Hamburger e miracoli sulle rive di Shell Beach

Di

Editore: BUR

3.7
(411)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 304 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Inglese

Isbn-10: 8817031860 | Isbn-13: 9788817031868 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Olivia Crosio

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida

Genere: Narrativa & Letteratura , Umorismo , Rosa

Ti piace Hamburger e miracoli sulle rive di Shell Beach?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Shell Beach, Stato del Mississippi, profondo Sud degli Stati Uniti: un luogo che quasi nessuno conosce ma che è popolato da quindici persone stravaganti, sognatrici, lunatiche, pazze e rissose. Papà William e il suo socio (hanno aperto un bar) Jimmy Snow, un pilota perennemente ubriaco che sparge disinfestante invariabilmente sui campi sbagliati; la signora Dot, proprietaria-direttrice-autrice dell'unico giornale locale; il signor Honywell e il suo esercito di segretarie addestrate alla guerriglia; Ula Sour, una misteriosa negra albina; un uomo affascinante che forse è un assassino...
Ordina per
  • 3

    Sotto forma di diario, carino... ma Fannie Flagg ha scritto di meglio!

    A inizio lettura mi ha lasciata spiazzata la narrazione sotto forma di diario, non me l'aspettavo e dona alla storia un ritmo un po' brusco e poco descrittivo. Soprattutto trattandosi del diario di un ...continua

    A inizio lettura mi ha lasciata spiazzata la narrazione sotto forma di diario, non me l'aspettavo e dona alla storia un ritmo un po' brusco e poco descrittivo. Soprattutto trattandosi del diario di una ragazzina di 11 anni ho trovato che ci fossero troppi nomi e troppi aneddoti scollegati l'uno dall'altro. A volte la narrazione sotto forma di diario è una caratteristica vincente, l'ho potuta apprezzare in diversi libri, ma in questo caso sembra togliere un qualcosa alla piacevolezza della lettura. Comunque dopo un qualche decina di pagine ci si abitua e si riesce ad entrare piuttosto bene nell'atmosfera e nell'ambientazione del libro. Devo dire che uno dei pregi fondamentali di questa autrice infatti è il saper ricreare tanto bene l'atmosfera americana anni '50 degli Stati Uniti del sud. Ha proprio un talento speciale per questo ed è il motivo che mi spinge a voler leggere tutti i suoi libri. Anche se in questo caso la storia non è stata proprio brillante (niente a che vedere con "pomodori verdi fritti") ha saputo comunque essere un buon libro di svago. I capitoli sono brevi, infarciti da tanti episodi buffi a volte al limite dell'assurdo, però c'è una certa continuità nella narrazione e dopo aver preso il ritmo si riesce anche un po' ad affezionarsi alla protagonista e alla sua famiglia disfunzionale, sennonché ad un certo punto le pagine di diario perdono la loro continuità e c'è un buco narrativo di qualche anno, dopo di che il diario riprende e ritroviamo una protagonista ormai cresciuta e in piena fase adolescenziale che non sembra quasi più lei. Non ho gradito questo sbalzo temporale proprio quando ero ormai abituata al normale andazzo. Lo stile di scrittura, nonostante l'età di qualche anno maggiore, resta pressoché immutato, ma cambiano radicalmente le tematiche trattate, in peggio a mio avviso. Ho infatti trovato noiosi i troppi capitoli dedicati alla recitazione, non era di mio interesse sapere la sceneggiatura delle varie scene teatrali in cui la protagonista si cimenta. A mio parere nella seconda metà del libro vi è davvero un calo della qualità della storia ed è stato un vero peccato! Rimane un libro leggero, a volte simpatico e con una buona ambientazione, ma nulla di eccezionale, anche il finale non mi ha entusiasmata.

    ha scritto il 

  • 3

    Una lettura leggera

    Finora il libro meno entusiasmante della Flagg, pochi colpi di scena (direi nessuno), la modalità di scrittura "diario segreto" è meno avvincente di una narrazione. Tuttavia una lettura leggera. La Fl ...continua

    Finora il libro meno entusiasmante della Flagg, pochi colpi di scena (direi nessuno), la modalità di scrittura "diario segreto" è meno avvincente di una narrazione. Tuttavia una lettura leggera. La Flagg riesce comunque sempre a portarti indietro nel tempo anche in epoche che non hai vissuto per farti sentire il sapore di quegli anni.

    ha scritto il 

  • 4

    Per fortuna ho dato un'altra possibilità a Fannie Flag, perché non avevo apprezzato troppo "Pane, cose e cappuccino dal fornaio di Elmwood Springs". La freschezza, la genuinità e la gioia che mi hanno ...continua

    Per fortuna ho dato un'altra possibilità a Fannie Flag, perché non avevo apprezzato troppo "Pane, cose e cappuccino dal fornaio di Elmwood Springs". La freschezza, la genuinità e la gioia che mi hanno trasmesso questo libro sono innegabili.
    Impossibile non affezionarsi alla piccola Daisy Fay Harper e alla sua storia incredibile e a tratti comica, raccontata tramite il suo diario.

    ha scritto il 

  • 5

    Io amo Fannie Flagg, sempre di più

    Ogni volta che leggo un libro di Fannie Flagg, mi rendo conto anche leggendo cinque parole che il libro mi piacera...mi piacerà un sacco!
    Non lo so, forse è il suo modo di scrivere o di far porre i pe ...continua

    Ogni volta che leggo un libro di Fannie Flagg, mi rendo conto anche leggendo cinque parole che il libro mi piacera...mi piacerà un sacco!
    Non lo so, forse è il suo modo di scrivere o di far porre i personaggi nei confronti del lettore, so solamente che sono approcci unici nel loro genere e mi fanno sentire bene, mi fanno sentire a casa!
    La mia recensione qui: http://libriamocisu.blogspot.it/2014/11/hamburger-e-miracoli-sulle-rive-di.html

    ha scritto il 

  • 5

    Adorabile

    Se avete voglia di una lettura leggera e scorrevole, divertente e appassionante la Flagg fa al caso vostro!!!
    E' il suo primo libro che leggo e ne sono totalmente innamorata.
    il libro giusto per l'est ...continua

    Se avete voglia di una lettura leggera e scorrevole, divertente e appassionante la Flagg fa al caso vostro!!!
    E' il suo primo libro che leggo e ne sono totalmente innamorata.
    il libro giusto per l'estate.

    ha scritto il 

Ordina per