Heat Wave

By

Publisher: Hyperion

3.5
(734)

Language: English | Number of Pages: 208 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , Spanish , French , German

Isbn-10: 1401323820 | Isbn-13: 9781401323820 | Publish date: 

Also available as: Audio CD , eBook , Paperback , Others

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Heat Wave ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description

A New York real estate tycoon plunges to his death on a Manhattan sidewalk. A trophy wife with a past survives a narrow escape from a brazen attack. Mobsters and moguls with no shortage of reasons to kill trot out their alibis. And then, in the suffocating grip of a record heat wave, comes another shocking murder and a sharp turn in a tense journey into the dirty little secrets of the wealthy. Secrets that prove to be fatal. Secrets that lay hidden in the dark until one NYPD detective shines a light.

Mystery sensation Richard Castle, blockbuster author of the wildly best-selling Derrick Storm novels, introduces his newest character, NYPD Homicide Detective Nikki Heat. Tough, sexy, professional, Nikki Heat carries a passion for justice as she leads one of New York City's top homicide squads. She's hit with an unexpected challenge when the commissioner assigns superstar magazine journalist Jameson Rook to ride along with her to research an article on New York's Finest. PulitzerPrize-winning Rook is as much a handful as he is handsome. His wise-cracking and meddling aren't her only problems. As she works to unravel the secrets of the murdered real estate tycoon, she must also confront the spark between them. The one called heat.

Sorting by
  • 4

    Oggi ho scoperto che si chiamano pseudobiblum. Hai presente quando in un libro o in un film compare un altro libro che non è mai stato scritto ma che è funzionale alla trama? Ecco, quello è uno pseudo ...continue

    Oggi ho scoperto che si chiamano pseudobiblum. Hai presente quando in un libro o in un film compare un altro libro che non è mai stato scritto ma che è funzionale alla trama? Ecco, quello è uno pseudobiblum.

    Quindi oggi ho letto uno pseudobiblum. Ci sono un paio di motivi per i quali non sto andando in giro tronfio come un pavone nella stagione dell’amore ripetendo a tutti “Ehi, io oggi ho letto uno pseudobiblum”.

    Primo motivo: sono allegramente spiaggiato su un lettino croato e – nonostante l’evidente italianità delle terre istriane – ci sono buone probabilità che non mi capiscono in molti. Il che, è evidente, limiterebbe di molto il senso della mia passeggiata regale.

    Secondo motivo: lo pseudobiblum che ho affrontato non è un capolavoro della letteratura mondiale e ha persino tratto origine – udite udite – da una di quelle serie TV per le quali io e la mia signora viviamo brevi e infuocate passioni.

    La serie TV in questione è “Castle” ed è incentrata sulla storia di uno scrittore di thriller che viene affiancato ad una squadra di detective newyorkesi tra i quali spicca la meravigliosa Kate Beckett. Quale migliora musa di una conturbante e molto capace poliziotta della Grande Mela? Negli episodi della serie, Castle (lo scrittore) darà quindi vita a un personaggio letterario ispirato alle gesta della Beckett, ed è qui che scatta lo pseudobiblum.

    Nikki Heat diventa davvero la protagonista di un libro, un libro vero. Se lo leggete senza aver mai visto la serie televisiva, lo troverete probabilmente un po’ debole, anche se la trama, ruotando intorno a un furto d’arte e a un paio di omicidi – si segue volentieri. Il vero divertimento scatta però nel leggerlo dopo (o durante) la visione del telefilm: il romanzo riprende pienamente i protagonisti della serie, cambiandone i nomi ma non le caratteristiche, così come uno scrittore embedded nelle forze di polizia sarebbe di sicuro portato a fare. E funziona, con il giusto mix di divertimento e tensione che si abbevera nella letteratura di genere più venduta (leggi Patterson, per esempio).

    Talmente da spiaggia che sto per iniziare il secondo. In mezzo agli schizzi d’acqua e allodole di crema solare, ci sta benissimo.

    said on 

  • 1

    Dovete sapere che i romanzi che vengono nominati o presentati durante gli episodi di Castle vengono effettivamente pubblicati da ghostwriter sotto lo peseudonimo di Richard Castle. Questo è il primo i ...continue

    Dovete sapere che i romanzi che vengono nominati o presentati durante gli episodi di Castle vengono effettivamente pubblicati da ghostwriter sotto lo peseudonimo di Richard Castle. Questo è il primo in cui la bella detective Nikki Heat viene suo malgrado affiancata dal giornalista Jameson Rook.Vi ricorda qualcosa? tralasciando i nomi, le dinamiche sono molto simili a quelle del telefilm, con tutto il cast riprodotto. Come thriller\gialli sono debolini se abituati a questo genere, ma comunque godibili, soprattutto per i fans del Castle televisivo

    said on 

  • 3

    Come gli episodi

    Se vi piace la serie di Castle, probabilmente vi piacerá anche questo libro. I personaggi sono praticamente gli stessi, la maniera in cui si svolge l'indagine, le dinamiche tra buoni e cattivi... Lett ...continue

    Se vi piace la serie di Castle, probabilmente vi piacerá anche questo libro. I personaggi sono praticamente gli stessi, la maniera in cui si svolge l'indagine, le dinamiche tra buoni e cattivi... Lettura rapida, mi ha incuriosita, divertita, a volte mi ha lasciata un po' perplessa. Scrittura non fenomenale, non so se giá nell'originale o dovuto alla traduzione.

    said on 

  • 2

    Da - confesso - assidua consumatrice della serie televisiva, mi sono divertita a ritrovare nel libro ambienti e personaggi e a fare la comparazione tra versione su carta e su schermo.
    Forse vince il s ...continue

    Da - confesso - assidua consumatrice della serie televisiva, mi sono divertita a ritrovare nel libro ambienti e personaggi e a fare la comparazione tra versione su carta e su schermo.
    Forse vince il secondo.
    Trama gialla del tutto secondaria. Interessante, invece, lo sfondo newyorkese.

    said on 

  • 3

    Primo libro della saga dedicata a Nikki Heat, si svolge nella calda ed estiva New York e ripropone gli stessi personaggi, seppur con nomi diversi, del più noto serial tv “Castle”: si tratta infatti de ...continue

    Primo libro della saga dedicata a Nikki Heat, si svolge nella calda ed estiva New York e ripropone gli stessi personaggi, seppur con nomi diversi, del più noto serial tv “Castle”: si tratta infatti del libro che lo “scrittore” Richard Castle è riuscito a scrivere dopo la sua collaborazione al 12° distretto, dove ha trovato lo spunto per i suoi nuovi personaggi. In questa prima avventura, la detective Nikki e i suoi collaboratori Raley e Ochoa, insieme al giornalista premio Pulitzer in cerca di idee per un nuovo romanzo Jameson Rook, devono risolvere l’omicidio di un famoso immobiliarista, amante del lusso e della bella vita.
    La storia in sé non ha nulla di speciale, il classico omicidio con i soliti cattivi. Però è interessante il connubio tra libro e serie televisiva, per cui è impossibile non fare paragoni tra i vari personaggi. Che nel libro secondo me non risultano abbastanza dettagliati, a parte Nikki, per cui li ho sentiti distanti. Ma trattandosi di una saga, probabilmente i personaggi cresceranno nei prossimi libri.
    Lo stile è molto fluido, non appassionante ma scorrevole, per cui risulta una classica lettura da ombrellone o da caminetto, per alcune ore di leggerezza e relax.

    said on 

  • 4

    Una bellissima letttura

    Premetto che questa è una lettura per veri geek amanti della serie televisiva "Castle"
    Dopo essermi appassionato alla visione della serie televisiva non potevo lasciarmi sfuggire l'occasione di acquis ...continue

    Premetto che questa è una lettura per veri geek amanti della serie televisiva "Castle"
    Dopo essermi appassionato alla visione della serie televisiva non potevo lasciarmi sfuggire l'occasione di acquistare il romanzo di Castle dopo che ha frequentato il 12° distretto di polizia di New York.
    Iniziando dalla copertina molto intrigante e dal commento di James Patterson a fondo pagina si presenta molto bene.
    Il romanzo inizia già nel pieno dell'azione presentando i personaggi man mano che entrano in scena, con poche, sapienti parole me li sono visti muoversi sulla scena del crimine. Evidentemente i personaggi sono tratti dai compagni di Castle nel distretto a partire dalla detective Heat. Proprio questo è ciò che funziona maggiormente, pensando come Castle avrebbe scritto un libro ispirandosi alla vita del 12° il risultato sarebbe ... questo libro. Procedendo la scrittura è fluida e mi ha trascinato nelle indagini, tra le battute tra colleghi e le ipotesi assurde del giornalista non ancora abituato all'ambiente in cui si muove. Si perchè anche in Heat Wave c'è un estraneo che segue i casi della squadra di Heat, proprio come fa Castle con la squadra di Beckett.
    Il romanzo è ben strutturato, segue l'indagine solo dal punto di vista degli investigatori tra pazienti ricerche, indagini sul campo, improvvisazioni e colpi di scena degni di un grande investigativo.
    Concludo come doveroso citando il parere di un grande scrittore:

    James Patterson dice di Heat Wave
    "Castle ce l'ha fatta ancora una volta. Ha scritto un bestseller da maestro del triller. Heat Wave è bollente."

    said on 

  • 5

    Heat Wave si legge davvero volentieri!

    Un bellissimo libro per chi ama i gialli, e per chi segue la famosa serie TV è un acquisto obbligatorio!!!
    E' un ottimo romanzo, scorrevole e di piacevolissima lettura che si finisce tutto d'un fiato. ...continue

    Un bellissimo libro per chi ama i gialli, e per chi segue la famosa serie TV è un acquisto obbligatorio!!!
    E' un ottimo romanzo, scorrevole e di piacevolissima lettura che si finisce tutto d'un fiato. Non mancano le similitudini tra i personaggi del libro e i protagonisti della serie TV, in Heat e Rook si ritrovano Beckett e Castle e sembra proprio di vivere uno degli episodi della serie. La trama è originale e il finale non è per nulla scontato, anzi è ricco di colpi di scena. Consigliatissimo!

    said on 

  • 5

    Para todos los seguidores de la serie Castle en algún momento habrán oído mencionar los libros del autor ficticio de la serie sobre Nikki Heat, a todos les habrá entrado curiosidad y algunos habrán co ...continue

    Para todos los seguidores de la serie Castle en algún momento habrán oído mencionar los libros del autor ficticio de la serie sobre Nikki Heat, a todos les habrá entrado curiosidad y algunos habrán cogido el libro Ola de calor por simple curiosidad. He leído críticas sobre este libro, la mayoría negativas y después de haber leído por fin el primer libro de Nikki Heat, solo puedo decir que son inmerecidas porque me ha encantado, he disfrutado muchísimo de la lectura y ya estoy deseando poder hacerme con el siguiente libro de la saga policial. Incluso buscar los de Derrick Storm que dentro de poco tendrá serie.
    En mi opinión, si te gusta la serie, te gustará el libro porque es un pequeño homenaje a la serie, es divertido, nada aburrido y tenemos por fin el libro que tanto se menciona en la serie.

    said on 

Sorting by