Harry Potter y el prisionero de Azkaban

By

Publisher: Salamandra

4.4
(29289)

Language: Español | Number of Pages: 359 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) English , Chi simplified , Chi traditional , Catalan , Japanese , German , French , Polish , Italian , Portuguese , Russian , Czech , Swedish , Dutch , Slovak , Galego , Basque , Finnish , Turkish , Croatian , Norwegian , Danish , Georgian , Greek , Hungarian

Isbn-10: 8478885196 | Isbn-13: 9788478885190 | Publish date:  | Edition 1

Translator: Adolfo Muñoz García , Nieves Martín Azofra

Also available as: Paperback , School & Library Binding , Others , Mass Market Paperback

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Harry Potter y el prisionero de Azkaban ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Por la cicatriz que lleva en la frente, sabemos que Harry Potter no es un niño como los demás, sino el héroe que venció a lord Voldemort, el mago más terrible y maligno de todos los tiempos y culpable de la muerte de los padres de Harry. Desde entonces, Harry no tiene más remedio que vivir con sus pesados tíos y su insoportable primo Dudley, todos ellos muggles, o sea, personas no magas, que desprecian a su sobrino debido a sus poderes.
Igual que en las dos primeras partes de la serie -La piedra filosofal y La cámara secreta- Harry aguarda con impaciencia el inicio del tercer curso en el Colegio Hogwarts de Magia y Hechicería. Tras haber cumplido los trece años, solo y lejos de sus amigos de Hogwarts, Harry se pelea con su bigotuda tía Marge, a la que convierte en globo, y debe huir en un autobús mágico. Mientras tanto, de la prisión de Azkaban se ha escapado un terrible villano, Sirius Black, un asesino en serie con poderes mágicos que fue cómplice de lord Voldemort y que parece dispuesto a eliminar a Harry del mapa. Y por si esto fuera poco, Harry deberá enfrentarse también a unos terribles monstruos, los dementores, seres abominables capaces de robarles la felicidad a los magos y de borrara todo recuerdo hermoso de aquellos que osan mirarlos. Lo que ninguno de estos malvados personajes sabe es que Harry, con la ayuda de sus fieles amigos Ron y Hermione, es capaz de todo y mucho más.
Sorting by
  • 4

    Rilettura saga HP

    E qui la storia si fa davvero interessante!
    Vengono progressivamente abbandonati i toni fanciulleschi e la storia assume adorabili connotati dark: i Dissennatori, tanto per cominciare, meravigliose cr ...continue

    E qui la storia si fa davvero interessante!
    Vengono progressivamente abbandonati i toni fanciulleschi e la storia assume adorabili connotati dark: i Dissennatori, tanto per cominciare, meravigliose creature... Ma anche Magie Sinister, Notturn Halley, Azkaban, il Gramo.
    Le sorti del mondo dei maghi si fanno sempre più incerte, e il dibattito su Voldemort e i suoi accoliti sempre più strutturato.
    Non mancano momenti di leggerezza (le nuove gite a Hogsmeade e le già viste decorazioni natalizie), ma l'impressione generale è che siano passati anni luce dalla festosità delle prime lezioni a Hogwarts.

    Credo che questo sia il capitolo della saga che segna la svolta.

    (aspetto dalla biblioteca "A tavola con Harry Potter": voglio cimentarmi nella ricetta della burrobirra)

    said on 

  • 5

    HP3 - Harry Potter and the Prisoner of Azkaban

    (REGALO DI COMPLEANNO 2015 SHEILA
    biblioteca; ragazzi 14-15; XL; regalo di Gaglioz per compleanno 2014, in lingua originale)

    said on 

  • 5

    Grazie

    alla Rowling, per aver fatto qualcosa di importante.

    Conosco personalmente una decina di persone che hanno ricominciato a leggere assiduamente dopo aver letto questa saga, e di queste molte sono passa ...continue

    alla Rowling, per aver fatto qualcosa di importante.

    Conosco personalmente una decina di persone che hanno ricominciato a leggere assiduamente dopo aver letto questa saga, e di queste molte sono passate al fantasy vero e proprio.

    Il mio voto va all'intera saga, con punte più alte nei libri 3°, 4° ed in particolar modo 6°, e più basse nei primi libri (che sono soprattutto di preparazione), nel 5° e nell'ultimo, dove una storia molto valida non è stata a parer mio costruita e narrata in maniera perfetta.

    In ogni caso li consiglio a tutti, anche e soprattutto a chi non ama il genere, o crede di non amarlo. Proprio questi saranno coloro che rimarranno più incollati alla lettura.

    said on 

  • 4

    Este libro me ha encantado!!! El personaje de Sirius Black, Lupin, el misterio de Hermione, el caso del Hipogrifo, el mapa del merodeador, etc .... todo perfectamente enlazado, crea un ambiente de lo ...continue

    Este libro me ha encantado!!! El personaje de Sirius Black, Lupin, el misterio de Hermione, el caso del Hipogrifo, el mapa del merodeador, etc .... todo perfectamente enlazado, crea un ambiente de lo más espectacular. De momento el mejor de los 3 primeros, para mi gusto.

    said on 

  • 3

    A questo libro ero molto affezionata già per motivi personali, e leggendolo mi sono trovata a sorridere spesso. Ho avvertito una forte componente familiare, già presente nei volumi precedenti, ma ampl ...continue

    A questo libro ero molto affezionata già per motivi personali, e leggendolo mi sono trovata a sorridere spesso. Ho avvertito una forte componente familiare, già presente nei volumi precedenti, ma amplificata al massimo in questo.
    Ho anche notato una leggera crescita nei personaggi, anche se ovviamente rende di più a livello cinematografico.
    La storia, ancora una volta, ha avuto il colpo di scena verso la fine che ti costringe a leggere velocemente senza staccarti dalle pagine. Questa volta c'era un po' più di magia, ma alla fine è quello che ci si aspetta da questo libro.
    Ancora non trovo tutto quel trasporto che la maggior parte dei lettori prova davanti a questa saga, ma forse sono troppo grande per goderlo appieno.

    said on 

  • 5

    MAGNIFICO

    Avendo iniziato solo ora, a 19 anni, a leggere la saga di Harry Potter non ero ancora riuscita a capire il grande entusiasmo che i fan della saga hanno nei confronti dei libri...i primi due mi sono pi ...continue

    Avendo iniziato solo ora, a 19 anni, a leggere la saga di Harry Potter non ero ancora riuscita a capire il grande entusiasmo che i fan della saga hanno nei confronti dei libri...i primi due mi sono piaciuti molto, ma avendo visto i film alla fine non mi hanno spinta a leggere con trepidazione ogni riga...ma questo terzo capitolo mi ha rapito. Per adesso il mio preferito ;)

    said on 

  • 5

    Harry non solo riesce a riconciliarmi con la lettura, ma mi permette di evadere veramente.
    Eccezionale, come sempre.
    E posso conoscere la storia a menadito però scopro sempre cose nuove. Magie nuove. ...continue

    Harry non solo riesce a riconciliarmi con la lettura, ma mi permette di evadere veramente.
    Eccezionale, come sempre.
    E posso conoscere la storia a menadito però scopro sempre cose nuove. Magie nuove.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    Molto bello anche il terzo capitolo della saga potteriana. Le atmosfere stanno cominciando a cambiare in modo palpabile, così come del resto anche il comportamento dei ragazzi. Ermione comincia ad amm ...continue

    Molto bello anche il terzo capitolo della saga potteriana. Le atmosfere stanno cominciando a cambiare in modo palpabile, così come del resto anche il comportamento dei ragazzi. Ermione comincia ad ammorbidirsi, Ron comincia a intenerirsi... e Harry casca sempre in piedi anche quando trasgredisce le regole. Il mio personaggio preferito però è il professor Lupin: ai tempi della scuola l'avrei sicuramente voluto come professore, ora invece in qualità di insegnante lo vorrei come collega (plenilunio a parte). Secondo me ha un ottimo carattere e un modo di fare splendido con i suoi allievi, basti vedere il tempo libero che dedica a Harry per insegnargli come affrontare un Dementor. Certo, Harry non è esattamente un allievo come gli altri per Lupin (in fondo suo padre faceva parte della stessa cricca del giovane Remus), ma ho trovato comunque molto positiva questa figura. Mi spiace che abbia rassegnato le sue dimissioni, soprattutto ora che finalmente Hogwarts poteva contare su un insegnante più che competente di Difesa contro le arti oscure (Snape, tutta colpa tua!). Mi chiedo chi arriverà (se arriverà) a sostituirlo, ma allo stesso tempo mi auguro di poterlo incontrare di nuovo nei romanzi successivi.
    Di Sirius non dico nulla, tanto uno che resiste ad Azkaban per 12 anni e regala la scopa ultramoderna al figlioccio è già di per sé un figo (io però continuo a preferire Lupin ^^).
    Ringrazio sentitamente la Rowling per non aver disquisito eccessivamente di quidditch in questo libro, un po' perché non ne ho ben capito tutte le regole, un po' perché le partitone mi attirano quanto una partita di Champions (ovvero zero :P).

    said on 

Sorting by
Sorting by