Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Di

Editore: Salani (Biblioteca Economica Salani)

4.4
(29912)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 392 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi semplificata , Chi tradizionale , Catalano , Spagnolo , Giapponese , Tedesco , Francese , Polacco , Portoghese , Russo , Ceco , Svedese , Olandese , Slovacco , Galego , Basco , Finlandese , Turco , Croato , Norvegese , Danese , georgiano , Greco , Ungherese

Isbn-10: 8862561709 | Isbn-13: 9788862561709 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Beatrice Masini ; Curatore: Stefano Bartezzaghi

Disponibile anche come: Copertina rigida , Altri , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy , Adolescenti

Ti piace Harry Potter e il prigioniero di Azkaban?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Una terribile minaccia incombe sulla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Sirius balck, il famigerato assassino, è evaso dalla Prigione di Azkaban. È in caccia e la sua preda è proprio a Hogswarts, dove Harry e i suoi amici stanno per cominciare il loro terzo anno. Nonostante la sorveglianza dei Dissennatori la scuola non è più un luogo sicuro, perché al suo interno si nasconde un traditore...
Il terzo capitolo di uno dei più grandi fenomeni dell'editoria internazionale, nella nuova edizione a cura di Stefano Bartezzaghi.
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Sirius Black!

    La mia avventura con Harry Potter finiva alla Camera dei Segreti di solito, quindi ho iniziato a leggere questo libro senza sapere cosa mi aspettava, (ebbene si, sono riuscita a non farmi spoilerare n ...continua

    La mia avventura con Harry Potter finiva alla Camera dei Segreti di solito, quindi ho iniziato a leggere questo libro senza sapere cosa mi aspettava, (ebbene si, sono riuscita a non farmi spoilerare niente in tutti questi anni) ma non so perché e per quale strano motivo quando ho iniziato a "conoscere" Sirius Black sapevo che qualcosa nella storia non andava, che non era davvero lui il cattivo, eppure non lo conoscevo davvero e a me il suo personaggio è piaciuto veramente tantissimo, il mio preferito in assoluto in questo terzo volume. Si vede che c'è una crescita dei personaggi, si vede che le cose stanno cambiando e che la storia diventa sempre più fitta di cose da scoprire e di misteri. Continua a non piacermi il fatto che si ripetano sempre delle cose scontate già presenti negli altri libri perché ti verrebbe voglia di urlare: ehi, li ho già letti. Come al solito la Rowling ci lascia il meglio sempre alla fine, nelle ultime 100 pagine e anche se come al solito hai paura che non si riesca a concludere tutto per il meglio, alla fine ti sorprende e tutto quadra.

    ha scritto il 

  • 5

    Ha davvero dell’incredibile come questa scrittrice riesca a rendere coinvolgente il ripetersi di determinati eventi, come il ritorno a Hogwarts o il reperimento del materiale scolastico necessario. In ...continua

    Ha davvero dell’incredibile come questa scrittrice riesca a rendere coinvolgente il ripetersi di determinati eventi, come il ritorno a Hogwarts o il reperimento del materiale scolastico necessario. In questo volume poi c’è il famigerato evaso da Azkaban Sirius Black, mio personaggio preferito dell’intera saga. Il terzo libro inizia a dare i primi segni di maturità dei personaggi e della trama, con un Harry che prende maggiore consapevolezza di quanto accaduto in passato, dei legami con le persone che presero parte a quegli avvenimenti e, non ultimo, la presenza di figure come i Dissennatori - che contribuiscono notevolmente ad incrementare l’alone di oscurità caratteristico di quella che è molto di più di una semplice storia per bambini.

    ha scritto il 

  • 4

    Dopo la curiosità accesa da La pietra filosofale e l'entusiasmo scaturito dalla lettura de La camera dei segreti, questo terzo volume, alla prima lettura, non aveva retto il confronto. La rilettura mi ...continua

    Dopo la curiosità accesa da La pietra filosofale e l'entusiasmo scaturito dalla lettura de La camera dei segreti, questo terzo volume, alla prima lettura, non aveva retto il confronto. La rilettura mi ha fatto apprezzare maggiormente alcuni particolari della storia, che ci porta nel vivo delle avventure del maghetto e dei suoi amici: con questo terzo capitolo si comincia a distinguere il bene dal male e si amplia il quadro dei personaggi che saranno determinanti fino all'ultimo episodio di questa straordinaria saga.
    http://athenaenoctua2013.blogspot.it/2017/01/harry-potter-e-il-prigioniero-di.html

    ha scritto il 

  • 5

    Ho deciso di rileggere tutta la saga prima di inserire le recensioni.
    Harry Potter e il prigioniero di Azkaban è il terzo capitolo della serie e uno dei miei libri preferiti della saga. La storia ruot ...continua

    Ho deciso di rileggere tutta la saga prima di inserire le recensioni.
    Harry Potter e il prigioniero di Azkaban è il terzo capitolo della serie e uno dei miei libri preferiti della saga. La storia ruota attorno alla fuga di un pericoloso criminale Sirius Black, accusato di aver ucciso dei Babbani e di aver tradito i genitori di Harry Potter. In questo libro il giovane mago scoprirà alcuni frammenti della vita dei suoi genitori e dei loro amici e capirà che spesso le apparenze inganno.
    Come ho già scritto per gli altri libri: Lettura consigliata per i bambini e anche per gli adulti visto che tutta la serie insegna i valori dell'amicizia, dell'amore e del coraggio e soprattutto che ognuno di noi può sbagliare ma alla fine si può sempre porre rimedio ai propri errori

    ha scritto il 

  • 5

    Eh niente, questo è il libro dove odio di più Piton; per quanto si riesca a comprenderlo, ne fa troppe per poterlo giustificare. Poi avrò modo di perdonarlo, ma mai come in questo libro mi sta sui ner ...continua

    Eh niente, questo è il libro dove odio di più Piton; per quanto si riesca a comprenderlo, ne fa troppe per poterlo giustificare. Poi avrò modo di perdonarlo, ma mai come in questo libro mi sta sui nervi

    ha scritto il 

  • 3

    Scorrevole

    Devo dire che la saga di Harry Potter mi sta piacendo, sempre nella mediocrità, ma in estate si deve leggere "leggero". E poi nei romanzi della Rowling, rispetto ai film, si approfondiscono molte più ...continua

    Devo dire che la saga di Harry Potter mi sta piacendo, sempre nella mediocrità, ma in estate si deve leggere "leggero". E poi nei romanzi della Rowling, rispetto ai film, si approfondiscono molte più cose che nei film restano acccennate e/o vaghe. Anche la terza avventura si fa leggere, scorrevole, scopriamo che Harry ha un padrino, Sirius Black, e finalmente un professore di Difesa contro le arti oscure, Lupin.

    ha scritto il 

  • 3

    Stavolta mi ha un po' deluso. Ok, rimane simpatico e ben scritto ma trama non reperita. È tutto un parlare di Sirius Black ma poi non succede praticamente nulla, solo una lunga attesa di questo nuovo ...continua

    Stavolta mi ha un po' deluso. Ok, rimane simpatico e ben scritto ma trama non reperita. È tutto un parlare di Sirius Black ma poi non succede praticamente nulla, solo una lunga attesa di questo nuovo personaggio..

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per
Ordina per