Happy birthday, turco!

Voto medio di 140
| 16 contributi totali di cui 16 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Chiede duecento marchi al giorno. È astuto e un po’ bastardo. Beve, fuma, non ha una fidanzata da due secoli. Lotta contro le bande mafiose di Francoforte e i pregiudizi contro i turchi – in particolare – e contro tutti gli immigrati in ...Continua
Ha scritto il 26/02/17
"Non sono un supersceicco, sono solo il re del kebab!"
Kemal Kayankaya ha origini turche, ma è rimasto orfano in tenera età ed è stato cresciuto da una famiglia tedesca a Francoforte. E' un solitario, ha avventure occasionali, beve molti alcolici e fuma molte sigarette; nonostante sia cresciuto da ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 18/07/16
Peccato. Alcuni spunti buoni non mancano ma nell'insieme un libro parecchio ma parecchio noioso.
Ha scritto il 14/10/14
Un giallo atipico...sotto tutti gli aspetti
Presentato da Baricco nella trasmissione Pickwick, mi ha conquistato per la sua ironia, il suo stile che, pur nella scia della grande tradizione "gialla", ne distrugge ad uno ad uno tutti gli stereotipi. Una lettura gradevole. Una piacevole sorpresa ...Continua
Ha scritto il 15/08/13
4 stelle per lo stile. Divertente e davvero godibile. "Ahmed si è suicidato". La guardai con espressione ebete. "Be'...ma il coltello ce l'aveva nella schiena, no?" chiesi. "Fa lo stesso. Vedrà, si è suicidato".
  • 1 mi piace
Ha scritto il 21/08/12
Lettura molto piacevole e divertente. Di certo non lascia il segno.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi