Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Hitler è buono e vuol bene all'Italia

Di ,

Editore: Longanesi

3.7
(18)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 176 | Formato: Altri

Isbn-10: 8830411094 | Isbn-13: 9788830411098 | Data di pubblicazione: 

Ti piace Hitler è buono e vuol bene all'Italia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il libro si presenta come un'antologia di brani tratti da autentici temiscolastici in cui si mescolano umorismo involontario, ingenuità e malizia.La ricchissima materia è organizzata in modo sistematico con un occhio allastoria (i quaderni che ne costituiscono la fonte vanno dal 1930 a oggi) eun occhio alle varie tematiche.legge di polizia mortuaria, la nuova convenzione per i medici del S.S.N.Il testo si articola nei seguenti capitoli: deontologia; valutazione medicolegale del danno alla persona; traumatologia; tossicologia; asfissiologia;altre cause di danno; afrodisiologia; ostetricia; infanticidio; psicopatologia; tanatologia; identificazione; medicina delle assicurazioni.
Ordina per
  • 5

    Fu un regalo dei miei, facevo le elementari. Non so cosa li spinse a portarmelo a casa, ma i regali dei miei sono finiti tra i miei libri preferiti molto spesso... E quella volta non fu un'eccezione. Il libro è suddiviso in sezioni, ciascuna copre anni e argomenti diversi: la scuola, la poli ...continua

    Fu un regalo dei miei, facevo le elementari. Non so cosa li spinse a portarmelo a casa, ma i regali dei miei sono finiti tra i miei libri preferiti molto spesso... E quella volta non fu un'eccezione. Il libro è suddiviso in sezioni, ciascuna copre anni e argomenti diversi: la scuola, la politica, la vita familiare... La scrittura del bambino ti svela la sua percezione del mondo, che al massimo può peccare di "cluelessness" ma mai di artificiosità. I bambini raccontano il mondo che hanno davanti senza secondi fini o strategie riparatrici/conservative/alteranti... Sono uno specchio senza pietà e di una ironia che colora anche gli anni più bui del nostro Paese.
    Non ho mai più dimenticato "La vampiressa friggette il marito" :)

    Vent'anni fa lo misi tra i miei libri, innumerevoli volte l'ho ripreso.








    ha scritto il 

  • 3

    E' una raccolta curiosa, che permette al lettore di conoscere e capire i problemi, le gioie, i miti che hanno accompagnato l'Italia durante il "secolo breve", attraverso i temi dei bambini delle elementari.

    ha scritto il