Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Zoek Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Het zwaard van Shannara

By

3.6
(3459)

Language:Nederlands | Number of Pages: 551 | Format: Others | In other languages: (other languages) English , German , Italian , French , Spanish

Isbn-10: 9027427542 | Isbn-13: 9789027427540 | Publish date: 

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Travel

Do you like Het zwaard van Shannara ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Een dreigend onheil kan alleen worden afgeslagen door een afstammeling van de
...
Sorting by
  • 2

    Il mio primo libro fantasy...

    ... e lo recensisco solo in quanto tale, assieme a tutta la saga. Non ho nulla contro Brooks, ma anche lui soffre della sindrome da vendita, ed è riuscito a mungere la mucca per quasi trent'anni, direi almeno venti oltre le idee buone. Che dire, un buon punto di partenza per chi si avvicina al ge ...doorgaan

    ... e lo recensisco solo in quanto tale, assieme a tutta la saga. Non ho nulla contro Brooks, ma anche lui soffre della sindrome da vendita, ed è riuscito a mungere la mucca per quasi trent'anni, direi almeno venti oltre le idee buone. Che dire, un buon punto di partenza per chi si avvicina al genere, niente di più.

    gezegd op 

  • 0

    Cominciato in maniera scettica, sia per le voci che lo definivano una copia del signore degli anelli sia per la lunghezza dell'Intera saga, mi sono dovuto ricredere totalmente...ottima capacità di linguaggio, storia piacevole nonostante nn presenti innovazioni nel mondo fantasy, personaggi molto ...doorgaan

    Cominciato in maniera scettica, sia per le voci che lo definivano una copia del signore degli anelli sia per la lunghezza dell'Intera saga, mi sono dovuto ricredere totalmente...ottima capacità di linguaggio, storia piacevole nonostante nn presenti innovazioni nel mondo fantasy, personaggi molto ben caratterizzati....non vedo l'ora di leggere i successivi libri della saga.

    gezegd op 

  • 3

    In realtà le stelline sarebbero 3 e mezza

    Non è male per essere una storia fantasy, anzi, rispecchia i classici canoni del racconto fantastico: il viaggio, la ricerca, la battaglia tra il bene e il male. Quella che ho trovato poco convincente, è stata l'impostazione iniziale del racconto, che come chiunque abbia letto il libro saprà, è p ...doorgaan

    Non è male per essere una storia fantasy, anzi, rispecchia i classici canoni del racconto fantastico: il viaggio, la ricerca, la battaglia tra il bene e il male. Quella che ho trovato poco convincente, è stata l'impostazione iniziale del racconto, che come chiunque abbia letto il libro saprà, è pressoché identica negli eventi e nei personaggi, al Signore degli Anelli di Tolkien. Plagio o tributo? Tributo direi a giudicare da quanto palese sia la somiglianza. Voglio dire, il plagio sarebbe più subdolo, abilmente nascosto, e invece Brooks si spinge persino a chiamare due dei protagonisti ( Balinor e Durin ) come personaggi ESISTENTI nel ciclo Tolkeniano. Tributo quindi, al papà del fantasy per come lo conosciamo noi, e forse anche una sorta di buon augurio per quella che sarebbe stata una lunga, lunghissima saga

    gezegd op 

  • 3

    La famiglia Ohmsford di Valle d'Ombra vive tranquilla, crescendo un bimbo mezz'elfo di nome Shea addottato in seguito alla morte dei genitori veri: loro, gli unici parenti sebbene lontani, lo prendono in famiglia insieme al figlio Flick. I due crescono, legandosi come reali fratelli tanto da dive ...doorgaan

    La famiglia Ohmsford di Valle d'Ombra vive tranquilla, crescendo un bimbo mezz'elfo di nome Shea addottato in seguito alla morte dei genitori veri: loro, gli unici parenti sebbene lontani, lo prendono in famiglia insieme al figlio Flick. I due crescono, legandosi come reali fratelli tanto da diventare inseparabili, capaci nel mandare avanti la locanda di famiglia finché, dopo una ventina d'anni, giunge a loro una figura alta, scura e misteriosa. Questi si presenta con il nome di Allanon, dichiarandosi quale ultimo dei Druidi di Paranor. Il volto nascosto tra le pieghe del cappuccio rende la figura ancora più misteriosa e oscura, quasi inaffidabile.. eppure Egli reca un avvertimento importante: Shea è in pericolo, poiché il Signore degli Inganni, di cui tutti sono fermamente convinti si tratti solamente d'antica leggenda, è tornato ed è alla ricerca del mezzelfo, giacché ultimo discendente di Jerle Shannara e unico essere vivente ancora in grado di brandire la Spada di Shannara contro di Lui.

    Allanon consegna a Shea tre pietre blu come protezione e riparte. Shea non è affatto convinto di quanto gli è stato raccontato da Druido, e finché non compaiono i Messaggeri del teschio, che gli danno palesemente la caccia, i due Fratelli fuggono verso Leah, dove incontrano Menion, il migliore cacciatore delle terre del Sud: sarà Lui ad accompagnare la coppia verso il viaggio sino a Culhaven, laddove Allanon gli ha dato appuntamento.

    Questo non è che l'inizio, che porterà il gruppo di eroi verso il ritrovamento del potente talismano utile a giungere allo scontro finale. Chi vincerà? Il Signore degli Inganni finalmente tornato per portare distruzione e caos o.. l'erede di Shannara saprà porre fine a una situazione così tremenda?

    Commento:

    Così comincia una delle Saghe di Shannara...
    Devo dire che il primo approccio con questa ambientazione è stato piuttosto strong: arrivai a leggere metà libro e, poi, lo accantonai. L'ho poi ripreso daccapo dopo diversi mesi, lasciandomi così coinvolgere dalla storia e cercando quindi di proseguire laddove faticai la prima volta.
    Risultato? Arrivai sino alla fine, soddisfatta, contenta e lieta del finale che, tra l'altro, non mi aspettavo.
    Forse la narrazione è un po' lenta, forse ricorda molto un altro stile fantasy..
    fatto sta che è il primo, l'inizio per poter leggere il seguito che, a mio avviso, è ancora meglio!

    gezegd op 

  • 3

    Usato sicuro

    Devono averne stampati milioni di copie in esubero di questo superclassico delle bancarelle dell'usato e dei libri in esubero negli altrui scaffali che puntualmente mi vengono "girati"! A forza di vedermelo in giro non ho potuto resistere alla tentazione di aprirlo.
    Alla fine non è nemmeno ...doorgaan

    Devono averne stampati milioni di copie in esubero di questo superclassico delle bancarelle dell'usato e dei libri in esubero negli altrui scaffali che puntualmente mi vengono "girati"! A forza di vedermelo in giro non ho potuto resistere alla tentazione di aprirlo.
    Alla fine non è nemmeno tanto male. Ricalca sistematicamente tutti i cliché del genere fantasy (che, a dirla tutta, proprio non mi fa impazzire) senza strafare. Ci trovi quello che promette, niente di più, niente di meno.

    gezegd op 

  • 3

    Il romanzo è un vero fantasy in cui si potranno incontrare diverse razze e diversi paesaggi uno dopo l'altro ma i colpi di scena sono a mio parere
    davvero pochi, le descrizioni soprattutto delle terre sono molto lunghe e a volte ripetitive e il libro diventa noioso e di difficile lettura pe ...doorgaan

    Il romanzo è un vero fantasy in cui si potranno incontrare diverse razze e diversi paesaggi uno dopo l'altro ma i colpi di scena sono a mio parere
    davvero pochi, le descrizioni soprattutto delle terre sono molto lunghe e a volte ripetitive e il libro diventa noioso e di difficile lettura per la lentezza con cui viene narrato. La storia in sè anche se già vista è abbastanza carina e i punti dove alcuni si trovano in pericolo svegliano un attimo il lettore che si ritrova a voler sapere come andrà a finire. Il problema si presenta per coloro che avranno già letto "Il Signore degli Anelli" o visto il film perchè ritroverà nella lettura della Spada di Shannara molte coincidenze e somiglianze con il famoso romanzo di Tolkien.

    gezegd op 

  • 4

    Il Signore degli anelli americano

    Incredibilmente simile al capolavoro di Tolkien, La Spada Di Shannara risulta comunque molto convincente se siete lettori che non badano molto alle similitudini tra i libri e che non vedono "Il Signore Degli Anelli" come il "Verbo". Un ottimo fantasy con colpi di scena, scritto bene e scorrevole ...doorgaan

    Incredibilmente simile al capolavoro di Tolkien, La Spada Di Shannara risulta comunque molto convincente se siete lettori che non badano molto alle similitudini tra i libri e che non vedono "Il Signore Degli Anelli" come il "Verbo". Un ottimo fantasy con colpi di scena, scritto bene e scorrevole (Senza le parti noiose che purtroppo, nella trilogia dell'Anello si trovano ogni tanto). I personaggi li ho trovati solidi e ben caratterizzati (sopratutto il mistico Allanon).

    gezegd op