Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Harry Potter and the Deathly Hallows

(Harry Potter, Book 7)

By

Publisher: Bloomsbury Childrens Books

4.4
(28583)

Language:English | Number of Pages: 608 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) French , German , Chi traditional , Dutch , Italian , Chi simplified , Portuguese , Spanish , Czech , Swedish , Russian , Japanese , Catalan , Galego , Greek , Finnish , Slovenian , Arabic , Basque , Norwegian , Polish , Danish , Hungarian , Indian (Hindi)

Isbn-10: 0747595836 | Isbn-13: 9780747595830 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Audio CD , Library Binding , Audio Cassette , Others , Mass Market Paperback , eBook

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Harry Potter and the Deathly Hallows ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Harry Potter is preparing to leave the Dursleys and Privet Drive for the last time. But the future that awaits him is full of danger, not only for him, but for anyone close to him - and Harry has already lost so much. Only by destroying Voldemort's remaining Horcruxes can Harry free himself and overcome the Dark Lord's forces of evil. In this dramatic conclusion to "The Harry Potter Series", Harry must leave his most loyal friends behind, and in a final perilous journey find the strength and the will to face his terrifying destiny: a deadly confrontation that is his alone to fight. In this thrilling climax to the phenomenally bestselling series, J.K. Rowling reveals all to her eagerly waiting readers.
Sorting by
  • 3

    l'ultimo

    Con un sospiro concludo anche l'ultimo Potter, un po' perchè mi mancherà il maghetto triste, un po' perchè di questa lentezza nelle parole ero un po' stanca. Non c'è dubbio che la storia sia bella e b ...continue

    Con un sospiro concludo anche l'ultimo Potter, un po' perchè mi mancherà il maghetto triste, un po' perchè di questa lentezza nelle parole ero un po' stanca. Non c'è dubbio che la storia sia bella e ben costruita, tutta la storia dei 7 libri, ma oggettivamente per una "non scrittrice" era impossibile fare di meglio credo. Dal quarto in poi resto dell'idea che sono meglio i film.

    said on 

  • 5

    La mia personale coperta di Linus.

    Quando sono triste, non sto bene, sono giù di tono e ho voglia di bellezza ritorno da zia Rowling.
    Ho perso il conto delle volte che ho letto questa serie... Ma il mio amore mi spingerebbe a ricominci ...continue

    Quando sono triste, non sto bene, sono giù di tono e ho voglia di bellezza ritorno da zia Rowling.
    Ho perso il conto delle volte che ho letto questa serie... Ma il mio amore mi spingerebbe a ricominciarla all'infinito.
    "Capisci di aver tra le mani un buon libro perché quando lo chiudi ti sembra di aver perso un amico."
    Grazie.

    said on 

  • 4

    SAGA ECCEZIONALE

    DEgna conclusione della saga, in cui tutti gli indizi e i plot seminati negli altri libri si incastrano alla perfezione, con diversi colpi di scena. Vorrei vedere lo schema usata da J.K. per tenere so ...continue

    DEgna conclusione della saga, in cui tutti gli indizi e i plot seminati negli altri libri si incastrano alla perfezione, con diversi colpi di scena. Vorrei vedere lo schema usata da J.K. per tenere sotto controllo l'evoluzione della storia durata sette libri! Chapeau.
    Stile ormai maturo, come i personaggi, saga dai sani valori ma mai pedante o noiosa, anzi. Mia figlia sempre più avvinghiata dalla trama, non mi ha dato tregua fino alla fine. Vedere la passione suscitata dai libri è la migliore prova dell'abilità dell'autrice, alla faccia di tanti "Avtovi" italiani che la snobbano a priori (brutta cosa l'invidia...).

    said on 

  • 5

    Una magnifica saga, scritta in modo avvincente. Dopo aver girato l'ultima pagina avrei desiderato che ce ne fossero stati altri di libri e li avrei letti! E' stato un enorme dispiacere finire l'ultimo ...continue

    Una magnifica saga, scritta in modo avvincente. Dopo aver girato l'ultima pagina avrei desiderato che ce ne fossero stati altri di libri e li avrei letti! E' stato un enorme dispiacere finire l'ultimo libro, ormai mi sentivo un'allieva di Hogwarts! Ma mi consolerò con gli ultimi tre libri che la scrittrice ha scritto per la saga di Harry Potter!
    Libri che riescono a trasmettere importanti lezione di vita, amore e amicizia e che molto spesse fanno scendere una lacrimuccia!
    Film buoni, ma potrei definirli eccezionali qualora non avessi mai letto i libri. Non c'è paragone!
    Grazie J.K. Rowling per questi sette magnifici anni trascorsi alla scuola di magia e stregoneria di Hogwarts!

    said on 

  • 3

    Il cerchio si chiude. Ogni questione viene risolta. Manca un po' l'atmosfera della scuola di Hogwarts. Infatti le vicende di questo libro si svolgono quasi interamente fuori dal castello, tranne lo sc ...continue

    Il cerchio si chiude. Ogni questione viene risolta. Manca un po' l'atmosfera della scuola di Hogwarts. Infatti le vicende di questo libro si svolgono quasi interamente fuori dal castello, tranne lo scontro finale con Voldemort. Harry è cresciuto, ah scoperto l'inizio e la fine della sua storia, ha sconfitto le sue paure ed il male.

    said on 

  • 4

    Ah, allora è così che finisce!

    Tutti i pezzi del puzzle tornano in ordine. Ho scritto già tanto, nelle recensioni agli altri volumi della saga, sulla potente capacità narrativa della Rowling e della sua capacità di cambiare il suo ...continue

    Tutti i pezzi del puzzle tornano in ordine. Ho scritto già tanto, nelle recensioni agli altri volumi della saga, sulla potente capacità narrativa della Rowling e della sua capacità di cambiare il suo stile di scrittura man mano che Harry Potter (come anche i suoi lettori) cresceva.
    Forse in quest'ultimo libro paga un po' le controindicazioni di raccontare "magia". Ci sono passaggi che avrebbero potuto essere più facili se i protagonisti avessero fatto altre scelte o ancora situazioni meno giustificate rispetto a quanto l'autrice è riuscita a fare nel corso dell'intera saga.
    Rimane tuttavia un opera da leggere, che consiglierei e consiglierò a grandi e piccoli.

    said on 

  • 3

    I doni della morte per una vita migliore...

    Degna conclusione della saga di Harry Potter..
    Secondo me questo è il libro più bello...
    La scrittrice ha creato una realtà parallela al mondo "babbano" che riesce a farci sognare e navigare con l'imm ...continue

    Degna conclusione della saga di Harry Potter..
    Secondo me questo è il libro più bello...
    La scrittrice ha creato una realtà parallela al mondo "babbano" che riesce a farci sognare e navigare con l'immaginazione...
    Ricco di particolari, scorrevole e avvincente...dimostra come la forza trascinatrice dell'amore...può vincere anche la morte...
    Harry Potter passerà da una serie indefinita di ostacoli, traversie e pericoli...per gingere a un finale ricco di suspance e inaspettato...
    Consigliato..anche per i lettori più esigenti...
    Saluti.
    Ginseng666

    said on 

  • 5

    La saga di HP termina con I doni della morte. Sicuramente più riuscito degli ultimi nei quali le cose sembravano ripetersi e l'odio e la rabbia ne facevano da padrone. Di certo queste ultime due non m ...continue

    La saga di HP termina con I doni della morte. Sicuramente più riuscito degli ultimi nei quali le cose sembravano ripetersi e l'odio e la rabbia ne facevano da padrone. Di certo queste ultime due non mancano nel settimo libro ma si amalgamano nel racconto in maniera più armonica. HP, Ron e Hermione stavolta non frequentano Hogwards in quanto sono alla ricerca degli Horcrux. La ricerca è tutt'altro che facile per cui ci sono quelli che possono apparire come tempi morti ma, con un po' di buonismo, si possono considerare come pause di preparazione tra uno scontro e quello successivo. Alla fine tutti i nodi vengono al pettine: i comportamenti di ciascuno saranno rivelati e spiegati; oggetti che nei volumi precedenti apparivano come particolari di poca importanza, trovano rilievo e vengono utilizzati. Ci si sbalordisce meno per le magie rispetto agli inizi in quanto ormai ci si è abituati un po', ma alcune rimangono sorprendenti. Ovviamente Voi-sapete-chi, per gli amici Voldemort, al secolo Tom Riddle, trova finalmente pace. Ricchi premi e cotillons finali!

    said on 

Sorting by