Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Hellblazer di Jamie Delano Vol. 4

Di ,,

Editore: Planeta DeAgostini

4.4
(5)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 264 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8468400823 | Isbn-13: 9788468400822 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Artista o Inchiostratore: Sean Phillips , Steve Pugh , Dean Motter

Genere: Comics & Graphic Novels

Ti piace Hellblazer di Jamie Delano Vol. 4?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
John Constantine sa bene come si convive con i vecchi fantasmi del passato, ma quando si tratta di esorcizzare il suo stesso padre la questione si fa spinosa anche per uno scafato come lui. Il fatto è che tra segugi ossessionati dalla polizia e uomini neri dal pessimo carattere, John non ha nemmeno il tempo per prendersi un po’ di vacanza nelle campagne inglesi insieme ad affabili psicopatici intenti a cercare di fargli dimenticare i traumi infantili e l’insistente presenza dettata dai sensi di colpa del gemello mai nato.
Si conclude in questo volume, con la pubblicazione dei numeri da 31 a 40 della serie originale, la storica prima gestione dello scrittore britannico Jamie Delano (Animal Man, 2020 Visions) di Hellblazer, per la quale ha potuto avvalersi dell’aiuto di Dick Foreman (Orchidea Nera, Swamp Thing) e dell’impressionante apporto grafico di uno stuolo di disegnatori del calibro di Sean Phillips (Sleeper, Criminal), Dave McKean (The Sandman, Batman: Arkham Asylum) e Steve Pugh (Animal Man, Hitman).
Ordina per
  • 5

    " - cavolo, sembri in pace con il mondo. qualche tipa ha promesso di dartela, o cosa?
    - no, amico, niente di così sordido. questa è vera e propria joie de vivre. è incredibile come un mese di pace e un po' di buone colazioni possano alleviare la condizione di misantropo, vero?
    - ti se ...continua

    " - cavolo, sembri in pace con il mondo. qualche tipa ha promesso di dartela, o cosa?
    - no, amico, niente di così sordido. questa è vera e propria joie de vivre. è incredibile come un mese di pace e un po' di buone colazioni possano alleviare la condizione di misantropo, vero?
    - ti sei drogato, eh? "

    ha scritto il 

  • 4

    Il ciclo di Delano è fondamentale per costruire e capire la psicologia e il passato di Costantine. Tuttavia, lo stile proprio non riesco a sopportarlo: lo trovo lento e verboso. Per me è stata una lettura interminabile. Lo considero un "fans only".

    ha scritto il