Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Harry Potter e il calice di fuoco

Di

Editore: Salani

4.4
(27563)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 627 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi semplificata , Chi tradizionale , Catalano , Spagnolo , Giapponese , Tedesco , Francese , Portoghese , Polacco , Ceco , Arabo , Russo , Svedese , Olandese , Slovacco , Croato , Galego , Finlandese , Lituano , Malayalam , Basco , Norvegese , Danese , Ungherese , Greco , Rumeno , Indiano (Hindi) , Turco

Isbn-10: 8862561512 | Isbn-13: 9788862561518 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Beatrice Masini ; Illustratore o Matitista: Serena Riglietti

Disponibile anche come: Copertina rigida , eBook , Altri

Genere: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Ti piace Harry Potter e il calice di fuoco?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
È un momento cruciale nella vita di Harry Potter: ormai è un mago adolescente, vuole andarsene dalla casa dei pestiferi Dursley, vuole sognare la Cercatrice del Corvonero per cui ha una cotta tremenda... E poi vuole scoprire quali sono i grandiosi avvenimenti che si terranno a Hogwarts e che riguarderanno altre due scuole di magia e una grande competizione che non si svolge da cento anni. Harry Potter vuole davvero essere un normale mago di quattordici anni. Ma sfortunatamente, Harry non è normale – nemmeno come mago. E stavolta, la differenza può essergli fatale. Con questo romanzo J.K. Rowling, l’autrice per ragazzi più famosa del mondo, la protagonista del più grande fenomeno editoriale degli ultimi anni, arricchisce di un altro prezioso frammento il grandioso mosaico delle avventure di Harry Potter. Ed è forse il frammento più importante, quello in cui l’affresco delle vicende del mondo magico – esilaranti, affascinanti, travolgenti – acquista una luce più complessa e cupa, dove l’infanzia finisce e una nuova maturità e consapevolezza attendono i suoi protagonisti. In un intreccio di straordinaria potenza, fra draghi e sirene, campioni di Quidditch e giornalisti ficcanaso, la vita di Harry e dei suoi amici giunge a un punto di svolta: e dopo questo, niente sarà più come prima.
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Il migliore della saga

    Eccoci qua alla mia prima recensione. Scelgo questo libro perchè è il ricordo dell'infanzia e in un certo senso dell'età adulta. Quarto libro dei sette scritti dalla Rowling, è il mio preferito. Se ne ...continua

    Eccoci qua alla mia prima recensione. Scelgo questo libro perchè è il ricordo dell'infanzia e in un certo senso dell'età adulta. Quarto libro dei sette scritti dalla Rowling, è il mio preferito. Se nei primi tre libri avevamo goduto pienamente delle magiche atmosfere di hogwarts in Harry Potter e il calice di fuoco si consuma il passaggio fondamentale che condizionerà anche i libri successivi. Sto parlando naturalmente del ritorno di Voldemort, ma tutto il libro è pervaso da (a mia impressione) da forti sfumature horror. Basti solo pensare all'apertura del libro ( la storia dei genitori di Voldemort e della loro morte) o ancora alla storia di Barty Crouch e dei genitori di Neville. Ma quello che rende il libro unico è il torneo tremaghi,il suo svolgimento e l'atmosfera che si respira: quando ho finito il capitolo dello spinato ero su di giri e non ero neanche a meta del libro!. Non solo: in tutto il libro ho come l'impressione di essere catapultato dentro un film ma con tutti i dettagli e sfumature che solo un libro potrebbe dare, dalla storia di Winky a quella di Ludo Bagman. Inutile dire che il libro fa anche da ponte ai successivi: il lampo negli occhi di Silente/Dumbledore, la frase di Voldemort sugli horcrux(" io che più di chiunque altro mi sono spinto sul sentiero dell'immortalità"-cit), il misterioso compito di Piton/Snape e il suo rapporto con Sirius fino ad arrivare all'atteggiamento di incredibile negazione di Caramell/Fudge. L'agrodolce finale di Harry condito dagli addii ai ragazzi di Durmstrang e Beauxbatons completa il tutto. 600 pagine che indicano una maturazione di una saga e di un autrice.

    ha scritto il 

  • 5

    Ogni anno è l'inizio di un'avventura, Harry è sempre al centro di pericoli potenzialmente mortali...
    Diciamo che il finale è stato sorprendente, di nuovo, perché niente è mai come sembra!
    Dato che le ...continua

    Ogni anno è l'inizio di un'avventura, Harry è sempre al centro di pericoli potenzialmente mortali...
    Diciamo che il finale è stato sorprendente, di nuovo, perché niente è mai come sembra!
    Dato che le ultime pagine sono state piuttosto sofferte, ho dovuto correre a procurarmi il seguito, mi sembrava di lasciare da solo Harry in un brutto momento...

    ha scritto il 

  • 5

    Quando pensi di aver capito tutto, alla fine non hai capito nulla..pieno di colpi di scena, bello..anzi no, stupendo. Da quando ho cominciato la lettura della saga, questo mi ha preso leggermente di p ...continua

    Quando pensi di aver capito tutto, alla fine non hai capito nulla..pieno di colpi di scena, bello..anzi no, stupendo. Da quando ho cominciato la lettura della saga, questo mi ha preso leggermente di più rispetto ai primi tre volumi.

    ha scritto il 

  • 5

    En definitiva una cuarta parte de Harry Potter tan interesante como sus anteriores pero mucho más extensa lo que nos permitirá disfrutar más tiempo aún de las aventuras de este mago tan peculiar, en a ...continua

    En definitiva una cuarta parte de Harry Potter tan interesante como sus anteriores pero mucho más extensa lo que nos permitirá disfrutar más tiempo aún de las aventuras de este mago tan peculiar, en algún momento puede parecernos agobiante (como decía arriba) por el grosor del libro pero en conclusión merece la pena leerlo ya que lo demás compensa con creces.
    http://www.atrapadaenunashojasdepapel.com/2014/08/harry-potter-y-el-caliz-de-fuego-jk.html

    ha scritto il 

  • 5

    In medio stat virtus?

    Il 4° episodio - quello centrale - della saga di Harry Potter è forse quello che mi è piaciuto di più.
    Si distacca dai precedenti per la presenza di altre scuole di maghi e per l'idea del conseguente ...continua

    Il 4° episodio - quello centrale - della saga di Harry Potter è forse quello che mi è piaciuto di più.
    Si distacca dai precedenti per la presenza di altre scuole di maghi e per l'idea del conseguente "Torneo 3 maghi" , che mi sembra azzeccatissima.
    Anche il finale, per quanto triste, è davvero notevole con l'idea della passaporta che ... non dico altro per quei pochi che ancora non lo conoscessero.

    ha scritto il 

  • 4

    Credo che sia inutile iniziare questa recensione come faccio di solito, introducendovi il libro e dicendo di che cosa parla, perché penso che tutti, almeno una volta nella vita, abbiate sentito parlar ...continua

    Credo che sia inutile iniziare questa recensione come faccio di solito, introducendovi il libro e dicendo di che cosa parla, perché penso che tutti, almeno una volta nella vita, abbiate sentito parlare di Harry Potter. La saga ha fatto parlare molto di sé quando era ancora in corso, e tutt’ora se ne parla, quindi anche i più giovani lo conosco.

    Recensione sulla nuova traduzione: http://lisa.forumcommunity.net/?t=57104812

    ha scritto il 

  • 4

    Letteratura adatta per ragazzi

    Un bel libro adatto per i ragazzi, ma piacevole anche per gli adulti.
    Lo consiglio senz'altro a coloro che sono appassionati di letteratura fantasy...

    ha scritto il 

Ordina per