Hard Way

By

Publisher: Bantam Press

3.9
(153)

Language: English | Number of Pages: | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , Dutch , German , Italian

Isbn-10: 0593055004 | Isbn-13: 9780593055007 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Audio Cassette , Audio CD , Mass Market Paperback , eBook

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Hard Way ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 4

    Uno dei migliori thriller della serie: Un passo di troppo vede un Reacher particolarmente ispirato coinvolto nelle vicende di un gruppo di ex-forze speciali. Sia dal punto di vista poliziesco che da q ...continue

    Uno dei migliori thriller della serie: Un passo di troppo vede un Reacher particolarmente ispirato coinvolto nelle vicende di un gruppo di ex-forze speciali. Sia dal punto di vista poliziesco che da quello dell'azione niente da eccepire (a pagina DUE la vicenda è già ben avviata e il finale sarebbe riduttivo definirlo appagante... molti scrittori dovrebbero imparare da Lee Child): il ritmo è sempre elevato e anche le parti puramente investigative non annoiano. Una garanzia.

    said on 

  • 5

    "Reacher, solo al buio. Armato e pericoloso. Invincibile."

    Nel titolo della recensione riassumo Jack. Fantastico nella sua visione bicolore del mondo. Bianco/nero, bene/male, buoni/cattivi. Ennesimo capitolo della saga, sempre piacevolissimo. Per chi poi lo ...continue

    Nel titolo della recensione riassumo Jack. Fantastico nella sua visione bicolore del mondo. Bianco/nero, bene/male, buoni/cattivi. Ennesimo capitolo della saga, sempre piacevolissimo. Per chi poi lo legge da tempo, alcuni passaggi risultano magari più prevedibili, ma sempre magnifici. Storia molto originale, soliti colpi di scena dalla prima all'ultima pagina. Una sola parola: Reacher!!!
    Consigliatissimo!!!

    said on 

  • 4

    Ci vorrebbero più Reacher nel mondo!

    Ritrovare Reacher è come incontrare un amico, asi che sarà una bella serata, che farai delle chiacchere piacevoli e starai bene. Lo schema è sempre lo stesso, cambiano le situazioni ma Reacher no, sem ...continue

    Ritrovare Reacher è come incontrare un amico, asi che sarà una bella serata, che farai delle chiacchere piacevoli e starai bene. Lo schema è sempre lo stesso, cambiano le situazioni ma Reacher no, sempre solitario, sempre adamantino, sempre attento. Sempre una lettura piacevole.

    said on 

  • 0

    Jack Reacher - N° 10 - 2006
    Il "solito" Jeff Reacher che apprezzo come al solito: quello che cerco lo trovo immancabilmente e sempre cucinato con abilità.

    said on 

  • 4

    Ennesimo lavoro di Child letto, divorato e finito.
    A differenza degli altri non brilla per azione e suspance.
    Reacher questa volta è più riflessivo, intuitivo e non sempre azzecca tutto, per questo no ...continue

    Ennesimo lavoro di Child letto, divorato e finito.
    A differenza degli altri non brilla per azione e suspance.
    Reacher questa volta è più riflessivo, intuitivo e non sempre azzecca tutto, per questo non pensavo che all'ultima pagina mi sarei trovato soddisfatto come al solito. Le ultime 50 pagine invece stupiscono.

    Un altro romanzo ben fatto, portato a termine dal protagonista al quale tutti vorrebbero assomigliare.

    Profonda stima per Jack Reacher e per il suo solito e unico spazzolino pieghevole.

    said on 

  • 4

    ...stavolta è un po' più credibile...

    Reacher è sempre Reacher, si sa, ma stavolta l'ho trovato un po' meno esagerato del solito, quasi più "umano" e quindi credibile. Lettura da spiaggia, veloce, niente di più, ma per chi come me ha lett ...continue

    Reacher è sempre Reacher, si sa, ma stavolta l'ho trovato un po' meno esagerato del solito, quasi più "umano" e quindi credibile. Lettura da spiaggia, veloce, niente di più, ma per chi come me ha letto tutti gli altri libri di Child questo non può mancare!

    said on 

  • 2

    Niente di speciale, un thriller con una buona storia di base ma che si perde in inutili divagazione di stampo personale legati al protagonista.

    Reacher è un bel protagonista, magari non proprio origin ...continue

    Niente di speciale, un thriller con una buona storia di base ma che si perde in inutili divagazione di stampo personale legati al protagonista.

    Reacher è un bel protagonista, magari non proprio originale, forse troppo macho per certi punti, ma sicuramente un solitario dal cuore tenero e dalla legge al posto giusto. Piace, ma non so se cercherò altri romanzi con lui come protagonista perché se l'andazzo è renderlo un mollaccione o un uomo casa e lavoro diventerà un altro banale investigatore un po' sovrappeso. E in questo libro purtroppo possono esserci degli indizi per questa mutazione.
    Edward Lane è un degno avversario e piace per il suo carattere duro, ma poi scade anche lui nel "già visto-già sentito, ah sì me lo immaginavo". Peccato.

    http://amacadieuterpe.wordpress.com/2014/07/14/un-passo-di-troppo-di-lee-child/

    said on