Harry Potter et les reliques de la mort

By

Editeur: Gallimard (Jeunesse)

4.4
(29134)

Language: Français | Number of pages: 809 | Format: Mass Market Paperback | En langues différentes: (langues différentes) English , German , Chi traditional , Dutch , Italian , Chi simplified , Portuguese , Spanish , Czech , Swedish , Russian , Japanese , Catalan , Galego , Greek , Finnish , Slovenian , Arabic , Basque , Norwegian , Polish , Danish , Hungarian , Indian (Hindi)

Isbn-10: 2070615367 | Isbn-13: 9782070615360 | Publish date: 

Aussi disponible comme: Paperback , Others , eBook

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Aimez-vous Harry Potter et les reliques de la mort ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Il était une fois, il y a dix-sept ans, une jeune Anglaise qui, après de brillantes études littéraires, se demande par où entrer dans la vie active… Enseigner ? Travailler pour une organisation humanitaire ? (Et, rêve très intime : devenir écrivain ? ...) Rendant visite à son boyfriend, elle est dans un train qui l’emmène de Manchester à Londres. Avant d’avoir atteint la gare de King’s Cross, dernier arrêt, et alors qu’elle n’a dans son sac ni papier ni crayon – fait exceptionnel pour elle qu’écrire et noter démange en permanence –, une galerie entière de personnages envahit son esprit, avec un réalisme saisissant, autour de la figure centrale d’un jeune sorcier ébouriffé à lunettes appelé Harry Potter… Qui ne connaît aujourd’hui le nom de cette jeune passagère ? Pendant les cinq années qui suivirent cette vision, J.K. Rowling, Joanne Rowling, a connu nombre de tribulations, joies, chagrins, changements et périples. Mais à travers tous ces événements de la vie d’une jeune femme dynamique, il y avait une constante, secrète, obsédante : elle élaborait patiemment le scénario de chacun des sept volumes qui constitueraient le récit des aventures de… Harry Potter!
Sorting by
  • 5

    I libri della saga di Potter sono delle passaporte.
    Strappano non solo dal luogo, ma anche dal tempo.
    (Urca, le onde gravitazionali!)

    Avevo dimenticato - così come avevo dimenticato quando lessi la p ...continuer

    I libri della saga di Potter sono delle passaporte.
    Strappano non solo dal luogo, ma anche dal tempo.
    (Urca, le onde gravitazionali!)

    Avevo dimenticato - così come avevo dimenticato quando lessi la prima volta - di non avere più l’età per essere accolta ad Hogwards, io nata babbana, perché di certo anche le nonne e le mamme possono combattere con l’ES e con gli auror contro i mangiamorte e Voldemort – signore Weasley e Colin – ma senza avere un’adeguata istruzione la mia bacchetta di tiglio con cuore di tiglio (rubata al materiale da modellismo del coniuge) difficilmente riuscirà a compiere anche un minimo incantesimo di appello.
    (figurarsi uno schiantesimo)
    Avevo dimenticato, rispetto a questo settimo libro della saga, lo stupore di scoprire il lato buono di Severus Piton, forse uno dei personaggi più complessi della saga, perché è davvero difficile fare i cattivi cattivissimi quando si è invece buoni e deboli e fragili perché affetti da un mal d’amore senza perdono.
    Avevo dimenticato persino i valori etici della saga, il rispetto per ogni creatura, la pericolosità dell’idea di bene superiore.
    Avevo dimenticato quanto siano coinvolgenti ed entusiasmanti queste storie, avevo dimenticato il loro potere, la capacità di rendere l’immaginazione cifra del mondo.

    Mi dica un’ultima cosa” chiese Harry. “E’ vero? O sta succedendo dentro la mia testa?” (…)
    “Certo che sta succedendo dentro la tua testa, Harry. Ma perché diavolo dovrebbe voler dire che non è vero?”

    Ora aspetto luglio. L’ottavo libro, Harry Potter e il figlio maledetto.
    Albus Severus Potter, diciannove anni dopo la sconfitta di Voldemort.

    dit le 

  • 5

    CIAO CIAO HARRY

    Con questo libro si conclude una delle più belle saghe che a mio parere siano mai state scritte. Bellissimo, come tutti gli altri.. Sì perché la Rowling è riuscita a rendere ogni episodio un capolavor ...continuer

    Con questo libro si conclude una delle più belle saghe che a mio parere siano mai state scritte. Bellissimo, come tutti gli altri.. Sì perché la Rowling è riuscita a rendere ogni episodio un capolavoro. Mi mancherà parecchio 😢
    Ps: peccato che il film, diviso in due episodi per palesi fini commerciali, abbia rovinato il finale di questa magnifica storia.

    dit le 

  • 4

    Grazie

    alla Rowling, per aver fatto qualcosa di importante.

    Conosco personalmente una decina di persone che hanno ricominciato a leggere assiduamente dopo aver letto questa saga, e di queste molte sono passa ...continuer

    alla Rowling, per aver fatto qualcosa di importante.

    Conosco personalmente una decina di persone che hanno ricominciato a leggere assiduamente dopo aver letto questa saga, e di queste molte sono passate al fantasy vero e proprio.

    Il mio voto va all'intera saga, con punte più alte nei libri 3°, 4° ed in particolar modo 6°, e più basse nei primi libri (che sono soprattutto di preparazione), nel 5° e nell'ultimo, dove una storia molto valida non è stata a parer mio costruita e narrata in maniera perfetta.

    In ogni caso li consiglio a tutti, anche e soprattutto a chi non ama il genere, o crede di non amarlo. Proprio questi saranno coloro che rimarranno più incollati alla lettura.

    dit le 

  • 5

    Credo sia la millionesima volta che lo leggo. Eppure le emozioni sono sempre le stesse. Come finirlo alle tre e mezzo del mattino perché non riesco a chiuderlo e ad aspettare.

    dit le 

  • 5

    La verdad es que ya lo había leído antes en español, sin embargo, y después de leerlo en inglés tengo que decir que se pierden muchos detalles que le aporta el propio idioma al libro. Si ya me había g ...continuer

    La verdad es que ya lo había leído antes en español, sin embargo, y después de leerlo en inglés tengo que decir que se pierden muchos detalles que le aporta el propio idioma al libro. Si ya me había gustado mucho en español en inglés creo que me ha gustado más todavía. (Y es un logro total que me lo haya podido leer entero y haya captado todo su significado... en ingles! jajaja)

    dit le 

  • 5

    5 Stelle!

    Alla fine di tutta l'epopea di Harry Potter devo dire che le 5 stelle se l'è meriatate la raccolta xo' io l'avrei semplificata ad una trilogia, e avrei raccolto tutte le storie dei 7 libri ma qui si v ...continuer

    Alla fine di tutta l'epopea di Harry Potter devo dire che le 5 stelle se l'è meriatate la raccolta xo' io l'avrei semplificata ad una trilogia, e avrei raccolto tutte le storie dei 7 libri ma qui si vede che la Rowling oltre ad essere una grande scrittrice è anche una grande affarista diluengo in 7 libri tutta la storia di Harry Potter, io definirei la Rowling come la Picasso della letteratura!

    dit le 

  • 5

    Voto 97/100

    Ultimo libro della saga di Harry Potter. Capitolo conclusivo delle innumerevoli e difficili avventure che il giovane Harry deve affrontare durante i 7 anni successivi all'entrata nella scuola di magia ...continuer

    Ultimo libro della saga di Harry Potter. Capitolo conclusivo delle innumerevoli e difficili avventure che il giovane Harry deve affrontare durante i 7 anni successivi all'entrata nella scuola di magia di Hogwarts. Sono rimasta basita dalla complessità della trama, delle vicende, dei personaggi, di tutti gli eventi accaduti nel corso dei 7 libri, ora che posso dire di avere la visione completa dell'intera storia. Una mente a dir poco geniale, intrecci che si svelano solo con la lettura del settimo ed ultimo volume, che lasciano il lettore con il fiato sospeso e molto spesso rimane ancor stupito da ciò che viene rivelato, da ciò che accade. La Rowling ha fatto colpo e si capisce perché, voltata l'ultima pagina, vorrei davvero non averlo fatto! Vorrei passare ancora del tempo con Harry e i suoi amici e non sono pronto a dir loro addio. Nemmeno un po’. Rimane quell'amaro in bocca, quel senso di perdita. Solo all'autrice sarà concesso decidere se continuare con un sequel, magari incentrato su Teddy Lupin o su James. Attualmente ha rifiutato categoricamente questa scelta sul piano della scrittura romanzata... Sperimenta invece l'uscita a teatro di un sequel su Harry Potter.

    > (Repubblica 25 ottobre 2015)

    Merita davvero leggere l'intera saga, nonostante possa a prima vista impaurire la quantità di pagine che si deve affrontare. La lettura scorre veloce però, è molto avvincente. Lettura consigliata nono solo ai ragazzi, ma anche agli adulti. La storia non è affatto così banale come si potrebbe eventualmente immaginare sapendo che è una lettura destinata ai ragazzi.

    dit le 

Sorting by