Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Rechercher Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Harry Potter et l'Ordre du Phénix

By

Editeur: Gallimard (Jeunesse)

4.3
(26972)

Language:Français | Number of pages: 975 | Format: Mass Market Paperback | En langues différentes: (langues différentes) English , Russian , Chi traditional , Chi simplified , Spanish , Catalan , Japanese , German , Italian , Portuguese , Norwegian , Czech , Polish , Swedish , Dutch , Finnish , Galego , Hungarian , Basque , Danish , Greek , Turkish , Thai , Romanian , Slovenian , Croatian

Isbn-10: 2070556859 | Isbn-13: 9782070556854 | Publish date: 

Aussi disponible comme: Paperback , Others , eBook

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Aimez-vous Harry Potter et l'Ordre du Phénix ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
À quinze ans, Harry s'apprête à entrer en cinquième année à Poudlard. Et s'il est heureux de retrouver le monde des sorciers, il n'a jamais été aussi anxieux. L'adolescence, la perspective des examens importants en fin d'année et ces étranges cauchemars... Car Celui-Dont-On-Ne-Doit-Pas-Prononcer-Le-Nom est de retour et, plus que jamais, Harry sent peser sur lui une terrible menace. Une menace que le ministère de la Magie ne semble pas prendre au sérieux, contrairement à Dumbledore. Poudlard devient alors le terrain d'une véritable lutte de pouvoir. La résistance s'organise autour de Harry qui va devoir compter sur le courage et la fidélité de ses amis de toujours... D'une inventivité et d'une virtuosité rares, découvrez le cinquième tome de cette saga que son auteur a su hisser au rang de véritable phénomène littéraire.
Sorting by
  • *** Ce commentaire dévoile des détails importants de l\'intrigue ! ***

    4

    SERIE HARRY POTTER n. 5

    Continuo a ripetermelo..perché ho letto solo ora questa serie? Possiamo definirlo un libro di passaggio dove Harry Ron ed Hermione (e tutti attorno a loro) sono alle prese con gli ormoni impazziti. Ha ...continuer

    Continuo a ripetermelo..perché ho letto solo ora questa serie? Possiamo definirlo un libro di passaggio dove Harry Ron ed Hermione (e tutti attorno a loro) sono alle prese con gli ormoni impazziti. Harry finalmente esce con Cho, anche se non gli va troppo bene, ma almeno è riuscito a farsi avanti.
    Questa volta partiamo subito con il botto, dei Dissennatori mentre Harry è dai Dudley in vacanza, tentano di ucciderlo. Lui si difende e così viene espulso dalla scuola e costretto a presentarsi in udienza per essere giudicato dal Ministero della Magia. Tutto si risolve bene grazie a Silente. In questo modo Harry viene a conoscenza dell'esistenza dell'Ordine della Fenice, ne fa parte pure il suo padrino Sirius, tant'è che la sede è a casa sua. Al ritorno ad Hogwarts c'è una nuova professoressa la Umbridge che fa parte del Ministero ed è lì per controllare Silente e soprattutto sta cercando (come del resto il Ministero della Magia) di occultare il fatto che Voldemort è tornato. Insomma tante novità, tante sorprese e soprattutto tanti guai per i nostri eroi. Mi è spiaciuto che Fred e George abbiano lasciato la scuola..mi facevano troppo ridere
    Alla fine ho pianto...ma si può???Sirius non doveva morire!!!! Harry ha saputo della Profezia e tanto altro ancora. Era ora che sapessimo cosa c'è dietro!!! Sono ancora frastornata..praticamente l'ho letto in tre giorni questo libro. Anche se alcune parti forse poteva tagliarle..ma più ci penso, forse è stato meglio così, ha creato un nuovo quadro psicologico di tutti i personaggi. Siamo entrati dentro di loro. Che dire? mi è piaciuto molto. Vorrei subito leggere il prossimo, ma forse è meglio aspettare un po' devo far mie tutte queste che sono successe.

    dit le 

  • *** Ce commentaire dévoile des détails importants de l\'intrigue ! ***

    3

    Le mie prime critiche alla Rowling (contiene spoiler)

    Questo è il volume che ho apprezzato meno tra i primi 5 della serie, e secondo me il meno riuscito, 800 pagine sono troppe per questa trama. Devo dire che avevo tante attese su questo libro, mi aspett ...continuer

    Questo è il volume che ho apprezzato meno tra i primi 5 della serie, e secondo me il meno riuscito, 800 pagine sono troppe per questa trama. Devo dire che avevo tante attese su questo libro, mi aspettavo che il ritorno di Voldemort sarebbe stato molto più movimentato, non vedevo l'ora di scoprire i nuovi piani del Signore Oscuro...
    Invece, ben presto è chiaro che succederà poco o nulla, fin da quando i ragazzi sono al quartier generale dell'Ordine, in un clima omertoso che mi ha delusa non poco (Caramell è odioso...e l'atteggiamento di Silente, sinceramente, non l'ho del tutto compreso). Alcune cose mi sono sembrate inventate a caso (tipo, la faccenda del fratellastro di Hagrid...di solito le sue vicende mi divertono sempre, ma stavolta le ho trovate noiose), altre mi hanno proprio infastidita, come le interminabili lezioni di divinazione (che noia la professoressa Cooman) e soprattutto quella odiosa dispotica e sadica della professoressa Umbridge! Giuro che ogni volta che leggevo il suo nome mi veniva l'orticaria! :@ E questo non è bello, perchè occupa davvero tanto spazio nella storia, non capisco davvero perchè dare tutta questa importanza a un personaggio così odioso :@
    Altra cosa che non mi è piaciuta troppo è stata la morte di Sirius, nel senso...ha già perso i genitori Harry, che necessità c'era di perdere pure Sirius?! E comunque la Rowling dedica davvero poche righe all'avvenimento praticamente più importante del libro, soprattutto se paragonato alle innumerevoli pagine di risatine e "hum-hum" della professoressa Umbridge, di cui è pieno il libro :/ Insomma, un momento era lì a duellare, e il momento dopo è morto, fine. Mah! A parte che tutta la parte finale che si svolge al ministero è a mio parere scritta in modo confuso...
    Harry è per tre quarti del libro un adolescente in crisi con scoppi di ira improvvisi...capisco che la sua situazione sia difficile, però cavolo, possibile che il lume della ragione lo possegga sempre Hermione?! Hermione mi piace, così come Ron...i loro battibecchi sono tra le cose più divertenti del libro...e mi è piaciuto anche molto Neville :) Invece, mi sto ancora interrogando sull'utilità di Cho Chang e di Ginny :/
    Più di tutti però mi ha deluso la gestione di Draco Malfoy. Ogni libro che passa assomiglia sempre più ad un perfetto ed insopportabile idiota...possibile che per lui non sia possibile nessuna evoluzione, soprattutto nel rapporto con Harry?
    Una cosa mi è piaciuta in particolare, riguarda il professor Piton...E' stato bello scoprire aspetti nascosti della sua adolescenza, quando veniva maltrattato ad Hogwarts...dirò un'amenità, ma a me ha fatto quasi tenerezza! Dietro quella scorza dura deve nascondersi qualcosa di diverso, e spero che prima o poi verrà fuori del tutto. Mi piace la sua ambiguità che viene svelata poco a poco nel corso della serie.

    dit le 

  • *** Ce commentaire dévoile des détails importants de l\'intrigue ! ***

    5

    Alla fine del quinto capitolo della saga di Harry Potter ho dovuto prendermi una pausa. Mi sono affezionata troppo a quel ragazzino sfacciato e spavaldo. E poi.. è' stato un duro colpo leggere della m ...continuer

    Alla fine del quinto capitolo della saga di Harry Potter ho dovuto prendermi una pausa. Mi sono affezionata troppo a quel ragazzino sfacciato e spavaldo. E poi.. è' stato un duro colpo leggere della morte di Sirius.

    Sono comunque sorpresa di essere arrivata fino a qui. Io e le saghe, di solito, non andiamo molto d'accordo!

    dit le 

  • 4

    Ritorno di fiamma

    Dopo il passo falso del precedente capitolo, si torna quasi agli antichi splendori. L'unica pecca è l'eccessiva lunghezza a fronte di una narrazione un po' lenta e poco densa di eventi...

    dit le 

  • 5

    E' definitivamente appurato: la Rowling è un'ottima scrittrice a tutto tondo!

    Tutta la saga è in crescendo di scrittura, con una evidente maturazione progressiva dello stile della Rowling, ma questo episodio è un vero salto di qualità, per approfondimento psicologico, anche ris ...continuer

    Tutta la saga è in crescendo di scrittura, con una evidente maturazione progressiva dello stile della Rowling, ma questo episodio è un vero salto di qualità, per approfondimento psicologico, anche rispetto agli ottimi immediati predecessori.
    Mi sono trovato a non riuscire proprio a chiudere il libro, volendo ansiosamente vedere come continuava, in passaggi non relativi a scontri magici, agguati ed incantesimi, ma relativi ai tormenti psicologici di Potter, resi con un'approfondimento ed un acume che mi immagino rivelino anche la sensibilità di madre della scrittrice, oltre che il suo talento.
    Altro che "libri per bambini"!
    Questa è una scrittrice coi fiocchi e non solo per la fervida ed apprezzabile fantasia.

    dit le 

  • 3

    Io un po' però le palle me le sono gonfiate. Giuro che sono belli ma gli ho letti troppo di seguito. Ora faccio una lunga pausa e il sesto libro un giorno arriverà. Giuro che arriverà.

    dit le 

  • 3

    Bah insomma....

    Al quinto ammetto la delusione. Probabilmente il profumo dei soldi è stato più forte dell'amore per la scrittura è su questo capito si sente. 850 pagine che sarebbero potute essere 400 a DIT tanto, la ...continuer

    Al quinto ammetto la delusione. Probabilmente il profumo dei soldi è stato più forte dell'amore per la scrittura è su questo capito si sente. 850 pagine che sarebbero potute essere 400 a DIT tanto, la sensazione di "allungare il brodo" mi ha lasciata un po' male. Resta ovviamente che tutta la storia e la sua ambientazione riescono comunque a coinvolgerti e a tenerti attaccato al libro. Vediamo come sarà il prossimo capitolo...

    dit le 

Sorting by