Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Heat Wave

By Richard Castle

(98)

| Hardcover | 9781401323820

Like Heat Wave ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

A New York real estate tycoon plunges to his death on a Manhattan sidewalk. A trophy wife with a past survives a narrow escape from a brazen attack. Mobsters and moguls with no shortage of reasons to kill trot out their alibis. And then, in the su Continue

A New York real estate tycoon plunges to his death on a Manhattan sidewalk. A trophy wife with a past survives a narrow escape from a brazen attack. Mobsters and moguls with no shortage of reasons to kill trot out their alibis. And then, in the suffocating grip of a record heat wave, comes another shocking murder and a sharp turn in a tense journey into the dirty little secrets of the wealthy. Secrets that prove to be fatal. Secrets that lay hidden in the dark until one NYPD detective shines a light.

Mystery sensation Richard Castle, blockbuster author of the wildly best-selling Derrick Storm novels, introduces his newest character, NYPD Homicide Detective Nikki Heat. Tough, sexy, professional, Nikki Heat carries a passion for justice as she leads one of New York City's top homicide squads. She's hit with an unexpected challenge when the commissioner assigns superstar magazine journalist Jameson Rook to ride along with her to research an article on New York's Finest. PulitzerPrize-winning Rook is as much a handful as he is handsome. His wise-cracking and meddling aren't her only problems. As she works to unravel the secrets of the murdered real estate tycoon, she must also confront the spark between them. The one called heat.

192 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Vabbè, dai, una lettura più che estiva un po' per mantenere l'atmosfera di Castle.

    Is this helpful?

    livs said on Aug 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    (Premessa): tutto inizia una sera invernale e nebbiosissima in vacanza in campagna, con la tv che ci fa vedere due canali, uno di questi è rai due. E su rai due c'è Castle. Castle che ho già tentato di vedere altre volte su Sky, registrando le puntat ...(continue)

    (Premessa): tutto inizia una sera invernale e nebbiosissima in vacanza in campagna, con la tv che ci fa vedere due canali, uno di questi è rai due. E su rai due c'è Castle. Castle che ho già tentato di vedere altre volte su Sky, registrando le puntate, ma, di fatto, non guardandole. Non ho voglia di telefilm polizieschi, mi stufo a seguirli, sono in dipendeza da altre serie televisive. E invece entro nel vortice.
    E' proprio vero che i treni non passano una volta sola :-P
    D'un tratto mi ritrovo drogata, a guardare e riguardare puntate di serie diverse, e pezzi a caso (seeee, a caso ;-)) su youtube.
    Loro sono carini, c'è una tensione romantico-sessuale che parliamone, tanti momenti comici, momenti di pura evasione.
    Nell'ossessione, scopro che i libri scritti dal personaggio fittizio R. Castle con protagonista Nikki Heat, alter ego dell'altro personaggio fittizio K. Beckett ESISTONO nel mondo reale e materiale, e io li posso scaricare. Detto fatto, ne ho letti due in due giorni.
    Il fatto è che sembrano DAVVERO scritti da R. Castle, con una Nikki/Kate molto più aderente alla sua fantasia e con qualche, ehm, licenza *poetica* inesistente nella
    realtà (realtàpuntodue, quella del telefilm). Mi sono immaginata tutto il tempo Kate scuotere la testa e dire: sì, Castle, ti piacerebbe ;-)
    Dei due, ho trovato questo (primo) romanzo più debole dal punto di vista della tensione e del thriller, molto più in crescita il secondo, con più momenti adrenalici.

    Ovviamente, la serie tv è molto, molto più divertente e appassionante, ma mi piaceva l'idea di vedere se si potesse davvero entrare nella psicologia di un personaggio e scrivere un libro come l'avrebbe scritto lui e la risposta è sì. Inoltre, ho trovato stimolante l'intersecarsi di tanti piani narrativi, ancora di più nel secondo libro. (Ok, ok, smetto quando voglio, è tutto sotto controllo ;-)).

    Is this helpful?

    swan said on Jul 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una sorpresa....

    L'inizio del libro si presenta bene, come in ogni puntata del telefilm Castle, si parte con la presentazione della prima (in questo caso) scena del crimine....Poi però, un po' si perde...Inizia (ovviamente, visto che nel telefilm son tutte cose che s ...(continue)

    L'inizio del libro si presenta bene, come in ogni puntata del telefilm Castle, si parte con la presentazione della prima (in questo caso) scena del crimine....Poi però, un po' si perde...Inizia (ovviamente, visto che nel telefilm son tutte cose che si vedono, ma che nessuno ce le fa notare) una costante descrizione degli ambienti e dei vari luoghi, alternando il tutto con le conversazioni....
    Per un bel po' ho creduto che si sarebbe rivelato un libro con finale "ovvio", di quelli che al terzo capitolo, già sai chi sarà l'assassino, tutto in modo molto deludente...(infatti già avevo detto che non avrei letto quelli dopo se andava così.
    Ma arrivati al sedicesimo capitolo (venti capitoli in totale)....COLPO DI SCENA....CHISSA' COME FINIRA'....
    Bellissimo, come il telefilm (del quale ho visto e sto guardando tutte le serie)...Non l'ho letto in lingua, ma a tratti si nota che la traduzione è visibilmente migliorabile; c'è anche la presenza di molte parolacce nel linguaggio, cosa che nel telefilm non è presente, ma sono comunque accettabili e non rovinano la lettura, diciamo che erano evitabili però...In ogni caso anche i presronaggi, per quanto possano cambiare nome, restano caratterialmente fedeli a quelli del telefilm =D CONSIGLIATISSIMO =)

    Is this helpful?

    Arda <3 said on Jul 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    No puedo por menos que remitirme a lo que ya he dicho de ella en mi blog de comentarios "Mis comentarios de libros y relatos" en la parte dedicada a la Saga o Serie de Nikki Heat (http://annavalaina.blogspot.com.es/2011/01/ola-de-calor-de-richard-cas ...(continue)

    No puedo por menos que remitirme a lo que ya he dicho de ella en mi blog de comentarios "Mis comentarios de libros y relatos" en la parte dedicada a la Saga o Serie de Nikki Heat (http://annavalaina.blogspot.com.es/2011/01/ola-de-calor-de-richard-castle.html). También puedo adelantar algo interesante. Me está gustando más en inglés que en español.
    Si soy sincero, es posible que para muchos lectores sea una obra bastante ligera y que como la serie de TV, "Castle", tenga demasiados toques de romanticismo, de humor y otros matices que obras clásicas del género de otros autores no tengan. Es eso mismo lo que hace este libro diferente a otros libros de misterio. Pues el libro, su autoría, es un misterio en sí mismo. Además, hace de su lectura algo ameno, algo que no te hace tener pesadillas por la noche a pesar de que el crimen sea terrible. Te deja, ciertamente, el deseo de desvelar el misterio, y en eso me ha recordado diversas obras, obras en las que siempre parece que queda algo en el tintero que puede aparecer en el siguiente recodo de la próxima página que vayas a leer.
    Me parece una obra muy buena, de calidad, una obra para los amantes de la literatura negra y de misterio pero también para los que no lo son.

    Is this helpful?

    Adanamarth said on Jul 2, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Nulla di che....

    Una delle recensioni precedenti parla di lettura da spiaggia. Sono perfettamente d'accordo.

    Is this helpful?

    Liv Gen said on Jun 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Replicate questo commento per il resto della serie

    In generale niente di che, ma si fanno leggere.

    Is this helpful?

    Tormael said on Jun 14, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book