Hamburger e miracoli sulle rive di Shell Beach

di | Editore: BUR
Voto medio di 413
| 86 contributi totali di cui 80 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Shell Beach, Stato del Mississippi, profondo Sud degli Stati Uniti: un luogo che quasi nessuno conosce ma che è popolato da quindici persone stravaganti, sognatrici, lunatiche, pazze e rissose. Papà William e il suo socio (hanno aperto un bar) ... Continua
Ha scritto il 11/07/17
Riletto e trovato sempre bello e divertente
  • 1 mi piace
Ha scritto il 30/04/17
Spassoso e leggero con una protagonista molto simpatica.
Ha scritto il 03/04/17
Sotto forma di diario, carino... ma Fannie Flagg ha scritto di meglio!
A inizio lettura mi ha lasciata spiazzata la narrazione sotto forma di diario, non me l'aspettavo e dona alla storia un ritmo un po' brusco e poco descrittivo. Soprattutto trattandosi del diario di una ragazzina di 11 anni ho trovato che ci fossero ...Continua
Ha scritto il 03/06/16
Una lettura leggera
Finora il libro meno entusiasmante della Flagg, pochi colpi di scena (direi nessuno), la modalità di scrittura "diario segreto" è meno avvincente di una narrazione. Tuttavia una lettura leggera. La Flagg riesce comunque sempre a portarti indietro ...Continua
Ha scritto il 14/05/15
il libro più brutto di fannie flagg

Ha scritto il Apr 25, 2016, 12:08
È davvero strano come, quando si è in pericolo di vita, non si riesca a far altro che ridere.
Pag. 23
Ha scritto il Nov 02, 2014, 11:32
Il pensiero del giorno della signora Dot è stato: "Se la gente ti parla alle spalle, vuol dire che stai camminando due passi avanti!"
Pag. 61
  • 1 commento
Ha scritto il Aug 03, 2011, 09:10
E' tutto pronto. Domani mattina parto per Atlantic City. Non so che cosa sarà di me, ma so di dovere molto ai miei amici e prometto loro che non tornerò finchè non sarò diventata qualcuno. E io mantengo sempre le promesse.
Pag. 305
Ha scritto il Aug 03, 2011, 09:09
"Daisy Fay Harper, eri proprio tu quella che è scesa da quel camion malandato ieri pomeriggio!" "Già, ero proprio io," le ho risposto."E non eri tu quella che è scesa da una scopa?"
Pag. 283
Ha scritto il Nov 20, 2009, 18:21
Kay bob Benson vuole diventare Miss America , oppure la madre di Gesù Cristo, se dovesse tornare. Se Gesù Cristo dovesse tornare, io vorrei essere lui, non sua madre! Papà dice che bisogna aspirare sempre al meglio.
Pag. 114

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi