Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Heaven, Texas

By Susan Elizabeth Phillips

(38)

| Audio Cassette | 9785557122443

Like Heaven, Texas ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Come heck or high water, Gracie Snow is determined to drag the legendary ex-jock Bobby Tom Denton back home to Heaven, Texas, to begin shooting his first motion picture. Despite his dazzling good looks and killer charm, Bobby Tom has reservations Continue

Come heck or high water, Gracie Snow is determined to drag the legendary ex-jock Bobby Tom Denton back home to Heaven, Texas, to begin shooting his first motion picture. Despite his dazzling good looks and killer charm, Bobby Tom has reservations about being a movie star -- and no plans to cooperate with a prim and bossy Ohio wallflower whom he can't get off his mind or out of his life. Instead, the hell-raising playboy decides to make her over from plain Jane to Texas wildcat.

But nothing's more dangerous than a wildcat with an angel's heart in a town too small for a bad boy to hide. And all hell breaks loose when two unforgettable people discover love, laughter, passion -- and a match that can only be made in Heaven.

101 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Sicuramente non al livello del primo volume della serie.
    Mi aspettavo davvero molto da questo libro perché Bobby Tom è un personaggio che sin da subito mi ha incuriosita, specialmente per i suoi modi un po’ stravaganti e quel carattere così solare ch ...(continue)

    Sicuramente non al livello del primo volume della serie.
    Mi aspettavo davvero molto da questo libro perché Bobby Tom è un personaggio che sin da subito mi ha incuriosita, specialmente per i suoi modi un po’ stravaganti e quel carattere così solare che sicuramente si discosta da quello burbero di Dan.
    E devo dire che… Sono rimasta assai delusa.
    L’ambientazione di Heaven Texas e la sua storia non riescono ad essere interessanti come dovrebbero. La storia dell’infortunio e la conseguente scelta del mondo del cinema potrebbero risultare come un elemento di interessante svolta per discostarsi dall’ambientazione sportiva del precedente volume ma per quel che mi riguarda è stato un flop.
    Paradossale in più di un punto, assurdamente assurdo in altri.
    Nemmeno la coppia B.T./Gracie riesce a risollevare le sorti del libro e a far dimenticare la triste vicenda di sfondo, più che altro perché… Anche la coppia non fa scintille e anzi, risulta essere assai deludente. Lui, che sta con lei per finta, si sente attratto ma non riesce a capacitarsi della cosa e si convince di aver avuto un deprimente ritorno al “sesso per pietà”, cosa che aveva precedentemente scelto di non fare mai più.
    Lei, che si presenta come una donna indipendente ma per compiacere colui che ama e che è mentalmente rimasto alla fase adolescenziale “vogliounadonnabiondaechesembriunaBarbie” si lascia manovrare diventando un’altra persona come nei migliori (?) film strappalacrime degli ultimi anni, tenendo ben presente però di essere solo CARINA, cosa che lui si premura di ricordarle ogni cinque secondi. Per non parlar poi di tutto il contorno circa il loro rapporto, che in più di un’occasione mi ha fatto alzare gli occhi al cielo per la totale e assoluta idiozia e banalità del tutto.
    E poi il solito elemento che ho riscontrato anche nella coppia Cal/Jane: lei che si innamora di lui, confessa i propri sentimenti e si becca un bell’arrivederci. Con tanto poi di ritorno di lui in fase povero pentito pronto a strisciare pur di riconquistarla.
    No, decisamente no. Troppi elementi già visti e niente di davvero nuovo che risollevi il libro, che purtroppo non soddisfa le aspettative su BT, un personaggio che mi aspettavo protagonista di una storia decisamente più entusiasmante e coinvolgente. Peccato.

    Is this helpful?

    Shellan Cormia said on Jul 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mi aspettavo qualcosa di più da questo libro, soprattutto dopo aver letto due volumi della serie dei Chicago Stars.
    Lo stile è sempre scorrevole, il che rende piacevole e leggera la lettura. Eppure Heaven Texas aveva qualcosa di meno rispetto agli a ...(continue)

    Mi aspettavo qualcosa di più da questo libro, soprattutto dopo aver letto due volumi della serie dei Chicago Stars.
    Lo stile è sempre scorrevole, il che rende piacevole e leggera la lettura. Eppure Heaven Texas aveva qualcosa di meno rispetto agli altri volumi che ho letto.
    Né Gracie né Bobby Tom hanno quello spessore che ormai mi aspetto dai personaggi della Phillips. è stato dato poco rilievo alle loro sensazioni e alle loro storie personali, cosa che rende i libri della Phillips migliori rispetto a tanti altri del genere.
    Alcuni passaggi mi sono sembrati anche assurdi per quanto avventati, come la scena del gelato nel camper. Erano fuori luogo e per niente in linea con i caratteri dei due personaggi, o almeno non con quello di Gracie.
    Anche il fatto che lei si innamori perdutamente di Bobby Tom risulta troppo innaturale. Lo conosce da appena due settimane, e conoscere è una parola grossa. Non sa nulla di lui tanto che sembra che si si innamori del suo aspetto fisico come tutte le ragazze che Bobby Tom ha frequentato. Tra loro poi non ho sentito la stessa chimica che c'era ad esempio tra Rachel e Gabe di "Un piccolo sogno". L'unica cosa che mi è piaciuta è il loro prendersi in giro, ma tutto qui.
    Ho trovato molto più interessante la storia di Suzy e Way e mi dispiace che non le abbiano dato più spazio.
    Se dovessi consigliare un libro della Phillips, certo non sarebbe questo.

    Is this helpful?

    Selene said on Jun 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Carino, molto molto carino, ho fatto le tre per finirlo eppure mi ha lasciato insoddisfatta!
    Non so come spiegarmi, è stata una lettura leggera e piacevole, a volte divertente a volte commovente però non mi ha convinto fino in fondo. A partire dal pe ...(continue)

    Carino, molto molto carino, ho fatto le tre per finirlo eppure mi ha lasciato insoddisfatta!
    Non so come spiegarmi, è stata una lettura leggera e piacevole, a volte divertente a volte commovente però non mi ha convinto fino in fondo. A partire dal personaggio maschile, con un nome come Bobby Tom perde già parecchio fascino ma è il suo comportamento che mi ha irritata per la maggior parte del libro, da badilate sui denti. Brava comunque la Phillips a creare un personaggio così sfaccettato infantile ma anche acuto e profondo, generoso ma anche egoista, un personaggio con pregi e difetti come tutti solo resi più accentuati dall’essere famoso e dall’incapacità di capire dove dirigere la sua vita, forse questa parte avrebbe meritato più spazio nella storia.
    Gracie mi è piaciuta per la maggior parte della lettura, intelligente, coerente con le sue idee non si lascia abbagliare dal fascino della persona famosa, vede oltre le apparenze ma a volte mi diventa uno zerbino e li proprio non la sopporto, dov’è l’amor proprio, la dignità, l’orgoglio? [SPOILER]Per fortuna ha detto di no all’assurda proposta di matrimonio, quel mi merito di meglio ci voleva proprio per risollevare il personaggio![/SPOILER]
    Avrei voluto un maggiore approfondimento per la storia tra Suzie e Way poteva venirne fuori qualcosa di molto bello invece è solo frettolosa.
    Quelli della Leggereditore sono impagabili in quanto a errori, basta sbagliare un nome e l’effetto è veramente comico. Chi non ha letto il libro non legga lo spoiler perché rivelo anche una cosa importante oltre all’errore.
    [SPOILER]TOM Sawyer è il nuovo eroe della città quando annuncia che non intende chiudere la Rosatech.[/SPOILER]
    Sto ancora ridendo.

    Is this helpful?

    Lilyth said on May 6, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mi è piaciuto! Anche perchè finalmente le bellone vengono battute da una ragazza normale "nell'accaparrarsi" un bel campione di football! ;o)
    Libro piacevole, scorrevole...da leggere in modo spensierato.

    Is this helpful?

    Iaia36 said on May 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho adocchiato questo romanzo sul blog di Leggereditore ed essendo quel periodo in cui c'era lo sconto su tutto il catalogo, ne ho approfittato. Naturalmente sono andata alla cieca: sì, la trama mi intrigava ma non ho mai letto nulla di questa autrice ...(continue)

    Ho adocchiato questo romanzo sul blog di Leggereditore ed essendo quel periodo in cui c'era lo sconto su tutto il catalogo, ne ho approfittato. Naturalmente sono andata alla cieca: sì, la trama mi intrigava ma non ho mai letto nulla di questa autrice. Mi ricordo anche di aver cercato qualche recensione sul web e di averne letta una che massacrava questo romanzo. Ma, come ben sapete, io vado contro corrente e non sono una pecora: cerco sempre di avere un mio giudizio :)
    Bobby Tom Denton è il protagonista maschile, ex giocatore di football e aspirante super star del cinema. Quest'uomo è pazzesco :woot: Biondo, occhi blu, fisico bestiale... :shifty: Eppure ci sono lettori (lettrici :blink: ) che sono immuni al fascino di maschi come questi, anzi non li sopportano - e secondo me il loro giudizio negativo è mooolto influenzato da questo. Certo, è un personaggio davvero - ma davvero - egocentrico e super viziato, ma il suo fascino sta nel dare aiuto a tutti i parassiti che si definiscono suoi amici. Insomma, in questa recensione si diceva che le battute di questo dio sceso in Terra sono idiozie, ma secondo me non è assolutamente vero. Gracie, la protagonista femminile, lo ribadisce più volte: Bobby Tom è così accomodante con tutti in modo che poi lui possa fare esattamente quello che vuole senza che nessuno gli rompa le scatole. Chiamatelo scemo! Questo ha capito tutto!
    Gracie mi è piaciuta moltissimo :D In una parola la definirei 'cazzuta', perché non si fa mettere i piedi in testa dalla succulenta star. La sua trasformazione da brutto anatroccolo a cigno mi ha ricordato Come tu mi vuoi - il film con la Capotondi e Vaporidis - e il loro falso fidanzamento mi ha fatto sbellicare dalle risate! Non ridevo così dai tempi della Confraternita e dei Signori degli Inferi! L'unica cosa che non sono riuscita a concepire è il fatto che Gracie fosse ancora vergine a trent'anni, ma questo sicuramente non mi ha infastidita più di tanto :B):
    E i due personaggi di contorno, ovvero il 'cattivo' Way e Suzy, mamma di Bobby Tom??? Mitici! Mi sono piaciuti tantissimo e la scena in cui Bobby Tom consegna la madre a Way mi ha fatto commuovere :cry:
    Ebbene sì, questo romanzo mi ha strappato la lacrimuccia e ha inserto Susan Elizabeth Phillips in una meravigliosa posizione di riguardo nella lista dei miei autori preferiti ;)

    Is this helpful?

    Chiara Cilli said on May 3, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book