Het zwaard van Shannara

By

3.6
(3583)

Language: Nederlands | Number of Pages: 551 | Format: Others | In other languages: (other languages) English , German , Italian , French , Spanish

Isbn-10: 9027427542 | Isbn-13: 9789027427540 | Publish date: 

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Travel

Do you like Het zwaard van Shannara ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Een dreigend onheil kan alleen worden afgeslagen door een afstammeling van de
...
Sorting by
  • 4

    El libro tiene la misma estructura que "El Señor de los Anillos" (por no decir que es una copia), aún así me ha gustado y me ha resultado muy entretenido.

    gezegd op 

  • 1

    vent'anni fa schivai (schifai) questa serie anche perchè convinto da altre persone che era una "brutta" copia de "Il signore degli anelli", ed anche complice il fatto che avevo una montagna di altri l ...doorgaan

    vent'anni fa schivai (schifai) questa serie anche perchè convinto da altre persone che era una "brutta" copia de "Il signore degli anelli", ed anche complice il fatto che avevo una montagna di altri libri da leggere.

    Poco tempo fa mi è capitato per le mani il libro e deciso ho iniziato a leggerlo, ma fin dalle prime pagine, vuoi che ho altri pensieri in testa, vuoi che gli interessi sono cambiati, vuoi che il modo di scrivere non mi intriga, ho deciso oggi di abbandonarne la lettura... magari gli altri libri della serie sono anche migliori, interessanti e forse (si spera) scritti meglio (non per un bambino di 5 anni!), ma essendoci un mondo di libri da leggere, è del tutto inutile perdere tempo con cose che non interessano/attirano

    gezegd op 

  • 1

    Ciclo di Shannara, vol. 1

    Se dovessi usare una sola esclamazione per giudicare questo libro sarebbe: Mah!
    A prescindere dalla storia, che alcuni sostengono abbia delle similitudini con "il signore degli anelli", ma che per me ...doorgaan

    Se dovessi usare una sola esclamazione per giudicare questo libro sarebbe: Mah!
    A prescindere dalla storia, che alcuni sostengono abbia delle similitudini con "il signore degli anelli", ma che per me è semplicemente una storia di genere high fantasy con nulla di originale e non particolarmente interessante, per me il vero problema di questo libro è lo stile di scrittura: mai letto nulla di più piatto e noioso. Talmente piatto e noioso che mi riusciva difficile rimanere concentrata e ogni poche pagine lette la mia mente iniziava a vagare per i fatti suoi. Leggere un libro in queste condizioni è uno stillicidio. Altro grande difetto, sempre imputabile allo stile di scrittura, sono le descrizioni dei personaggi, anch'essi di personalità piatta, monocorde, che tendono a ripetere sempre gli stessi concetti e a lambiccarsi il cervello con delle paranoie puerili e aride. Inoltre non si differenziano gli uni dagli altri, mentalmente sembrano tutti fabbricati con lo stesso stampino. Anche le descrizioni ambientali sono ponderate male, perché viene sistematicamente descritta qualsiasi cosa entri nel campo visivo dei personaggi, e per qualsiasi cosa, intendo proprio QUALSIASI COSA, ogni sasso, ogni oggetto insignificante che basterebbe solo nomenclarlo per far capire immediatamente al lettore di cosa si tratta, ma invece no, bisogna dedicargli frasi su frasi inutilmente e con il risultato di far morire di inedia il malcapitato lettore.
    E' incredibile che un libro scritto così male e con una storia peraltro mediocre sia diventato famoso e amato, perché il mio giudizio su questa lettura non è semplicemente soggettivo, in parte sì ma non del tutto, perché ci sono carenze proprio a livello oggettivo, carenze gravi che mi sembra impossibile non notare.
    Inutile dire che il libro fa parte di una trilogia che non proseguirò, ci sono tantissime saghe fantasy interessanti e scritte ottimamente, fossilizzarsi su una che già dall'inizio parte così male è improponibile.

    gezegd op 

  • 2

    La noia

    La prima metà del libro è decisamente troppo lunga e prolissa e urla a gran voce "ditemi che vi sta piacendo come i libri di Tolkien". Invano.
    Dalla seconda parte in poi, si riprende e diventa piuttos ...doorgaan

    La prima metà del libro è decisamente troppo lunga e prolissa e urla a gran voce "ditemi che vi sta piacendo come i libri di Tolkien". Invano.
    Dalla seconda parte in poi, si riprende e diventa piuttosto interessante, ma diciamoci la verità: se non volessi leggere il secondo libro per confrontarlo con la serie tv, probabilmente questo non lo avrei mai finito. Che poi non è tutto da buttar via ma c'è molto su cui lavorare, soprattutto per quanto riguarda la caratterizzazione dei personaggi. Mi auguro che il prossimo migliori.

    gezegd op 

  • 2

    Shannara

    Un fantasy classico, con elfi, nani, druidi ecc. E classica anche la trama. C’è un prescelto, una compagnia composta da più specie, un viaggio da affrontare. Il bene contro il male.
    Non voglio comment ...doorgaan

    Un fantasy classico, con elfi, nani, druidi ecc. E classica anche la trama. C’è un prescelto, una compagnia composta da più specie, un viaggio da affrontare. Il bene contro il male.
    Non voglio commentare la polemica in merito, ma anche io in molti passi ho pensato al signore degli anelli, le analogie sono molte. Non mi è dispiaciuta però questa similitudine.
    Essendo il primo libro di una serie deve introdurre tutto, dalla storia passata all’ambientazione. Questo per me è stato molto dispersivo, ho faticato, le descrizioni sono state molte e spesso mi sono persa per strada. Lo stile di scrittura per me è stato troppo descrittivo e troppo troppo lento, mi sono annoiata molto.
    I personaggi sono ben caratterizzati, il mio preferito però non è Shea, ma Menion, più scapestrato ma ai miei occhi più affascinante.
    Ho proprio faticato a leggere questo libro e non credo che proseguirò la serie. Forse non è il genere che fa per me.

    gezegd op 

  • 2

    Ma di cosa stiamo parlando??????

    Ho letto tante recensioni su questo libro, chi lo denigra e chi lo esalta, chi lo paragona al Signore degli Anelli e chi dice che è solo una brutta copia del capolavoro di Tolkien.
    Penso che non ci si ...doorgaan

    Ho letto tante recensioni su questo libro, chi lo denigra e chi lo esalta, chi lo paragona al Signore degli Anelli e chi dice che è solo una brutta copia del capolavoro di Tolkien.
    Penso che non ci siano dubbi che Brooks abbia preso a piene mani spunti dal maestro Tolkien e sicuramente il suo primo lavoro per me è stata un'autentica delusione!
    Non parlo della storia che in effetti avendo letto prima il Signore degli Anelli risulta molto prevedibile, ma dei personaggi che appaiono abbozzati, privi di profondità, quasi marionette in mano dello scrittore.
    Non c'è una potenza immaginifica e i personaggi a me risultano bidimensionali quindi , ma i cosa stiamo parlando?????
    Probabilmente essendo la sua prima opera merita credito e per sfondare in un genere all'epoca molto poco commerciale l'Autore è stato furbo a sfruttare il gigante Tolkien per richiamare l'attenzione, ma ragazzi leggerlo adesso mette quasi tristezza.
    Peccato probabilmente negli anni '70 senza aver letto Tolkien poteva risultare anche carino e innovativo, adesso dopo decine di libri fantasy e film lascia l'amaro in bocca.
    Comunque gli offro una seconda possibilità perchè do credito all'intuito di copiare da un maestro e dalla considerazione che può solo migliorare, quindi se ha venduto così tanto probabilmente i suoi libri successivi mi regaleranno qualcosa, altrimenti metterò una pietra tombale su Brooks.
    Non lo consiglio, ma se proprio volete partite con aspettative bassissime, in questo modo lo si finisce senza problemi!

    gezegd op 

  • 0

    No me parece ninguna obra maestra. Es más, mientras lo leía no paraba de recordarme a fragmentos de El señor de los anillos. A mi parecer es un libro bastante flojito

    gezegd op 

  • 4

    Rileggo dopo quasi 30 anni questo libro e realizzo solo ora, in quanti punti, personaggi, scene etc questo libro e' simile, direi addirittura ... un plagio, del Signore degli anelli. Questo mi ha dato ...doorgaan

    Rileggo dopo quasi 30 anni questo libro e realizzo solo ora, in quanti punti, personaggi, scene etc questo libro e' simile, direi addirittura ... un plagio, del Signore degli anelli. Questo mi ha dato non poco fastidio. Resta il fatto che a volerlo prendere limitatamente a se stesso, e' una buona lettura fantasy.
    Un po' pesante nella seconda parte, specie nelle descrizioni delle battaglie finali.

    gezegd op 

  • 5

    premetto che non ho mai letto il signore degli anelli,e mai visto il film (forse sarò l'unica) quindi non sono prevenuta per nulla.
    prima di tutto si forse è un tantino pesante perchè sembra non finir ...doorgaan

    premetto che non ho mai letto il signore degli anelli,e mai visto il film (forse sarò l'unica) quindi non sono prevenuta per nulla.
    prima di tutto si forse è un tantino pesante perchè sembra non finire mai, magari si è soffermato molto sui paesaggi, sui personaggi, sulle varie caratteristiche. Ha scritto anche il minimo particolare,ma è questione si gusti.
    c'è voluto un mese per finirlo, perchè davvero non riuscivo a continuare.
    Le pagine si alternano a essere lente in alcuni casi, si che ti viene voglia di nn proseguire, ma poi fai lo sforzo e girando pagina ti trovi in un altro stadio, succedono mille cose, che scorre velocemente.
    però sono riuscita a finirlo
    tutto sommato mi è piaciuto, inizierò sicuramente le pietre

    gezegd op 

  • 3

    Questo è proprio il classico romanzo fantasy, dalle forti influenze e similitudini col Signore degli Anelli. Il Signore degli Inganni è tornato, tutte le razze sono di nuovo in pericolo, Allanon è l'u ...doorgaan

    Questo è proprio il classico romanzo fantasy, dalle forti influenze e similitudini col Signore degli Anelli. Il Signore degli Inganni è tornato, tutte le razze sono di nuovo in pericolo, Allanon è l'ultimo druido rimasto che sa come si possa sconfiggere questo grande male, per questo si reca da Shea, un mezzosangue (uomo-elfo) ultimo erede diretto della casa di Shannara, l'unico che può impugnare la leggendaria Spada di Shannara l'arma che può distruggere il Signore degli Inganni. Ma la spada è perduta perciò i nostri eroi si imbarcheranno nella ricerca della spada.Come in ogni romanzo fantasy abbiamo un mondo diverso dal nostro, con tante razze (uomini, elfi, nani, troll, gnomi...) e soprattutto con la magia, con i cattivi e i salvatori di turno. Ho trovato un po' pesante la prima parte del romanzo forse troppo descrittiva e molto "storica" (anche se l'accenno alla storia delle razze e alla nascita del Signore degli Inganni può essere apprezzabile io ho sempre trovato pesante studiare storia e fatico a leggerla!) ma nella seconda parte diventa tutto più veloce e movimentato e scorre meglio. Tutto sommato il libro mi è piaciuto anche se forse lo avrei apprezzato di più se lo avessi letto anni fa quando ero più presa da questo genere, ma è comunque una lettura piacevole e a chi ama il mondo fantasy lo consiglio vivamente.

    gezegd op 

Sorting by
Sorting by