Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Hobbit

czyli tam i z powrotem

By J.R.R. Tolkien

(3)

| Mass Market Paperback | 9788320711493

Like Hobbit ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

1211 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    C'è pure da discuterne?

    E' Tolkien è lo Hobbit, il prodromo all'ultima epica della storia umana: Il signore degli anelli.

    E' inutile parlarne, chi non lo ha letto è povero.

    Is this helpful?

    Daimon said on Oct 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Rischio di dire un'eresia ma nel complesso mi aspettavo di più dal maestro del genere fantasy. Ho trovato lo Hobbit una lettura carina, piacevole, scorrevole se vogliamo... ma pur sempre una lettura per bambini. Non sono riuscita ad apprezzarl ...(continue)

    Rischio di dire un'eresia ma nel complesso mi aspettavo di più dal maestro del genere fantasy. Ho trovato lo Hobbit una lettura carina, piacevole, scorrevole se vogliamo... ma pur sempre una lettura per bambini. Non sono riuscita ad apprezzarlo fino in fondo, ero piena di aspettative su questo libro e sono rimasta un pò delusa. Lo consiglio comunque a tutti gli amanti del genere.

    Is this helpful?

    Harley Queen said on Oct 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    E' da una vita che lascio da parte Tolkien perché ho nei suoi confronti fortissimi pregiudizi: ammetto che invece, alla fine, non è stato male leggerlo. E' stata una lettura affascinante, raccontata coi toni di una fiaba e mi sono piaciuti molto alcu ...(continue)

    E' da una vita che lascio da parte Tolkien perché ho nei suoi confronti fortissimi pregiudizi: ammetto che invece, alla fine, non è stato male leggerlo. E' stata una lettura affascinante, raccontata coi toni di una fiaba e mi sono piaciuti molto alcuni pezzi, come la lotta di indovinelli con Gollum nelle grotte buissime e l'alleanza dei nani col popolo elfico fatta in fretta e furia con l'arrivo degli orchi...ma confesso che in generale non mi è nato tutto questo entusiasmo. Non mi sono affezionata particolarmente a nessun personaggio, non c'è nessuna evoluzione nel libro. Bilbo si ritrova continuamente a dover trovare una soluzione e a salvare tutti, e lo fa sempre con un guizzo di genio ma soprattutto con tanta fortuna, e sempre solo con l'aiuto dell'anello...
    A ogni modo, vedremo come andrà col Signore degli anelli!

    Is this helpful?

    Cicely said on Oct 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un buon libro fantasy. Il fatto che per Tolkien fosse per bambini la dice lunga sul suo stile.. adatto a chi è amante del genere e vuole farsi una lettura leggera

    Is this helpful?

    Francy1122 said on Oct 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Racconto divenuto un cult per gli appassionati di Fantasy, e la lettura risulta scorrevole e leggera. Peccato però che non sono riuscito ad apprezzarlo totalmente, complice un'atmosfera troppo leggera e giocosa rispetto alla storia narrata. Questo to ...(continue)

    Racconto divenuto un cult per gli appassionati di Fantasy, e la lettura risulta scorrevole e leggera. Peccato però che non sono riuscito ad apprezzarlo totalmente, complice un'atmosfera troppo leggera e giocosa rispetto alla storia narrata. Questo tono spensierato per me limita molto l'esperienza, in quanto non si avverte il bisogno di continuare a leggere, non si "viene catturati", tanto che lo stesso autore è costretto ad infilarci frasette anticipatrici (non immaginava cosa avrebbe trovato ecc..), cercando di mantenere alta l'attenzione del lettore. Risultano poco sfruttati i tempi della narrazione, dove ad una prima parte davvero troppo lenta e stazionaria, ne segue una seconda eccessivamente rapida e a mio modo di vedere sbrigativa. La questione drago viene liquidata in poche pagine, così come la guerra dei cinque eserciti che manca completamente di epicità. Oltre a questo i personaggi sono tratteggiati con pochissime pennellate, tanto è vero che i nani sembrano una massa impersonale piuttosto che individui diversi e ben definiti. Ecco che in questo modo, non riuscendo a farti appassionare, le loro vicende diventano decisamente insapori.
    Innegabili però sono i meriti di Tolkien per aver saputo creare un mondo vario e sfaccettato, oltre che aver posto le basi per il suo capolavoro successivo.
    Quindi per concludere lo Hobbit rappresenta una lettura spensierata e scorrevole, però senza essere esente da difetti, anche grossolani, che irrimediabilmente finiscono per non farlo apprezzare appieno.

    Is this helpful?

    Giampa_The IRONMAN said on Sep 29, 2014 | Add your feedback

Improve_data of this book

Groups with this in collection