Harry Potter and the Philosopher's Stone

By

Publisher: Bloomsbury

4.3
(33890)

Language: English | Number of Pages: 223 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Chi simplified , Chi traditional , Spanish , Catalan , French , German , Japanese , Italian , Portuguese , Czech , Russian , Swedish , Dutch , Slovak , Galego , Polish , Lithuanian , Finnish , Indian (Hindi) , Arabic , Danish , Basque , Croatian , Greek , Norwegian , Turkish , Hungarian , Romanian , Thai , Norwegian

Isbn-10: 0747532699 | Isbn-13: 9780747532699 | Publish date:  | Edition 1

Cover Design: Thomas Taylor

Also available as: Audio CD , Mass Market Paperback , Audio Cassette , Leather Bound , Library Binding , Others , Paperback , School & Library Binding , eBook

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Harry Potter and the Philosopher's Stone ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Book 1

Say you've spent the first 10 years of your life sleeping under the stairs of a family who loathes you. Then, in an absurd, magical twist of fate you find yourself surrounded by wizards, a caged snowy owl, a phoenix-feather wand and jellybeans that come in every flavour, including strawberry, curry, grass and sardine. Not only that, but you discover that you are a wizard yourself! This is exactly what happens to young Harry Potter in JK Rowling's enchanting, funny debut novel, Harry Potter and the Philosopher's Stone. In the non-magical human world--the world of "Muggles"--Harry is a nobody, treated like dirt by the aunt and uncle who begrudgingly inherited him when his parents were killed by the evil Voldemort. But in the world of wizards, small, skinny Harry is renowned as a survivor of the wizard who tried to kill him. He is left only with a lightning-bolt scar on his forehead, curiously refined sensibilities and a host of mysterious powers to remind him that he's quite, yes, altogether different from his aunt, uncle, and spoilt, pig-like cousin Dudley.

A mysterious letter, delivered by the friendly giant Hagrid, wrenches Harry from his dreary, Muggle-ridden existence: "We are pleased to inform you that you have been accepted at Hogwarts School of Witchcraft and Wizardry". Of course, Uncle Vernon yells most unpleasantly, "I AM NOT PAYING FOR SOME CRACKPOT OLD FOOL TO TEACH HIM MAGIC TRICKS!" Soon enough, however, Harry finds himself at Hogwarts with his owl Hedwig ... and that's where the real adventure--humorous, haunting, and suspenseful--begins.

This magical, gripping, brilliant book--a future classic to be sure--will leave children clamouring for a sequel.

Sorting by
  • 5

    Arrivo dopo quasi venti anni a leggere i libri della Rowling, dopo aver visto i film più volte.
    È inevitabile pertanto che associ i volti degli attori ai personaggi letterari, e le splendide scenograf ...continue

    Arrivo dopo quasi venti anni a leggere i libri della Rowling, dopo aver visto i film più volte.
    È inevitabile pertanto che associ i volti degli attori ai personaggi letterari, e le splendide scenografie ai paesaggi descritti.

    Una situazione strana, questa, di un film che arricchisce una lettura e non - immediatamente - viceversa. Dico non immediatamente perchè ci sono alcune cose, alcune sfumature che (1) o non sono nel film (2) o mi sono perso tra un pisolino ed un pop-corn. Quindi il libro da' informazioni aggiuntive, senz'altro.

    Non riesco poi neppure ad essere obiettivo circa il valore del libro: rimango stupito, ogni pagina, dalla inesauribile fantasia dell'autrice e da come i tasselli di questo puzzle si incastrano con stile e puntualità - più si procede nelle pagine, più è evidente lo sforzo sotteso di intelaiatura, che a volte procede su passerelle assai esigue (Azkaban, da questo punto di vista).

    Ma la frenesia degli accadimenti - e la curiosità per gli stravolgimenti di scena - mi fanno passare in secondo piano l'attenzione per il valore letterario dell'opera. Non so se il terzo e' migliore del primo o del secondo: vedo una enorme e avvincente storia, divisa in libri più o meno voluminosi, che diverte e appassiona.

    Ma, a ben pensare, quale dovrebbe essere, altrimenti, il valore della fiction?

    said on 

  • 5

    Fantastico!

    In tutti questi anni non avevo mai letto "Harry Potter" (e ovviamente mai visto un film su questa saga) perchè nella mia stupidità lo avevo giudicato senza neanche averlo letto un libro di magia per b ...continue

    In tutti questi anni non avevo mai letto "Harry Potter" (e ovviamente mai visto un film su questa saga) perchè nella mia stupidità lo avevo giudicato senza neanche averlo letto un libro di magia per bambini, ma mi sono sagliata di grosso!
    Questo libro è una bellissima avventura piena di magia, coraggio, amicizia e divertimento, ci si perde con molto piacere nel momdo inventato della Rowling, tutto è così perfetto in ogni piccolo dettaglio che sembra che l'autrice c'è davvero stata in questo momdo fantastico dove si sogna ad occhi aperti.
    Mi è è piaciuto davvero tanto, e quando l'ho finito mi sono chiesta perchè ho aspettato tutto questo tempo per leggerlo! Fantastico in ogni senso di questo aggettivo!

    said on 

  • 4

    Dopo anni dall'ultimo libro letto ho deciso per questa estate di rileggere la saga che più di tutte ha accompagnato la mia infanzia e adolescenza.
    Ho optato per la nuova edizione a cura di Stefano Bar ...continue

    Dopo anni dall'ultimo libro letto ho deciso per questa estate di rileggere la saga che più di tutte ha accompagnato la mia infanzia e adolescenza.
    Ho optato per la nuova edizione a cura di Stefano Bartezzaghi che propone alcune novità. In particolare, i nomi. Alcuni mantenuti (Silente, Piton) altri invece cambiati (McGongall - McGranit, Longobottom - Paciock ecc.). Non credo ci fosse questa necessità, tuttavia per un lettore che per la prima volta si interfacci con questa traduzione la scelta non crea alcun problema. Agli storici lettori può far storcere il naso.
    Riguardo l'opera c'è ben poco ormai da aggiungere. La fantasia di J.K.Rowling raggiunge vette altissime, la scrittura è molto scorrevole, la storia leggere e appagante ma molto meno impegnata rispetto ai libri che verranno più avanti.

    said on 

  • 5

    Inizia il viaggio in un mondo meraviglioso

    Harry Potter è una bellissima avventura per bambini ma anche per adulti, una lotta tra il bene e il male dove la Rowling ha la grande capacità di creare un mondo fantastico che sembra reale e dove tut ...continue

    Harry Potter è una bellissima avventura per bambini ma anche per adulti, una lotta tra il bene e il male dove la Rowling ha la grande capacità di creare un mondo fantastico che sembra reale e dove tutti ogni tanto vorremmo volare.

    said on 

  • 4

    Questa versione illustrata di "Harry Potter e la pietra filosofale" è meravigliosa. Le illustrazioni sono splendide, in particolare quella di Harry quasi alla fine del romanzo. Queste immagini mi hann ...continue

    Questa versione illustrata di "Harry Potter e la pietra filosofale" è meravigliosa. Le illustrazioni sono splendide, in particolare quella di Harry quasi alla fine del romanzo. Queste immagini mi hanno fatto sognare di nuovo. E ne avevo davvero bisogno! I fantasmi di Hogwarts sono realizzati con grande poesia e i negozi di Diagon Alley con fantasiosa precisione. Chi di noi non ha desiderato attraversare il Paiolo Magico e percorrere quella magica strada per comprare un calderone di peltro o la velocissima Nimbus 2000? Questo libro colora le nostre fantasie, a volte reinterpretandole e rendendole più nitide, più fresche che mai. L'unico problema è che io non amo la nuova traduzione e a volte perdevo il filo leggendo i nomi dei protagonisti. L'insegnante di trasfigurazione per me sarà sempre Minerva McGranitt, dura, rocciosa, anzi granitica. E chi è il professor Quirrel? Il suo nome per me non significa niente al contrario di Raptor. Forse questa traduzione sarà filologicamente più corretta, ma il primo amore non si scorda mai anche se definisce color melanzana un maglione che è semplicemente bordeaux. anzi forse proprio per questo.

    said on 

  • 4

    una sorpresa

    anche se non è il mio genere, questo libro mi ha piacevolmente stupito. la scrittura è interessante e la storia è coinvolgente... mi devo ricredere e probabilmente continuerò la serie

    said on 

  • 2

    Prima volta che ho letto questo libro e, posso dire, anche uno dei primi fantasy in vita mia. Sicuramente non è il libro che mi farà appassionare al genere! Credo di essere un po' troppo cresciuta e d ...continue

    Prima volta che ho letto questo libro e, posso dire, anche uno dei primi fantasy in vita mia. Sicuramente non è il libro che mi farà appassionare al genere! Credo di essere un po' troppo cresciuta e di aver bisogno di altro. Però per i ragazzini, credo che sia un buon espediente per avvicinarli alla lettura. L’autrice lascia qua e là lascia spunti, buoni propositi, valori da mettere in pratica. Spinge i lettori ad avere coraggio e ad affrontare le proprie paure. Ma soprattutto sottolinea l’importanza di circondarsi di buoni amici, che condividono i successi ma che sanno starti vicino anche nelle difficoltà. Anzi, proprio nelle difficoltà ti sostengono, pur rischiando grosso!
    Tirando le somme, non così male come pensavo!! :)
    (sono pronta ad qualsiasi attacco-critica etc, essendo forse l'unica sulla faccia della terra a cui non ha fatto impazzire)

    said on 

Sorting by
Sorting by