Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Homero, Iliada

By Alessandro Baricco

(33)

| Paperback | 9788433970695

Like Homero, Iliada ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

465 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    premetto che non sono proprio una estimatrice di baricco, ma questa versione in prosa dell'Iliade è davvero bellissima.
    Dovrebbero farla studiare a scuola.

    Is this helpful?

    iolanda pepe said on Apr 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    « Ridevano. Ma la verità è che erano giovani, e i giovani hanno un'idea vecchia della guerra. Onore, bellezza, eroismo. Come il duello tra Ettore e Aiace: i due principi che prima cercano ferocemente di uccidersi e poi si scambiano doni. Io ero tropp ...(continue)

    « Ridevano. Ma la verità è che erano giovani, e i giovani hanno un'idea vecchia della guerra. Onore, bellezza, eroismo. Come il duello tra Ettore e Aiace: i due principi che prima cercano ferocemente di uccidersi e poi si scambiano doni. Io ero troppo vecchio per credere ancora in quelle cose. Quella guerra la vincemmo con un cavallo di legno, immane, riempito di soldati. La vincemmo con l'inganno, non con la lotta a viso aperto, leale, cavalleresca. E questo a loro, ai giovani, non piacque mai. Ma io ero vecchio. Ulisse era vecchio. Noi sapevamo che vecchia era la lunga guerra che stavamo combattendo, e che in un giorno l'avrebbe vinta chi sarebbe stato capace di combatterla in un modo nuovo. »

    Is this helpful?

    sablynsky said on Mar 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    un messaggio per Baricco

    Se non sei in grado di capire Omero (e caro il mio Baricco non lo sei. Non perché sei tu sia chiaro! Ma perché non sei un filosofo/storico/genio in grado di entrarci veramente), è meglio che lasci perdere.
    Le opere omeriche non sono per tutti e di si ...(continue)

    Se non sei in grado di capire Omero (e caro il mio Baricco non lo sei. Non perché sei tu sia chiaro! Ma perché non sei un filosofo/storico/genio in grado di entrarci veramente), è meglio che lasci perdere.
    Le opere omeriche non sono per tutti e di sicuro non vanno lette come si legge un qualsiasi romanzo.

    Is this helpful?

    LauraDafne90 said on Mar 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ero scettica, all'inizio: presa com'ero dalla mia boria classicista - quella che ti fa leggere i testi in originale e allora pensi di averlo in mano, quel testo -, pensavo già che sarebbe stato un disastro.
    Ed invece, semplicemente, credo di essermi ...(continue)

    Ero scettica, all'inizio: presa com'ero dalla mia boria classicista - quella che ti fa leggere i testi in originale e allora pensi di averlo in mano, quel testo -, pensavo già che sarebbe stato un disastro.
    Ed invece, semplicemente, credo di essermi trovata davanti ad una delle possibili riletture di un testo che è puro mito, che è il frutto di una tradizione orale: non è neanche testo, forse, ma uno di quei racconti che sembrano non finire mai. Uno di quei racconti che ci si sospira nell'orecchio davanti ad un fuoco, che non è consolatore, ma fa stare tutti in cerchio.
    E' un racconto del tutto umano, quello di Baricco; è un racconto che, soprattutto, riprende qualcosa che forse noi vorremmo cristallizzato nella sua immobilità antica, ma che in realtà immobile non lo è affatto. Io, che Baricco non lo amo per niente, ho trovato la sua operazione non solo convincente, ma commovente.
    Sì, perché alla fine, davanti ad Ulisse, ancora una volta, ho pianto.

    Is this helpful?

    Eireene said on Mar 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "Un muro? Che bisogno abbiamo di muri, abbiamo gli scudi", disse Diomede.

    "Io i muri li abbatto, non li costruisco", disse. A nessuno piaceva, quell'idea. Ci fu persino qualcuno che disse "Pensate come si vanterà Achille, quando saprà che senza di lui abbiamo così paura che ci chiudiamo dietro a un muro". Ridevano. Ma la v ...(continue)

    "Io i muri li abbatto, non li costruisco", disse. A nessuno piaceva, quell'idea. Ci fu persino qualcuno che disse "Pensate come si vanterà Achille, quando saprà che senza di lui abbiamo così paura che ci chiudiamo dietro a un muro". Ridevano. Ma la verità è che erano giovani,e i giovani hanno un'idea vecchia della guerra. Onore, bellezza, eroismo. Come il duello fra Ettore e Aiace: i due principi che prima cercano ferocemente di uccidersi e poi si scambiano doni. Io ero troppo vecchio per credere ancora in quelle cose. Quella guerra la vincemmo con un cavallo di legno, immane, riempito di soldati. La vincemmo con l'inganno, con con una lotta a viso aperto, leale, cavalleresca. E questa a loro, ai giovani, non piacque mai. Ma io ero vecchio. Ulisse era vecchio. Noi sapevamo che vecchia era la lunga guerra che stavamo combattendo, e che in un giorno l'avrebbe vinta chi sarebbe stato capace di combatterla in un modo nuovo

    Is this helpful?

    Claudette said on Mar 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Buona idea, ma...

    Credo che tutto sommato questa scelta di Baricco sia stata fatta con la migliore delle intenzioni (dal momento che ha riadattato il tutto per poter leggerlo in pubblico), ma sinceramente penso che abbia fatto una scelta sbagliata nell'omettere tutte ...(continue)

    Credo che tutto sommato questa scelta di Baricco sia stata fatta con la migliore delle intenzioni (dal momento che ha riadattato il tutto per poter leggerlo in pubblico), ma sinceramente penso che abbia fatto una scelta sbagliata nell'omettere tutte le apparizioni degli dèi. Certo, ha dichiarato la sua decisione in conformità alla sensibilità moderna, ma a differenza sua io sono fortemente convinta della necessarietà della componente religiosa.
    Al di là di queste mie osservazioni, non mi è dispiaciuto come libro; soltanto consiglio di leggere prima l'Iliade originale e poi di avventurarsi in questa più moderna versione.

    Is this helpful?

    MirtaMirta said on Feb 2, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book