Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Harry Potter e il Principe Mezzosangue

By J.K. Rowling

(1263)

| Paperback | 9788862562829

Like Harry Potter e il Principe Mezzosangue ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Sesto appuntamento con la saga che ha appassionato bambini, ragazzi e lettori di tutte le età. Harry Potter è solo, sconvolto e preoccupato. Il suo amato padrino Sirius Black è morto, e le parole di Albus Silente sulla profezia gli confermano che lo Continue

Sesto appuntamento con la saga che ha appassionato bambini, ragazzi e lettori di tutte le età. Harry Potter è solo, sconvolto e preoccupato. Il suo amato padrino Sirius Black è morto, e le parole di Albus Silente sulla profezia gli confermano che lo scontro con Lord Voldemort è ormai inevitabile. Niente è più come prima: l'ultimo legame con la sua famiglia è troncato, perfino Hogwarts non è più la dimora accogliente dei primi anni, mentre Voldemort è più forte, crudele e disumano che mai. Harry stesso sa di essere cambiato. La frustrazione e il senso di impotenza dei quindici anni hanno ceduto il posto a una fermezza e a una determinazione diverse, più adulte. Ma quali sconvolgenti imprese lo attenderanno quest'anno?
Età di lettura: da 8 anni.

978 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Comincia ad essere troppo scontato... le cose troppe tirate per le lunghe purtroppo fanno questo effetto...

    Is this helpful?

    Giuli said on Aug 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Harry Potter and the Halfblood Prince. Questo sesto volume (su sette) della saga di Harry Potter non inizia, come i 5 precedenti con l'occhialuto maghetto del Surrey durante le amare vacanze estive presso i suoi zii materni Dursley. In diretta contin ...(continue)

    Harry Potter and the Halfblood Prince. Questo sesto volume (su sette) della saga di Harry Potter non inizia, come i 5 precedenti con l'occhialuto maghetto del Surrey durante le amare vacanze estive presso i suoi zii materni Dursley. In diretta continuità con il volume precedente, "Harry Potter e l'Ordine della Fenice (Harry Potter and the Order of the Phoenix nell'originale), il primo capitolo si apre con l'incontro del dimissionario Ministro della Magia, Cornelius Fudge (Cornelius Caramell nelle traduzioni prima del 2011) e il Primo Ministro britannico, il quale viene informato del ritorno di Lord Voldemort, responsabile, insieme ai suoi adepti Mangiamorte (Death Eaters) e ai Dissennatori (Dementors) di Azkaban di morti e distruzioni inspiegabili. Qui il Primo Ministro Babbano (Muggle) viene posto di fronte ad una realtà che non conosce (in realtà conosce poco) e che non può rivelare. Problemi che nel mondo reale (crollo di un ponte, omicidi, ecc) sarebbero gestiti come di routine, assumono l'aspetto di eventi "magici" ingestibili da persone normali. E' quello che spesso i cittadini chiedono ai propri politici: un colpo di bacchetta magica per risolvere ogni problema. Ma mentre politici veri rivelerebbero immediatamente l'esistenza di un mondo "altro" (una "Altrove" alla Martin Mystère) per giustificare la propria intettitudine al potere, qui il Primo Ministro non può rivelare nulla perchè non verrebbe creduto. E di fronte all'evidenza dei fatti, il Primo Ministro si arrende e chiede a Fudge e al nuovo Ministro della Magia, Scrimgeour di usare i loro poteri per mettere tutto a posto.
    Le dimissioni di Fudge, incapace di fronteggiare il ritorno di Voldemort, che peraltro ha voluto negare fino alla fine, sono diventate inevitabili. Di fronte alla situazione di emergenza, viene scelto l'uomo più adatto (cosa che non sempre avviene in politica reale). Scrimgeour è il capo degli Auror, i supermaghi protettori contro la Magia oscura. Scrimgeour deriva da scrimmage, la mischia del rugby, il che la dice lunga sulle abilità del nuovo ministro contrapposto a Fudge (che è il cioccolatino cubico chiamato in Italia cremino, molto dolce e scioglievole.
    Capitolo 2 -

    Is this helpful?

    Lillorizzo said on Aug 7, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    IL MARCHIO NERO

    Ora o mai più.
    E' giunto il momento delle scelte per i nostri ormai grandi amici.
    Una guerra iniziata anni fà è pronta a concludersi , ci ha trascinati senza interruzioni, la Rowling, tutto in un sol boccone, è cosi va vissuta la vita di Harry o ... ...(continue)

    Ora o mai più.
    E' giunto il momento delle scelte per i nostri ormai grandi amici.
    Una guerra iniziata anni fà è pronta a concludersi , ci ha trascinati senza interruzioni, la Rowling, tutto in un sol boccone, è cosi va vissuta la vita di Harry o ... di Lord Voldemort!
    Un giallo, un Horror un Fantasy una storia d amore ...
    Harry siamo con TE !

    Is this helpful?

    Maglione Raffaele said on Jul 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bel libro e coinvolgente

    Nonostante sia il libro della saga dove avvengono meno fatti concreti, è quello che finora è più sentimentale. Bello, scritto divinamente e dal terzo libro della saga ha sempre quell'animo dark.
    Finale strappalacrime, si intravvede già che nel libro ...(continue)

    Nonostante sia il libro della saga dove avvengono meno fatti concreti, è quello che finora è più sentimentale. Bello, scritto divinamente e dal terzo libro della saga ha sempre quell'animo dark.
    Finale strappalacrime, si intravvede già che nel libro finale della saga ci sarà lo scontro definitivo fra Harry e Voldemort.
    Non vedo l'ora di finire la storia, e una volta finita, so già che mi mancherà tanto :D

    Is this helpful?

    Gas said on Jul 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Se è vero che il quarto e quinto libro della serie provocano in me sempre una battuta d'arresto, è vero che il sesto rappresenta una degna ripresa, alcune domande trovano finalmente risposta, l'infanzia di Voldemort si fa chiara ai nostri occhi e a q ...(continue)

    Se è vero che il quarto e quinto libro della serie provocano in me sempre una battuta d'arresto, è vero che il sesto rappresenta una degna ripresa, alcune domande trovano finalmente risposta, l'infanzia di Voldemort si fa chiara ai nostri occhi e a quelli di Harry, finalmente si comincia a intravedere la fine.
    L'invenzione degli Horcrux é uno dei grandi colpi di genio della Rowling, e prima di essi i Patronus, gli Animagus, il serpentese, la posta con le civette, gli ippogrifi...

    Is this helpful?

    Zuccherologa said on Jun 25, 2014 | Add your feedback

Improve_data of this book