Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Henry Drummond

Il dono supremo

Di

Editore: Bompiani

3.5
(309)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 104 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8845259862 | Isbn-13: 9788845259869 | Data di pubblicazione: 

Genere: Fiction & Literature , Philosophy , Religion & Spirituality

Ti piace Henry Drummond?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Una moltitudine di persone, assetata di saggezza e spiritualità, si raccoglie intorno a un predicatore. La parola viene data a un giovane missionario seduto fra gli ascoltatori, Henry Drummond, che ha vissuto per alcuni anni in Africa. Henry apre la Bibbia e legge la prima Lettera di San Paolo ai Corinzi. Al centro dell'epistola è l'amore, che è superiore a tutto, non ha confronto con nessun'altra facoltà dello spirito, neanche la fede, ed è il dono supremo che culmina nell'inno alla carità del capitolo tredicesimo. A partire dal libro "La migliore cosa del mondo" del pastore protestante Henry Drummond, Paulo Coelho riflette sul messaggio contenuto nella prima Lettera di San Paolo ai Corinzi.
Ordina per
  • 5

    La parola AMORE pronunciata da Henry Drumnond un missionario innanzi a una moltitudine di persone. L'amore è superiore a tutto è un dono supremo, un mezzo di comunicazione, di carità, di ...continua

    La parola AMORE pronunciata da Henry Drumnond un missionario innanzi a una moltitudine di persone. L'amore è superiore a tutto è un dono supremo, un mezzo di comunicazione, di carità, di spiritualità ognuno è in grado di trasmetterlo, è il dono più bello che ci è stato donato ma la maggior parte della gente non è ancora in grado di capirlo.

    ha scritto il 

  • 0

    Personale - Romanzo contemporaneo e religioso - Romanzo straniero - Henry Drummond

    Bellissimo...oserei dire...toccante....e davvero da leggere con CUORE E ANIMA APERTI...Buona Lettura!

    ha scritto il 

  • 5

    ...ma le cinque stelle sono per Paolo di Tarso

    Da leggere, se proprio lo si vuole, per riscoprire la meraviglia della Prima Lettera ai Corinzi di San Paolo. Paulo – Coelho – è bravissimo, come sempre, nel saccheggiare a piene mani. Senza ...continua

    Da leggere, se proprio lo si vuole, per riscoprire la meraviglia della Prima Lettera ai Corinzi di San Paolo. Paulo – Coelho – è bravissimo, come sempre, nel saccheggiare a piene mani. Senza nessun pudore. Cinque stelle. Ovviamente per l’altro Paolo, quello di Tarso.

    ha scritto il 

  • 5

    L'Amore è.

    Un testo importante sulla strada per l'Amore. Da leggere, rileggere, consultare. Ogni qualvolta si smarrisce il senso, si viene colti dal dubbio, tremendo, di non essere capaci e degni di amare. E di ...continua

    Un testo importante sulla strada per l'Amore. Da leggere, rileggere, consultare. Ogni qualvolta si smarrisce il senso, si viene colti dal dubbio, tremendo, di non essere capaci e degni di amare. E di Amore.

    ha scritto il 

  • 4

    Sono pagine magnifiche... un sermone improvvisato per sostituire l'assenza di un saggio e atteso predicatore. L'autore è un uomo che, seguendo a seguito della sua vocazione aveva consacrato la vita ...continua

    Sono pagine magnifiche... un sermone improvvisato per sostituire l'assenza di un saggio e atteso predicatore. L'autore è un uomo che, seguendo a seguito della sua vocazione aveva consacrato la vita all'azione missionaria, ed ora si trova a dover dire qualcosa. Prende così la Bibbia e legge il brano di S.Paolo apostolo ai Corinzi sull'Amore, sviscerandone una lettura incarnata, bellissima. "E' meglio non vivere, piuttosto che non amare". Sono le conclusioni di Henry Drummond nella sua riflessione sull'Amore, unico e grande Dono Supremo di Dio all'uomo. L'unica cosa che non ho compreso è cosa c'entra Paolo Coelho con questo libro, di cui è autore esclusivamente di una breve e superflua introduzione. Quello che si comprende, invece, è come queste parole abbiano segnato la sua storia come quella di tanti altri. Assolutamente non da leggere, ma da far scendere nell'anima.

    ha scritto il 

  • 4

    Poche pagine ricche di contenuti e di spunti di riflessione, di una profondità non indifferente

    Nel suo ultimo libro “Il dono supremo” Paulo Coelho affronta un tema difficile ed attuale: l’amore. Argomento sul quale non si scriverà mai abbastanza perché è tanto difficile darne un ...continua

    Nel suo ultimo libro “Il dono supremo” Paulo Coelho affronta un tema difficile ed attuale: l’amore. Argomento sul quale non si scriverà mai abbastanza perché è tanto difficile darne un significato esaustivo. In tanti hanno più volte provato a descriverlo ma, cosa è in realtà l’amore? Questo è il tema centrale del libro spiegato da Henry Drummond, un giovane missionario. Seduto tra una moltitudine di persone, desiderose di saggezza e spiritualità, Henry Drummond, che ha vissuto per alcuni anni in Africa, cerca di spiegare cosa sia l’amore e per farlo apre la Bibbia e legge la prima Lettera di San Paolo ai Corinzi. Al centro dell’epistola è l’amore, superiore a tutto; l’amore inteso come il summum bonum: il dono supremo che culmina nell’inno alla carità del capitolo tredicesimo. San Paolo definisce l’amore come permanente, come ciò che non avrà mai fine; “le profezie scompariranno, il dono delle lingue cesserà ma l’amore non avrà mai fine”. Paulo Coelho riflette sul messaggio contenuto nella prima Lettera di San Paolo ai corinzi; la sua diventa una breve riflessione su ciò che è Amore. L’autore attraverso Henry Drummond spiega il significato di dono supremo partendo dal concetto d’amore e per farlo utilizza la figura di un prisma. La luce che filtra da un prisma si scompone in nove parti, tante quante le parti di cui si compone l’amore. “E dalla somma dei nove ingredienti nasce il dono supremo. La luce è molto di più della somma delle sue componenti: è qualcosa che brilla folgorante nello spazio, è qualcosa di vivo, palpitante, divino.” Il dono supremo diventa così, non soltanto un dono in sé, ma la somma di atteggiamenti e parole che appartengono alla quotidianità e che portano al sommum bonunm. L’amore è l’energia della vita e se viene a mancare questo legame con l’esistenza, allora scompare ogni ragione di eternità. Il libro di Coelho è di facile comprensione, poche pagine ricche di contenuti e di spunti di riflessione, di una profondità non indifferente; il linguaggio è semplice, minimamente ricercato, innumerevoli le volte In cui è adoperata la parola amore, lo stile quasi epistolare, diversi richiami alla Bibbia, a Goethe, a Thomson e a “La migliore cosa del mondo” proprio di Henry Drummond. “Per quale motivo vogliamo vivere per sempre? Perché desideriamo che il domani ci porti qualcuno che amiamo. Perché vogliamo trascorrere un altro giorno con la persona che ci sta accanto. Perché speriamo di incontrare qualcuno che meriti il nostro amore e che, a sua volta, sappia amarci come pensiamo di meritare. Per questo, quando un uomo non ha nessuno che lo ami, avverte un tremendo desiderio di morire…perché è meglio non vivere piuttosto che non amare!” Angela Failla

    ha scritto il 

Ordina per