Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Historia de un idiota contada por el mismo

By

3.2
(41)

Language:Español | Number of Pages: 127 | Format: Others | In other languages: (other languages) Italian , French

Isbn-10: 8481304352 | Isbn-13: 9788481304350 | Publish date: 

Also available as: Mass Market Paperback , Paperback , Hardcover

Category: Fiction & Literature , Humor

Do you like Historia de un idiota contada por el mismo ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    Félix è uno serio

    Félix è uno serio.
    E' uno che per darsi dell'idiota per bene (o meglio, è il suo personaggio a farlo) analizza e smonta il concetto di felicità e la sua ricerca con sguardo lucido, vitreo, attento, di ...continue

    Félix è uno serio.
    E' uno che per darsi dell'idiota per bene (o meglio, è il suo personaggio a farlo) analizza e smonta il concetto di felicità e la sua ricerca con sguardo lucido, vitreo, attento, disincantato. Le storie raccontate sono quasi grottesche, portate alle estreme conseguenze di pensieri altrettanto estremi. La felicità è l'ambizione massima di ogni essere che si rispetti, anche quando essa necessita ed è parte integrante di sofferenze e tristezze: è' inseguita dal bambino, che è felice ma sta solo imitando gli altri, dall' adolescente, che analizza il mondo socio-politico e anche le sue relazioni per scovare le ragioni delle sue necessità, dall'adulto, che si raccatta forzatamente un posto in questo mondo, dall'anziano, che lo è perché, alla fine, ha davvero poco da perdere. Questo è un libro scritto con sagacia e quel miscuglio tra scherzo e tristezza che davvero a volte ti bucano la pancia. Nel passare in rassegna pensieri ed esperienze, alla fine si arriva alla stessa, solita, conclusione insieme al protagonista: la felicità era il percorso, e siamo stati degli idioti a non capirlo.

    said on 

  • 2

    No vale la pena perder el tiempo ni tan siquiera en comenzar su lectura. Salvo un par de ideas originales, el resto de la obra es aburrida, espesa y poco atractiva. Al finalizar la lectura comprendí q ...continue

    No vale la pena perder el tiempo ni tan siquiera en comenzar su lectura. Salvo un par de ideas originales, el resto de la obra es aburrida, espesa y poco atractiva. Al finalizar la lectura comprendí que haberla dejado sin finalizar hubiese sido una buena alternativa. Ahí queda el aviso.

    said on