In this volume, Simic fills the wee hours of his poetry with angels and pigs, riddles and cemeteries. His is a rich, haunted world of East European memory and american present-a world of his own creation, one always full of luminous surprise. “Simic ...Continua
Ha scritto il 11/03/10
Outside in the fields, in the woods,/ A bird spoke in proverbs
Simic, una bella passeggiata
  • 5 mi piace
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi