Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Her Fearful Symmetry

By

Publisher: Random House

3.1
(907)

Language:English | Number of Pages: | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Italian , German , Danish , Chi traditional , Spanish , Portuguese , Dutch

Isbn-10: 009952418X | Isbn-13: 9780099524182 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Others , Softcover and Stapled , Mass Market Paperback , Audio CD , eBook

Category: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Do you like Her Fearful Symmetry ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 3

    Ovviamente è facile dire: Io l'avrei scritto meglio. Quando sento qualcuno che lo dice gli risponderei, Vai pure. Hai praterie di carta davanti a te. Lascia galoppare la tua penna se ne sei capace, uomo bianco.


    Ma naturalmente adesso farò io la parte del saccente di turno attirandomi le i ...continue

    Ovviamente è facile dire: Io l'avrei scritto meglio. Quando sento qualcuno che lo dice gli risponderei, Vai pure. Hai praterie di carta davanti a te. Lascia galoppare la tua penna se ne sei capace, uomo bianco.

    Ma naturalmente adesso farò io la parte del saccente di turno attirandomi le ire del mondo. Diciamo che, se fossi stato la Niffenegger, e avessi appena deciso di mandare il faldone col manoscritto all'editore, magari gli avrei dato una rilettura e avrei cambiato un po' di cose. Quello che avrei fatto sarebbe stato:

    1. Decidere che tono dare al libro. Intimista? Molto dark? Al limite dell'horror? Personalmente avrei preferito l'horror. L'idea maledetta c'è (non è la più originale della storia della letteratura, ma in fondo Stephen King riesce a pubblicare libri sui vampiri). Com'è adesso sembra un pastrocchio poco bilanciato, che uno non sa bene come interpretare.

    2. Avrei ripensato al ruolo dei personaggi. Non puoi introdurmi un personaggio, raccontarmi la sua storia, e poi lasciare che la sua esistenza scorra indipendente dalla trama del libro. Se è così, allora il personaggio è minore e puoi risparmiarti di farci sapere cosa mangia la mattina e tutte quelle cose che si riservano per i personaggi principali.

    Quindi ecco, se devo criticare questo libro direi che l'ho trovato un po' amatoriale. Ben scritto, ben organizzato, stretta di mano e pacca sulla spalla, ma sarebbe valsa la pena di alzare l'astina, metterci qualche mese in più, e tirare fuori un grande libro.
    In fondo, hai due generazioni di gemelle (vergini) , l'idea di simmetria e asimmetria, due americane a Londra, il tema della morte, un cimitero dietro il giardino di casa con una porticina privata, l'evergreen resurrezione, la marmite in frigo, un gatto della morte, una storia torbida al limite dell'incestuoso tra sorelle, e non mi fai un capolavoro?

    said on 

  • 2

    Sinceramente me ha parecido aburrido y raro a partes iguales. No cumple ninguna característica gótica fundamental, más allá de la presencia del cementerio y los muertos. Las relaciones de los personajes están descritas de forma burda y superficial, incluso la de las protagonistas, que al ser geme ...continue

    Sinceramente me ha parecido aburrido y raro a partes iguales. No cumple ninguna característica gótica fundamental, más allá de la presencia del cementerio y los muertos. Las relaciones de los personajes están descritas de forma burda y superficial, incluso la de las protagonistas, que al ser gemelas, una espera que tengan un tipo de relación mucho más intensa e interesante que el resto. Sin embargo, parece que se odian ya casi desde el inicio de la novela. Además a la historia le sobran muchísimas páginas, por que no da más de si. Es más el "gran secreto" familiar lo deducí yo solita después de leer ¡50 páginas!
    Y luego está el final, que es malo, incoherente y no le encuentras sentido alguno. Supongo que es el único final que a la historia le cuadraba, pero no por eso deja de darte la sensación de que le faltaba algo, aunque no sepas precisar el que.
    Si bien es cierto que no te aburres mientras lo lees, el resultado final es que el libro es muy tedioso, no le encuentras sentido o lógica a la historia (el plan de Valentina Poole debería estar en el top ten de planes idiotas) y las exhaustivas descripciones del cementerio se te hacen enormemente pesadas.
    No me he leído el primer libro de esta autora, pero después de leer esto, la verdad, muchas ganas no me entran.

    said on 

  • 3

    Nada que ver con

    Aunque entretiene, si te has leído "La mujer del viajero en el tiempo" y te crees que éste va a ser tan bueno, te llevas una decepción. Lo que en el otro era original en éste no acaba de calarte. http://ex-libris-sol.blogspot.com.es/2014/08/una-inquietante-simetria-audrey.html

    said on 

  • 3

    Her Fearfully Simmetry

    Un libro completamente diverso rispetto al precedente "La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo" della stessa Autrice.
    Qui si tratta di un romanzo vagamente gotico e con qualche spunto horror, ambientato a Londra, principalmente nel cimitero di Highgate. Ci tengo subito a dire che l'ambi ...continue

    Un libro completamente diverso rispetto al precedente "La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo" della stessa Autrice.
    Qui si tratta di un romanzo vagamente gotico e con qualche spunto horror, ambientato a Londra, principalmente nel cimitero di Highgate. Ci tengo subito a dire che l'ambientazione è davvero splendida e interessantissima, il resto invece convince meno.
    E' la storia di due gemelle, Julia e Valentina, che ricevono in eredità dalla zia una casa che si affaccia proprio su Highgate. In questa casa lo spettro della zia è presente e il rapporto surreale e morboso delle due gemelle verrà esasperato ancora di più dalla presenza del fantasma.
    Non ho apprezzato pienamente certi espedienti per giustificare la storia, ma è sicuramente consigliato agli amanti di Londra.

    said on 

  • 3

    前面至少有二分之一以上我都讀得斷斷續續,看得很慢,實在很難被這故事吸引。好不容易中後段開始順暢了,結局卻收得如此爛。好多地方都很不合理的一本書哪!

    said on 

  • 5

    Molte emozioni

    Due gemelle molto legate che ereditano dalla zia ormai deceduta una vecchia dimora da sogno a Londra,che confina con il cimitero monumentale di Highgate.
    Non sanno che in realtà la zia Elsphet,ormai fantasma,si aggira nella dimora,perchè non ha intenzione di andarsene dalla vita terrena.La ...continue

    Due gemelle molto legate che ereditano dalla zia ormai deceduta una vecchia dimora da sogno a Londra,che confina con il cimitero monumentale di Highgate.
    Non sanno che in realtà la zia Elsphet,ormai fantasma,si aggira nella dimora,perchè non ha intenzione di andarsene dalla vita terrena.La zia si nasconde spesso in un cassetto e segue passo per passo ciò che fà il suo compagno Robert,e la vita delle due gemelle,cercando di comunicare con loro.
    Nel frattempo le due sorelline fanno la conoscenza con gli altri abitanti del palazzo:Martin una persona malata che ha paura di uscire fuori dalla sua piccola stanza(agorafobia),Robert il compagno della zia,che è impegnato sulla sua tesi di dottorato sulla storia del cimitero.
    Tra colpi di scena eclatanti,atmosfere gotiche e vita ultraterrena che si mescola con quella terrena,questo libro è magico e surreale e ti tiene sveglia tutta la notte finchè non lo hai finito.Mi ha ricordato Poe,Dickens ma anche alcuni romanzi che lessi in passato sui fantasmi.
    I temi trattati: identità, vita dopo la morte, amore che vince la morte e trascende la vita stessa, amore per i cari defunti, rapporto tra sorelle e soprattutto tra gemelle identiche, sconcerto verso la stranezza e l’identicità dei gemelli, amicizia, nevrosi, malattia.

    Per me è un capolavoro e mi è piaciuto moltissimo.

    said on 

  • 2

    cioè..prima mi fai una meraviglia come "La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo"..e poi mi tiri fuori sta cacata sovrumanta...mi stai diludendo, Audrey...

    said on 

  • 3

    Provaci ancora Audrey!

    Insomma. Dopo La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo uno s'aspettava i fuochi d'artificio. E invece no. Il libro si lascia leggere, per carità, ma manca di mordente, molti eventi sono scollegati tra loro e troppe vicende sono lasciate senza una soluzione chiara, bensì solo accennata. ...continue

    Insomma. Dopo La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo uno s'aspettava i fuochi d'artificio. E invece no. Il libro si lascia leggere, per carità, ma manca di mordente, molti eventi sono scollegati tra loro e troppe vicende sono lasciate senza una soluzione chiara, bensì solo accennata. Aspettiamo il prossimo!

    said on 

  • 2

    Noioso. Una trama a dir poco scontata. Comportamenti che rasentano l'assurdo e almeno un terzo dei capitoli poteva tranquillamente non esistere, vista l'inutilità di ciò che narravano. Da dimenticare in un angolo remoto della libreria.

    said on 

  • 5

    bellissimo è dir poco

    storia stravagante, ambiantata acanto ad un cimitero londinese, piena di fantasmi e di colpi di scena.
    molto meglio del precedente "la moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo"

    said on 

Sorting by