Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Harry Potter e il Calice di Fuoco

Edizione a cura di Stefano Bartezzaghi

Di

Editore: Salani (Biblioteca Economica Salani)

4.4
(27341)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 652 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi semplificata , Chi tradizionale , Catalano , Spagnolo , Giapponese , Tedesco , Francese , Portoghese , Polacco , Ceco , Arabo , Russo , Svedese , Olandese , Slovacco , Croato , Galego , Finlandese , Lituano , Malayalam , Basco , Norvegese , Danese , Ungherese , Greco , Rumeno , Indiano (Hindi) , Turco

Isbn-10: 8862561717 | Isbn-13: 9788862561716 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Beatrice Masini ; Curatore: Stefano Bartezzaghi

Disponibile anche come: Copertina rigida , eBook , Altri

Genere: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Ti piace Harry Potter e il Calice di Fuoco?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Questo è il volume centrale delle avventure di Harry Potter. È un momento cruciale nella vita di Harry: ormai è un mago adolescente, vuole andarsene dalla casa dei perfidi Dursley, vuole sognare la Cercatrice di Corvonero per cui ha una cotta tremenda... E poi vuole scoprire di più sui grandiosi eventi che si terranno a Hogwarts e che riguarderanno altre due scuole di magia e una grande competizione che non si svolge da cento anni. Harry Potter vuole davvero essere un normale mago di quattordici anni. Ma sfortunatamente, Harry non è normale, nemmeno come mago. E stavolta, la differenza può essere fatale.
Ordina per
  • 5

    In medio stat virtus?

    Il 4° episodio - quello centrale - della saga di Harry Potter è forse quello che mi è piaciuto di più.
    Si distacca dai precedenti per la presenza di altre scuole di maghi e per l'idea del conseguente "Torneo 3 maghi" , che mi sembra azzeccatissima.
    Anche il finale, per quanto triste, ...continua

    Il 4° episodio - quello centrale - della saga di Harry Potter è forse quello che mi è piaciuto di più.
    Si distacca dai precedenti per la presenza di altre scuole di maghi e per l'idea del conseguente "Torneo 3 maghi" , che mi sembra azzeccatissima.
    Anche il finale, per quanto triste, è davvero notevole con l'idea della passaporta che ... non dico altro per quei pochi che ancora non lo conoscessero.

    ha scritto il 

  • 0

    Credo che sia inutile iniziare questa recensione come faccio di solito, introducendovi il libro e dicendo di che cosa parla, perché penso che tutti, almeno una volta nella vita, abbiate sentito parlare di Harry Potter. La saga ha fatto parlare molto di sé quando era ancora in corso, e tutt’ora se ...continua

    Credo che sia inutile iniziare questa recensione come faccio di solito, introducendovi il libro e dicendo di che cosa parla, perché penso che tutti, almeno una volta nella vita, abbiate sentito parlare di Harry Potter. La saga ha fatto parlare molto di sé quando era ancora in corso, e tutt’ora se ne parla, quindi anche i più giovani lo conosco.

    Recensione sulla nuova traduzione: http://lisa.forumcommunity.net/?t=57104812

    ha scritto il 

  • 4

    Letteratura adatta per ragazzi

    Un bel libro adatto per i ragazzi, ma piacevole anche per gli adulti.
    Lo consiglio senz'altro a coloro che sono appassionati di letteratura fantasy...

    ha scritto il 

  • 4

    Sono pazza per il mondo di Harry, adoro Hogwarts, detesto i babbani, vado in giro dicendo "lumus" e temo una cotta per Severus Piton. Mi ha preso giusto un pochino...non voglio che finisca!

    ha scritto il 

  • 0

    Esta entrega de la saga es bastante entretenida, ya que hay mucha aventura y muchos personajes nuevos.

    http://lepetitmondedelivres.blogspot.com.es/2014/11/harry-potter-y-el-caliz-de-fuego.html

    ha scritto il 

  • 5

    le cose iniziano a diventare serie

    (l'attesa dell'uscita ha provocato serie crisi d'astinenza)
    da questo volume iniziamo a capire che la storia non è proprio solo per bambini, c'è qualcosa - c'è sempre stato- di molto più profondo e fondamentale. qui la struttura narrativa inizia a modificarsi, non è più il mondo scolastico ...continua

    (l'attesa dell'uscita ha provocato serie crisi d'astinenza)
    da questo volume iniziamo a capire che la storia non è proprio solo per bambini, c'è qualcosa - c'è sempre stato- di molto più profondo e fondamentale. qui la struttura narrativa inizia a modificarsi, non è più il mondo scolastico a essere fondamentale, vediamo la finale di quidditch e solo dopo la scuola. c'è il torneo dove harry è infilato dentro a forza, le vecchie forze mai sopite di voldemort iniziano a rialzare la testa. l'atmosfera si fa intensa e fosca: c'è qualcosa dall'esterno della scuola che si fa minacciosa e riesce a filtrare nelle mura del castello (i primi segnali sono stati dati nel precedente volume, che hogwarts non fosse così impenetrabile e silente così potente). il punto di non ritorno è ovviamente la morte di cedric. credo che silente si sia portato dietro questo cruccio per tutti e tre gli anni successivi.

    ha scritto il 

  • 4

    Il punto di rottura

    Letto con un po' di fatica in più rispetto agli altri HP, specialmente per il periodo molto impegnato che sto vivendo. Sin dall'inizio si distacca dai libri precedenti, prende toni, tinte e circostanze più oscure, cosa che ho apprezzato. Una Rowling più adulta che cresce insieme al lettore e scri ...continua

    Letto con un po' di fatica in più rispetto agli altri HP, specialmente per il periodo molto impegnato che sto vivendo. Sin dall'inizio si distacca dai libri precedenti, prende toni, tinte e circostanze più oscure, cosa che ho apprezzato. Una Rowling più adulta che cresce insieme al lettore e scrive un episodio avventuroso e tragico. Sono curioso di andare avanti, ma mi serve una piccola pausa.

    ha scritto il 

  • 3

    Genial continuación de la Saga de Harry Potter, aunque para mi es un poco más flojo que los anteriores. Está escrito de forma magnífica, pero el argumento es más plano que los anteriores, sin tantos giros y sorpresas. No obstante y a pesar de su extensión el libro te acaba enganchando haciendo qu ...continua

    Genial continuación de la Saga de Harry Potter, aunque para mi es un poco más flojo que los anteriores. Está escrito de forma magnífica, pero el argumento es más plano que los anteriores, sin tantos giros y sorpresas. No obstante y a pesar de su extensión el libro te acaba enganchando haciendo que no puedas dejar de leer hasta el final.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    dei primi 4 libri della saga questo è decisamente il migliore... è bellissimo, emozionante, triste, splendido.......
    Mi sono commossa in più punti: innanzitutto quando Hagrid viene accusato di essere un Mezzogigante... la scena in cui Silente, Harry, Ron ed Hermione cercano di consolare il ...continua

    dei primi 4 libri della saga questo è decisamente il migliore... è bellissimo, emozionante, triste, splendido.......
    Mi sono commossa in più punti: innanzitutto quando Hagrid viene accusato di essere un Mezzogigante... la scena in cui Silente, Harry, Ron ed Hermione cercano di consolare il depresso e singhiozzante Hagrid mi ha strappato una lacrimuccia...
    Poi quando la signora Weasley abbraccia maternamente Harry in infermeria e quando Silente nella Sala Grande ricorda Cedric..
    poi naturalmente arrivare alla stazione di Londra e dover tornare a Privet Drive mi mette sempre malinconia.

    "è strano, ma quando si ha paura di qualcosa, e si darebbe tutto per rallentare il tempo, quest'ultimo ha la spiacevole abitudine di accelerare."

    ha scritto il 

Ordina per