Harry Potter and the Cursed Child, Parts 1 & 2

By

Publisher: Little, Brown

3.3
(2023)

Language: English | Number of Pages: 343 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , Spanish , Catalan , Chi traditional

Isbn-10: 0751565350 | Isbn-13: 9780751565355 | Publish date:  | Edition 1

Creator: J. K. Rowling , John Tiffany

Also available as: eBook

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Harry Potter and the Cursed Child, Parts 1 & 2 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Special Rehearsal Edition Script.

Based on an original new story by J.K. Rowling, John Tiffany and Jack Thorne, a new play by Jack Thorne.

It was always difficult being Harry Potter and it isn't much easier now that he is an overworked employee of the Ministry of Magic, a husband, and father of three school-age children.

While Harry grapples with a past that refuses to stay where it belongs, his youngest son Albus must struggle with the weight of a family legacy he never wanted. As past and present fuse ominously, both father and son learn the uncomfortable truth: sometimes, darkness comes from unexpected places.
Sorting by
  • 3

    Vabbè, andava letto... poteva andare peggio, ma dato il contributo dell'autrice "originale" mi aspettavo qualcosa di più. Ammettiamo che si poteva agilmente vivere senza?

    said on 

  • 5

    No tenía ni la menor idea de qué me iba a deparar una adaptación de una obra de teatro. Pero como buen Pottermaniaco, tenía que comprarlo y leerlo (aunque he tardado en ponerme con ello).

    En un princi ...continue

    No tenía ni la menor idea de qué me iba a deparar una adaptación de una obra de teatro. Pero como buen Pottermaniaco, tenía que comprarlo y leerlo (aunque he tardado en ponerme con ello).

    En un principio, el libro solo me generaba buenos recuerdos de la saga original. Saga, que lleva años en una estantería esperando que mi mente olvide todo lo posible de ella (aunque eso va a ser difícil), para poder leerla y disfrutarla de nuevo.
    Pero a medida que iba avanzando en mi lectura, la historia me iba cautivando. Ya no solo eran recuerdos, era una historia nueva, al más puro estilo de los libros de siempre.

    La única pega que le puedo poner es que se me ha hecho muy corto. Los diálogos/conversaciones son en su gran mayoría muy escuetos. También hecho en falta las grandes y geniales descripciones del entorno, de los detalles de todo... Pero claro, yo y todos, tenemos que tener en cuenta que es el texto de una obra de teatro. No se le puede pedir más.

    Termino, con un... !Quiero más!

    said on 

  • 3

    Da un'autrice come la Rowling, mi aspettavo qualcosa di più. La storia è avvincente, ma il finale è un po' troppo improvviso e sbrigativo, forse dovuto anche all'impostazione del romanzo in forma di t ...continue

    Da un'autrice come la Rowling, mi aspettavo qualcosa di più. La storia è avvincente, ma il finale è un po' troppo improvviso e sbrigativo, forse dovuto anche all'impostazione del romanzo in forma di testo teatrale. Non è paragonabile agli altri romanzi della saga, ma comunque una buona lettura.

    said on 

  • 4

    雖然它是哈利波特的相關作品,但侷限於劇本型式,對於故事描述與鋪陳,實在難以更深入。另外,父子關係的故事太多人講過,相較於本傳就顯的平淡。總之,它還是一個好故事及魔法世界依舊迷你。

    said on 

  • 2

    Un pò curiosa, un pò delusa.
    Dopo aver letto e riletto affascinata l'intera saga di Harry Potter, non avrei potuto non leggere questo seguito, ambientato 19 anni dopo.
    La forma di sceneggiatura dell'o ...continue

    Un pò curiosa, un pò delusa.
    Dopo aver letto e riletto affascinata l'intera saga di Harry Potter, non avrei potuto non leggere questo seguito, ambientato 19 anni dopo.
    La forma di sceneggiatura dell'opera teatrale lo rende molto leggero e scorrevole, forse troppo, per chi è abituato alla narrazione della Rowling del magico mondo potteriano, e secondo me è stata un'occasione perduta; avrei preferito un altro bel libro, con atmosfere e avventure, suspance e coinvolgimento..la storia c'era..peccato.

    said on 

  • 5

    Sono passati anni e ora è il turno di Harry, Ron e Hermione di accompagnare i figli alla stazione di King's Cross per prendere l'espresso per Hogwarts. James è già un Grifondoro, ma Albus e Rose devon ...continue

    Sono passati anni e ora è il turno di Harry, Ron e Hermione di accompagnare i figli alla stazione di King's Cross per prendere l'espresso per Hogwarts. James è già un Grifondoro, ma Albus e Rose devono ancora essere smistati. Sul treno incontrano Scorpius, il figlio di Draco, ed è subito feeling tra lui e Albus. Scorpius è l'unico a rimanere al fianco del nuovo amico quando viene smistato in Serpeverde e si rivela uno studente mediocre.
    Passa il tempo, e il rapporto tra Albus e Harry peggiora, non si capiscono proprio. Così, al ritorno a Hogwarts, Albus convince Scorpius a fuggire dal treno per andare a trovare Amos Diggory, che ancora incolpa Harry per la morte di Cedric, e sua nipote Delphi... Ha inizio così un'avventura più grande di loro, tra passato e futuro, alla ricerca di un amore, presente, ma incapace di dirsi.

    Lungi dall'essere perfetto, si merita cinque stelline nonostante le imperfezioni: l'ascendenza di Delphi è a dir poco ridicola, da fan fiction; Ron non ha una grande personalità; Albus si fa troppe paranoie (come Harry ai tempi, dopotutto). Però... ci sono Harry, Ron, Hermione, Ginny, Draco, la McGranitt, Piton; c'è Hogwarts; c'è una casa di riposo per maghi e streghe anziani; ci sono problemi e situazioni da adulti, ma anche un'amicizia maturata e duratura nel tempo. Scorpius mi ha fatto ridere parecchio, è la versione new generation di Hermione! Mi ha riportato a casa, a Hogwarts, in questo meraviglioso mondo che qualche volta sento mio più di quello reale. Hogwarts will always be there to welcome me home.

    * HERMIONE: Rose. Ricordati di salutarci Neville con tanto affetto.
    ROSE: Mamma, non posso salutare un professore con tanto affetto!
    * HERMIONE: Possiamo andare? La gente ci guarda.
    GINNY: La gente vi guarda sempre quando siete insieme. E quando siete da soli. La gente vi guarda sempre.
    * HERMIONE: Mou?
    HARRY: Non posso. Siamo a dieta, niente zuccheri.
    Pausa.
    Sai che quella roba ti può dare dipendenza?
    HERMIONE: Cosa vuoi che ti dica? I miei erano dentisti, prima o poi mi dovevo ribellare. Quarant’anni è un po’ tardi ma...
    * HARRY: ‘La verità è una cosa meravigliosa e terribile, e per questo va trattata con grande cautela’.
    GINNY lo guarda, sorpresa: Silente.
    GINNY: Strana cosa da dire a un ragazzino.
    HARRY: Non quando credi che quel ragazzino debba morire per salvare il mondo.
    * Siamo alla Casa di Riposo Saint Oswald per Streghe e Maghi Anziani ed è il posto più meraviglioso che si possa immaginare. Deambulatori animati, gomitoli di lana scatenati, infermieri costretti a ballare il tango. Queste persone si sono liberate dal fardello di dover praticare la magia per una ragione. Adesso lo fanno per divertimento. E accidenti, se si divertono.
    * RON: Forse i troll stanno andando a una festa, i giganti a un matrimonio, forse tu fai dei brutti sogni perché sei preoccupato per Albus e la cicatrice ti fa male perché stai invecchiando.
    HARRY: Invecchiando? Grazie.
    RON: Be’, io ogni volta che mi siedo faccio un rumore tipo ‘uff’. ‘Uff’. E i piedi, il male che mi fanno i piedi, potrei scrivere canzoni sul male che mi fanno. Forse anche la tua cicatrice è così.
    * DRACO: Non m’importa che cosa hai fatto o chi hai salvato, per la mia famiglia sei sempre stato solo una maledizione, Harry Potter.
    * ALBUS/RON: Come distrarre Scorpius da complicate questioni affettive: fategli vedere una libreria.
    * HARRY: Non le ho mai chiesto che cosa ha pensato quando gli ho dato il suo nome.
    SILENTE: Sinceramente, Harry, m’è parso un gran peso da mettere sulle spalle di un povero ragazzo.
    * SCORPIUS(esplodendo): Vuoi fare cambio con me? La gente ti guarda perché tuo padre è il famoso Harry Potter, salvatore del mondo magico. E guarda me perché pensano che mio padre sia Voldemort. Voldemort.
    ALBUS: Non...
    SCORPIUS: Riesci a immaginare che cosa vuol dire? Ci hai mai provato? No. Perché non vedi al di là del tuo naso. Perché non vedi al di là della tua stupida questione con tuo padre. Sarà sempre Harry Potter, lo sai, no? E tu sarai sempre suo figlio. E lo so che è difficile e gli altri ragazzi sono tremendi, ma devi imparare a conviverci, perché... perché c’è di peggio, va bene?
    Pausa.
    C’è stato un momento in cui mi sono esaltato, quando ho capito che il tempo era cambiato, un momento in cui ho pensato che forse mia madre non si era ammalata. Che forse non era morta. Ma no, si dà il caso che lo sia. Sono sempre il figlio di Voldemort, senza madre, che continua a regalare affetto al ragazzo che non restituisce mai niente. Mi spiace di averti rovinato la vita, perché sai una cosa? Tu a me non l’hai potuta rovinare, era già rovinata. Sei riuscito solo a non migliorarla. Perché sei un pessimo amico... il peggiore.
    * DRACO: Non siamo diventati niente, siamo come siamo.
    SCORPIUS: I Malfoy. La famiglia su cui puoi sempre contare se vuoi fare del mondo un posto più torbido.
    * HERMIONE: Se va bene, Harry è vivo, Voldemort è morto e l’Augurey non c’è più. Non c’è rischio troppo grande per questo. Anche se mi spiace per il prezzo che tu dovrai pagare.
    PITON: A volte i prezzi sono fatti per essere pagati.
    * SCORPIUS: Il mondo cambia e noi cambiamo con il mondo. Io sto meglio in questo mondo, ma il mondo non è migliore. E io non lo voglio.
    * PROFESSORESSA MCGONAGALL(ad ALBUS e SCORPIUS): La vostra intenzione di salvare Cedric era lodevole, sebbene malaccorta. E hai agito con coraggio, Scorpius, e anche tu, Albus, ma la lezione che anche tuo padre a volte non è riuscito a ritenere è che il coraggio non perdona la stupidità. Pensate sempre. Pensate che cosa può succedere.
    * ALBUS: Fai paura quando sei di buon umore, lo sai?
    SCORPIUS: Quando Rose è arrivata a Pozioni oggi e mi ha chiamato Testa di Pane per poco non la abbracciavo. No, togli il per poco, ho provato ad abbracciarla e lei mi ha dato un calcio negli stinchi.
    ALBUS: Non sono certo che essere tanto coraggioso ti faccia bene alla salute.
    * GINNY: Ti posso perdonare un errore, Harry, forse anche due, ma più errori fai più diventa difficile perdonarti.
    * DELPHI: Albus. Sono il nuovo passato. Sono il nuovo futuro. Sono la risposta che questo mondo stava cercando.
    * RON: Non mi do pace. Il fatto che in certe realtà non siamo neanche sposati, capisci.
    HERMIONE: Ron, qualunque cosa tu mi voglia dire: ho dieci minuti di tempo prima che arrivino i goblin a parlarmi delle misure di sicurezza alla Gringott...
    RON: Va bene: siamo insieme da tanto tempo, sposati da tanto tempo... cioè, veramente tanto tempo...
    HERMIONE: Se è il tuo modo di dirmi che hai bisogno di una pausa di riflessione, Ron, è meglio che tu sappia che ti scuoierò con questa stessa penna.
    RON: Sta’ zitta. Non puoi star zitta, per una volta? Voglio fare uno di quei rinnovi di matrimonio di cui ho letto. Rinnovo di matrimonio. Che ne dici?
    HERMIONE(sciogliendosi un po’): Vuoi sposarmi di nuovo?
    RON: Be’, eravamo così giovani quando l’abbiamo fatto la prima volta e mi sono ubriacato tantissimo e... ecco, a essere sincero non mi ricordo quasi niente e... la verità è che... ti amo, Hermione Granger. E qualunque cosa dica il tempo, mi piacerebbe avere un’occasione per dirtelo davanti a tanta altra gente. Di nuovo. Da sobrio.
    HERMIONE lo guarda, sorride, lo attira a sé, lo bacia: Sei dolce.
    RON: E tu sai di caramella mou.
    * DELPHI: Voldemort tornerà e l’Augurey siederà al suo fianco. Com’è stato predetto. ‘Quando gli altri saranno risparmiati, quando il tempo sarà girato, quando figli non visti uccideranno i padri: allora tornerà il Signore Oscuro’.
    * ALBUS: Sai la cosa che mi dà più fastidio? Papà penserà che l’abbiamo fatto apposta.
    SCORPIUS: Albus. Ma veramente? Veramente veramente? Siamo intrappolati nel tempo, quasi di sicuro per sempre, e ti preoccupi di cosa può pensare tuo padre? Non vi capirò mai, voi due.
    * SILENTE: Harry, non c’è mai una risposta perfetta in questo confuso mondo emotivo. La perfezione è fuori della portata dell’umanità, fuori della portata della magia. In ogni luccicante momento di felicità è nascosta questa goccia di veleno: la consapevolezza che il dolore tornerà. Sii sincero con le persone che ami, mostra il tuo dolore. Soffrire è altrettanto umano che respirare.
    * RON: Malfoy, puoi anche essere diventato un amicone di Harry, e puoi anche aver prodotto un figlio abbastanza simpatico, ma hai detto delle cose molto ingiuste a mia moglie e su mia moglie e...
    HERMIONE: E tua moglie non ha bisogno che tu combatta le sue battaglie.
    HERMIONE fulmina RON con lo sguardo. RON incassa il colpo.
    RON: Va bene. Ma se dici un’altra cosa su di lei o su di me...
    DRACO: Cosa fai, Weasley?
    HERMIONE: Ti abbraccia. Perché siamo nella stessa squadra, vero Ron?
    RON(esita davanti allo sguardo risoluto di HERMIONE): Sì. Bene. Ehm... hai dei bei capelli, Draco.
    * DRACO: Hermione Granger. Prendo ordini da Hermione Granger.(HERMIONE si volta a guardarlo, lui sorride)E mi piace anche abbastanza.
    * HARRY: Non ho mai combattuto da solo, capisci. E non lo farò mai.
    * DELPHI(implorando): Allora uccidimi.
    HARRY riflette un attimo: Non posso fare neanche questo.
    ALBUS: Cosa? Papà! È pericolosa.
    HARRY: No, Albus...
    ALBUS: Ma è un’assassina... l’ho vista uccidere...
    HARRY si gira e guarda il figlio, poi GINNY.
    HARRY: Sì, Albus, lei è un’assassina, e noi no.
    HERMIONE: Dobbiamo essere migliori di loro.
    RON: Sì, è una scocciatura, ma è così che ci hanno insegnato.
    *HAGRID: Be’, ciao. Devi essere Harry, tu. Ciao Harry Potter. Io sono Rubeus Hagrid. E sarò tuo amico che ti piaccia o no. Perché ti è già andata abbastanza male, anche se non lo sai. E avrai bisogno di amici. Ora è meglio se vieni con me, che te ne pare?
    * HARRY: Non capisco la tua testa, Albus. A dire il vero, sei un adolescente, non ho alcuna possibilità di capire la tua testa, ma capisco il tuo cuore. Non l’ho capito a lungo, ma grazie a questa... ‘avventura’... so che cosa batte lì dentro. Serpeverde, Grifondoro, qualunque etichetta ci mettano addosso, io so per certo che il tuo cuore è buono. E che ti piaccia o no, sei sulla strada per diventare un ottimo mago.

    said on 

  • 4

    Mi è piaciuto molto, avevo basse aspettative e invece ci ho ritrovato dentro tanti degli ingredienti che mi hanno fatto amare la saga di Harry Potter. La storia è ricca, intricata, fa l'occhiolino ai ...continue

    Mi è piaciuto molto, avevo basse aspettative e invece ci ho ritrovato dentro tanti degli ingredienti che mi hanno fatto amare la saga di Harry Potter. La storia è ricca, intricata, fa l'occhiolino ai vecchi libri aggiungendo qualcosa di nuovo, in modo per niente banale. Sarebbe bello vederlo sottoforma di film!

    said on 

Sorting by
Sorting by
Sorting by
Sorting by