Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Zoek Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Het huis met de geesten

By

Uitgever: Wereldbibliotheek

4.4
(15615)

Language:Nederlands | Number of Pages: 431 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , Spanish , Chi traditional , Italian , French , German , Chi simplified , Portuguese , Greek , Turkish , Japanese , Norwegian , Croatian , Czech , Polish

Isbn-10: 9028414967 | Isbn-13: 9789028414969 | Publish date: 

Also available as: Others , Hardcover

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , History

Do you like Het huis met de geesten ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Rond de figuur van Esteban Trueba, de tirannieke, wellustige grootgrondbezitter bewegen zich vier uitzonderlijke vrouwen. Rose de Schone, de nimf met het groene haar, haar zuster Clara, de dromerige helderziende, die op telekinetische wijze voorwerpen kan laten bewegen en haar dochter Blanca, die een verboden liefde koestert voor een linkse protestzanger, tot grote schande van de familie zwanger van hem wordt en een dochter baart. Dit kind, het meisje Alba, zal later in een tijd van verval en terreur de wonderbaarlijke geschiedenis van haar familie opschrijven, om zoals ze zegt: 'het verleden te laten herleven in mijn eigen ontzetting te overwinnen.'
Sorting by
  • 0

    Poteva essere lungo la metà: la ridondanza nella caratterizzazione di alcuni personaggi è stucchevole, e mi riferisco in particolare alla figura di Clara, che dovrebbe essere fascinosa, misteriosa, ma ...doorgaan

    Poteva essere lungo la metà: la ridondanza nella caratterizzazione di alcuni personaggi è stucchevole, e mi riferisco in particolare alla figura di Clara, che dovrebbe essere fascinosa, misteriosa, magnetica e che invece ho finito per detestare con tutto il mio cuore. I topoi caratteristici del cosiddetto realismo magico mi sembrano messi lì un po' a caso, adoperati senza personalità, ridotti quasi a tratti imitativi volti a suggerire un vago sentore di Grande Romanzo Della Letteratura Sudamericana. Comunque nel complesso non è malvagio, scorre via facilmente e poi sono troppo buonista per stroncare un libro che parla di certi argomenti.

    gezegd op 

  • 5

    Lo adoro!

    Sono passati tantissimi anni da quando ho letto questo libro, nonostante ciò resta tra i miei preferiti. Sarà che è stato il primo libro ad aver catturato il mio interesse per la lettura, sarà che non ...doorgaan

    Sono passati tantissimi anni da quando ho letto questo libro, nonostante ciò resta tra i miei preferiti. Sarà che è stato il primo libro ad aver catturato il mio interesse per la lettura, sarà che non riuscivo a staccarmi da quelle pagine...io lo adoro, semplicemente!!!

    gezegd op 

  • 4

    http://ilgustoproibitodellozenzero.blogspot.it/2015/06/continua-la-conoscenza-di-isabel.html
    Il romanzo è ambientato nel Cile del 900, in un lasso di tempo di circa mezzo secolo che comprende le guerr ...doorgaan

    http://ilgustoproibitodellozenzero.blogspot.it/2015/06/continua-la-conoscenza-di-isabel.html
    Il romanzo è ambientato nel Cile del 900, in un lasso di tempo di circa mezzo secolo che comprende le guerre mondiali e prosegue fino poco dopo il golpe cileno del settembre 1973.
    E' la narrazione della vita di una famiglia, un susseguirsi di generazioni di donne: Clara dai poteri magici in grado di prevedere gli avvenimenti e di spostare il salino sul tavolo con la sola forza del pensiero, il ricordo della bellissima sorella Rosa dai capelli verdi, la passionale figlia Blanca e la dolce nipote Alba. Una figura maschile predominante, quella di Esteban Trueba, il cui carattere si fa sempre più duro nel tempo e solo la nipote e la morte della moglie riusciranno a far uscire quel che resta del suo lato tenero. Le loro storie si intrecciano con quelle di personaggi che ad un certo punto della narrazione escono di scena per poi ricomparire, molte pagine più avanti, in situazioni e vesti inaspettate.
    Due ambientazioni principali: la Casa all'angolo, nella capitale, in continua evoluzione per accogliere i numerosi ospiti e le Tre Marie, la dimora di campagna della famiglia di Esteban Trueba a lungo abbandonata e da lui recuperata fino a renderla la tenuta agraria più importante della regione.
    Una storia di amori, passioni, vendette e magia.
    Riconfermo il mio apprezzamento per la scrittura di Allende, ma ho trovato il libro troppo lungo.
    Una nota di disappunto per l'edizione: diversi errori di digitazione uniti ad altri di traduzione nella parte finale, la più impegnativa, non me l'hanno fatta apprezzare a pieno.

    gezegd op 

  • 5

    Le suggerì, inoltre, di scrivere una testimonianza che un giorno potesse servire per portare alla luce il terribile segreto che stava vivendo, affinché il mondo venisse al corrente dell'orrore che avv ...doorgaan

    Le suggerì, inoltre, di scrivere una testimonianza che un giorno potesse servire per portare alla luce il terribile segreto che stava vivendo, affinché il mondo venisse al corrente dell'orrore che avveniva parallelamente all'esistenza pacifica e ordinata di quelli che non volevano sapere, di quelli che non potevano restare ancorati all'illusione di una vita normale, di quelli che non potevano negare, di quelli che stavano a galla sopra un mare di gemiti, ignorando, contro ogni evidenza, che a pochi isolati dal loro mondo felice c'erano gli altri, quelli che sopravvivono o muoiono dalla parte buia.

    Per la prima volta nella sua vita, Alba sentì il bisogno di essere bella e rimpianse che nessuna delle splendide donne della sua famiglia le avesse lasciato in eredità i suoi attributi, e l'unica che l'aveva fatto, la bella Rosa, le aveva dato solo una sfumatura d'alga marina ai suoi capelli, che, se non era accompagnata da tutto il resto, sembrava piuttosto un errore del parrucchiere. Quando Miguel indovinò la sua inquietudine, la portò per mano fino al grande specchio veneziano che ornava un angolo della camera segreta; tolse la polvere dal vetro incrinato e poi accese tutte le candele che aveva e gliele mise intorno. Lei si rimirò nei mille frammenti dello specchio. La sua pelle, illuminata dalle candele, aveva il colore irreale delle figure di cera. Miguel cominciò ad accarezzarla e lei vide trasformarsi il suo volto nel caleidoscopio dello specchio e convenne infine che lei era la più bella dell'universo, perché aveva potuto vedersi con gli occhi con cui la vedeva Miguel.

    gezegd op 

  • 5

    I libri della Allende sono un mondo concentrato.
    La storia segue la vita di una famiglia, attraverso i suoi membri e le sue epoche. Ognuno ha la sua stranezza; tra capelli verdi, fantasmi e statue dal ...doorgaan

    I libri della Allende sono un mondo concentrato.
    La storia segue la vita di una famiglia, attraverso i suoi membri e le sue epoche. Ognuno ha la sua stranezza; tra capelli verdi, fantasmi e statue dalle forme strane (né animali, né persone) seguiamo la storia di una famiglia e di un'epoca.

    gezegd op 

  • 4

    Amore, intrighi, misteri...

    Storia di una famiglia che vive le diverse generazioni, intrigata, misteriosa, amori sfuggenti, amori eterni, amori proibiti. Questo libro mi ha catapultata nel loro mondo facendomi immaginare le sce ...doorgaan

    Storia di una famiglia che vive le diverse generazioni, intrigata, misteriosa, amori sfuggenti, amori eterni, amori proibiti. Questo libro mi ha catapultata nel loro mondo facendomi immaginare le scene come se fossi parte integrante della storia per potere capire e conoscere tutti i personaggi presenti (forse anche troppi). Una bella storia,

    gezegd op 

  • 5

    Bello, bello, bello! L'ho divorato in due giorni, complici le vacanze e un cielo uggioso, ma soprattutto l'abilita' di questa scrittrice che e' riuscita a tenermi incollata alle pagine per tutto quest ...doorgaan

    Bello, bello, bello! L'ho divorato in due giorni, complici le vacanze e un cielo uggioso, ma soprattutto l'abilita' di questa scrittrice che e' riuscita a tenermi incollata alle pagine per tutto questo tempo. E' difficile riuscire a mantenere viva l'attenzione di un lettore per quasi 400 pagine e 65 anni di storia, ma con questa saga familiare non ci si annoia, c'e' sempre il particolare nuovo e originale che ti ammalia, in mezzo a quel modo di narrare che ormai mi sembra tipico degli autori sudamericani, con pochi dialoghi ma ricchissimo di dettagli che sa far volare via piacevolmente tanto i giorni quanto gli anni, che sa far sembrare realistico anche l'elemento magico (del resto usato con molta parsimonia). Stupendo il modo con cui l'autrice e' riuscita a gestire l'intreccio, principalmente lineare, ma con qualche anticipazione sempre al punto giusto perche' sembrasse naturale e contemporaneamente spezzasse quella che poteva diventare monotonia. I personaggi sono tutti mirabilmente tracciati, le vicende sempre interessanti (in special modo alla fine, quando la storia della famiglia s'intreccia con quella del paese, durante l'instaurazione della dittatura di Pinochet).
    L'unica cosa che mi dispiace e' forse di averlo letto davvero troppo in fretta, di aver divorato qualcosa che andava centellinato con calma, per poter meglio percepire il passare del tempo nella vicenda. Mi consolo pensando che, entrato a buon diritto tra i miei libri preferiti (penso che sia finora la lettura migliore di quest'anno), non sfuggira' alla rilettura in futuro.
    Voto: 9,5

    gezegd op 

Sorting by