Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Harry Potter and the Half-Blood Prince

By J.K. Rowling

(723)

| Hardcover | 9780439784542

Like Harry Potter and the Half-Blood Prince ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

The war against Voldemort is not going well; even Muggle governments are noticing. Ron scans the obituary pages of the Daily Prophet, looking for familiar names. Dumbledore is absent from Hogwarts for long stretches of time, and the Order of t Continue

The war against Voldemort is not going well; even Muggle governments are noticing. Ron scans the obituary pages of the Daily Prophet, looking for familiar names. Dumbledore is absent from Hogwarts for long stretches of time, and the Order of the Phoenix has already suffered losses.
And yet...
As in all wars, life goes on. Sixth-year students learn to Apparate - and lose a few eyebrows in the process. The Weasley twins expand their business. Teenagers flirt and fight and fall in love. Classes are never straightforward, though Harry receives some extraordinary help from the mysterious Half-Blood Prince.
So it's the home front that takes center stage in the multilayered sixth installment of the story of Harry Potter. Here at Hogwarts, Harry will search for the full and complex story of the boy who became Lord Voldemort - and thereby find what may be his only vulnerability.

983 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    La saga

    [RECENSIONE DI TUTTA LA SAGA]

    Se c’è una parola che mi viene in mente pensando a questa famosa saga, quella è “evoluzione”. In un modo che mai mi era capitato di osservare in un ciclo narrativo, l’autrice è riuscita sapientemente ad evolvere lo sti ...(continue)

    [RECENSIONE DI TUTTA LA SAGA]

    Se c’è una parola che mi viene in mente pensando a questa famosa saga, quella è “evoluzione”. In un modo che mai mi era capitato di osservare in un ciclo narrativo, l’autrice è riuscita sapientemente ad evolvere lo stile dei libri in concomitanza con la crescita (anagrafica e psicologica) dei personaggi, adattando i toni, tematiche e stile narrativo.

    Per quanto riguarda la storia, è quasi superfluo riassumerla non solo per evitare spoiler, ma soprattutto perché le vicende di “Harry Potter”, a conti fatti, sono entrate indelebilmente nella cultura pop al pari del “Signore degli anelli”, e davvero poche persone non conoscono, almeno indirettamente, qualcosa dell’ambientazione.

    Non ho particolarmente apprezzato il secondo libro, così come frangenti del quarto e dell’ultimo, ma complessivamente ho ritenuto questa lettura piacevole, scorrevole, capace quando necessario di commuoverti e farti “tornare” bambino e ragazzino, facendoti rivivere non solo il brivido dell’evasione della regola, ma anche gli innamoramenti, i tormenti e le domande esistenziali tipiche di ogni adolescente, noi compresi.

    Is this helpful?

    Andrea Salamone said on Oct 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Estupendísimo libro con un final que no dejará a nadie indiferente. Muy bien escrito y con una historia que conecta con libros anteriores, nos acercamos al final de esta genial saga derrocha imaginación en cada una de sus páginas. Al igual que en el ...(continue)

    Estupendísimo libro con un final que no dejará a nadie indiferente. Muy bien escrito y con una historia que conecta con libros anteriores, nos acercamos al final de esta genial saga derrocha imaginación en cada una de sus páginas. Al igual que en el anterior la evolución, tanto del argumento como de los personajes está muy lograda.

    Is this helpful?

    Reah 29 said on Oct 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Siamo quasi arrivati alla resa dei conti, ma prima un nuovo anno attende Harry, cosa gli accadrà questa volta, con Voldemord in libertà e Piton che trama nell'ombra assieme ai Malfoy.

    Is this helpful?

    Robby Vett said on Oct 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    -Fiel a Dumbledore, cueste lo que cueste –sentenció Harry-. Pues sí.

    Is this helpful?

    AliciaFilgueras said on Oct 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Di tutta la serie questo è il volume, forse, meno attivo, non ci sono straordinarie avventure da vivere, tornei in cui gareggiare, creature da combattere, ma è quello che più di tutti ti lascia con le lacrime agli occhi e con un senso opprimente di v ...(continue)

    Di tutta la serie questo è il volume, forse, meno attivo, non ci sono straordinarie avventure da vivere, tornei in cui gareggiare, creature da combattere, ma è quello che più di tutti ti lascia con le lacrime agli occhi e con un senso opprimente di vuoto misto a dolore.
    Ormai il ritorno di Voldemort è divenuto una certezza, tutto il mondo della magia è in subbuglio, e in molti hanno già subito la sua ira vendicativa.
    Harry, Ron ed Hermione, tornano ad Hogwarts dove un sempre più saggio Silente si incarica di dare lezioni private ad Harry. Le lezioni si dimostreranno essere straordinarie visioni sul passato del grande Signore Oscuro, visioni di grande importanza sia per Silente quanto per Harry, il Prescelto.
    Durante quest’anno nella scuola di magia di Hogwarts, i tre amici dovranno scoprire intrighi, affrontare lezioni sempre più complicate, fare i conti con l’amore e con i loro nemici, sempre più forti.
    Il Signore Oscuro ha un terribile segreto, un segreto che lo rende immortale, ma non ancora per molto.
    Con questo libro, più che con gli altri, puoi comprendere quanto leggere Harry Potter sia diventato, per ragazzi di ogni età e generazione, un modo per approdare in un mondo nuovo, magico, che si basa sui pilastri dell’amicizia, del coraggio e dell’amore.
    Leggere questi libri significa vedere tutte le più lievi sfumature dei sentimenti, è ricordarsi che siamo noi a creare la nostra vita, siamo noi a decidere come affrontarla.
    In “Harry Potter e il principe mezzosangue” dobbiamo dire addio a persone che nel corso della saga abbiamo imparato ad amare e a stimare, dobbiamo ricrederci su altre, dobbiamo imparare che, anche se è difficile, lasciarsi andare all'odio e alla malvagità, non è mai la scelta giusta.
    Avere coraggio non è mancanza di paura, ma la capacità di mettere l’amore verso gli altri prima di tutto.
    Sono stati scritti molti libri, alcuni di essi sono in grado di emozionare il lettore così tanto da spingerlo a riservare loro un posto speciale nel suo cuore, ma, finora, solo Harry Potter è stato in grado di farmi vivere, anche se solo con la mente, in un mondo nuovo, magico, un mondo pieno di amici, di risate, di avventura. Un mondo forgiato dalla lealtà come dalla paura, dall’amicizia come dall’odio, dal coraggio come dalla codardia. In Harry Potter io non vedo solo un libro, ma un compagno con il quale piangere, ridere, scherzare e alla fine, innamorarsi.
    Penso di non sbagliarmi quando dico che in molti si sono lasciati incantare da questo mondo. In molti considerano questi libri un porto sicuro dove nascondersi quando la vita non va come vorremmo che andasse. Questi libri sono, per noi e per chi verrà, una fonte di magia inesauribile. Sono la prova inconfutabile, che nei libri possiamo davvero trovare i nostri migliori amici.

    Is this helpful?

    Toglietemi tutto, ma non i miei libri said on Sep 25, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    E' stato il libro più bello, e coinvolgente dei 6 fin'ora letti; il libro dove finalmente c'è una svolta nella battaglia Harry-Voldemort. Ed ora passiamo all'ultimo.

    Is this helpful?

    FederickPers said on Sep 3, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book