Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Harry Potter and the Goblet of Fire

By J.K. Rowling

(41)

| Hardcover | 9780747573630

Like Harry Potter and the Goblet of Fire ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

This is the braille version of the international bestseller. Six volumes in braille.

869 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    La facilità e la velocità con cui si legge un libro è direttamente proporzionale alla bellezza e alla fascino che quest’ultimo possiede.
    Più un libro è avvincente, più la lettura è piacevole e scorrevole, indipendentemente dal numero delle pagine.
    Qu ...(continue)

    La facilità e la velocità con cui si legge un libro è direttamente proporzionale alla bellezza e alla fascino che quest’ultimo possiede.
    Più un libro è avvincente, più la lettura è piacevole e scorrevole, indipendentemente dal numero delle pagine.
    Questo nuovo volume della saga di Harry Potter è composto da più di 600 pagine, ma questo non mi ha impedito di leggerlo in pochissimi giorni. Mai 650 pagine sono state così veloci da leggere!
    In questa nuova avventura, Harry e i suoi amici sono alle prese con il Torneo Tremaghi, una sfida tra i tre campioni delle scuole di: Hogwarts, Beauxbatons e Durmstrang.
    Il Torneo Tremaghi è una sfida pericolosa, durante la quale, in passato, molti partecipanti sono morti. Al torneo, suddiviso in tre prove, può partecipare un solo studente per scuola. Come sempre, le cose, però, non vanno secondo i piani. Quest’anno, infatti, i campioni non sono tre ma quattro. All'ultimo secondo, il calice di fuoco, annuncia un quarto giocatore: Harry Potter.
    Hogwarts si trova così con due campioni e Harry è di nuovo nei guai.
    Il torneo però non sarà l’evento più pericoloso del quarto anno scolastico di Harry. Un altro avvenimento metterà in pericolo la vita di Harry: il ritorno di Lord Voldemort.
    Ormai è di comune conoscenza il fatto che Harry, Ron ed Hermione hanno la sgradevole capacità di ritrovarsi sempre nel posto sbagliato nel momento sbagliato.
    Sono una calamita vivete per i guai ma il loro coraggio, il loro stare insieme nonostante tutto e oltre tutto, ti riscalda il cuore e ti emozioni, perché non ti aspetti tutto questo da un unico libro.
    In questo volume è custodita la lealtà di chi non accetta di fare la cosa sbagliata, la fedeltà sia nel bene che nel male, verso coloro che più si ama, l’appoggio di un amico sincero, su cui potrai contare, sempre.
    La Rowling ha avuto l’abilità di racchiude in un’unica opera: l’intrigo che si cela dietro a una misteriosa serie di eventi, l’invidia che è racchiusa nel cuore di chi non sapeva di amare, il coraggio di chi ha perduto e di chi non è disposto ad arrendersi.
    La vita ti mette di fronte a mille problemi, ma non è nascondendosi che li puoi risolvere.
    I Mangiamorte ritornano, il Ministero è in subbuglio, Streghe in vacanza spariscono, draghi e creature acquatiche da sfidare, giornaliste antipatiche, pozioni da scoprire e nuovi incantesimi da imparare.
    Ogni anno a Hogwarts è particolare e, forse, questo si rivelerà il peggiore per Malfoy, il più promettente per la professoressa Trelawney, il più indaffarato per Madame Pomfrey, il più problematico per Hagrid e il più politicamente impegnativo per Hermione.
    Ogni buon libro ha un messaggio da rivelarti, un segreto da svelarti e questo ne ha molti. Se hai la pazienza di capire, e l’attenzione di leggere anche fra le righe, vedrai un mondo in grado di riscaldarti durante le giornate più fredde, vedrai un’amicizia pura, un orgoglio smisurato ed una fierezza che senti appartenerti, perché è questo che è in grado di fare questo libro: ti apre gli occhi verso sentimenti puri, verso la lealtà, l’amicizia e ti fa sentire fiero quando chi hai imparato ad amare fa la cosa giusta, quando chi credevi un nemico si rivela l’amico più sincero, quando ti accorgi di sperare anche quando non c’è più speranza.
    Un grande scrittore non è colui che vende tanti libri, ma colui in grado di insegnarti qualcosa che avevi dimenticato di imparare.
    Leggere Harry Potter vuol dire anche questo: non smettere mai di imparare.

    “Hogwarts, Hogwarts, Hoggy Warty Hogwarts,
    insegnaci qualcosa per favore.”

    Is this helpful?

    Toglietemi tutto, ma non i miei libri said on Sep 25, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il calice di fuoco

    Il quarto volume della saga di Harry Potter è in netta evoluzione rispetto agli episodi precedenti. Il protagonista, così come i suoi amici, diventa più grande, e più grandi diventano le preoccupazioni e le angosce. La parte finale del libro ben rapp ...(continue)

    Il quarto volume della saga di Harry Potter è in netta evoluzione rispetto agli episodi precedenti. Il protagonista, così come i suoi amici, diventa più grande, e più grandi diventano le preoccupazioni e le angosce. La parte finale del libro ben rappresenta la consapevolezza del male che avanza.

    Il gran pregio della saga risiede nella sua capacità di evolversi e mutare al crescere dei protagonisti. Non si può certo definire una narrazione stagnante.

    Is this helpful?

    Andrea Salamone said on Sep 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La storia di Harry si fa sempre più avvincente ed articolata... Tutto comincia con un incubo che anticipa la realtà, l'incontro con Voldemort, passando attraverso il mitico Torneo Tre Maghi: Harry si scontrerà contro Cedric Diggory, Fleur Delacour e ...(continue)

    La storia di Harry si fa sempre più avvincente ed articolata... Tutto comincia con un incubo che anticipa la realtà, l'incontro con Voldemort, passando attraverso il mitico Torneo Tre Maghi: Harry si scontrerà contro Cedric Diggory, Fleur Delacour e Viktor Krum, aiutato da amici e professori. Non mancano avventura, suspence, sorpres e tanta tanta fantasia.

    Is this helpful?

    Paoletta said on Sep 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Resulta extraño pensar que, cuando uno teme algo que va a ocurrir y quisiera que el tiempo empezara a pasar más despacio, el tiempo suele pasar más deprisa.

    Is this helpful?

    AliciaFilgueras said on Aug 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    sempre meglio

    Io di saghe non è che abbia lette molte.
    Forse nessuna.
    Ma devo dire che la Rowling è riuscita a scrivere qualcosa di veramente grandioso (beh...non c'era bisogno di me per dirlo)
    Questo quarto libro è pieno di colpi di scena e novità che lasciano sb ...(continue)

    Io di saghe non è che abbia lette molte.
    Forse nessuna.
    Ma devo dire che la Rowling è riuscita a scrivere qualcosa di veramente grandioso (beh...non c'era bisogno di me per dirlo)
    Questo quarto libro è pieno di colpi di scena e novità che lasciano sbalorditi al solo pensiero di come abbia fatto la scrittrice ad avere tutto nella propria testa.
    Quel che lascia stupefatti è come al continuo complicarsi dell'intera storia la lettura continua a mantenersi di una semplicità disarmante.

    Is this helpful?

    Ucronico said on Aug 15, 2014 | Add your feedback

Improve_data of this book

Groups with this in collection

Margin notes of this book