Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Hourglass

Di

Editore: Mondadori

3.7
(516)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 304 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8804605650 | Isbn-13: 9788804605652 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Paperback , Altri

Genere: Romance , Science Fiction & Fantasy , Teens

Ti piace Hourglass?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Per rimanere insieme, la futura vampira Bianca e il cacciatore Lucas sono costretti a rifugiarsi in una cellula della Croce Nera, dove la ragazza deve mantenere segreta la sua identità e iniziare l'addestramento per diventare a sua volta una cacciatrice. Ma quando la congrega cattura e tortura un amico, i due non possono rimanere nell'ombra. Lo libereranno. E cominceranno a chiedersi se davvero il loro grande amore riuscirà a ribellarsi a un destino che sembra inesorabile.
Ordina per
  • 2

    Nessuno può sfuggire al proprio destino.

    Proprio come ricordavo dalla prima lettura, il terzo volume della serie è.. in discesa! La storia di Bianca e Lucas non mi aveva convinta fin dall'inizio, ma con questo capitolo della saga ne ho avuto la conferma: è una storia inutile! Passi Evernight che, per quanto banale fosse, offriva una let ...continua

    Proprio come ricordavo dalla prima lettura, il terzo volume della serie è.. in discesa! La storia di Bianca e Lucas non mi aveva convinta fin dall'inizio, ma con questo capitolo della saga ne ho avuto la conferma: è una storia inutile! Passi Evernight che, per quanto banale fosse, offriva una lettura piacevole e spensierata, ma più la storia prosegue più penso che l'autrice si sia incartata da sola, ingarbugliando la trama. Nel terzo episodio della sconclusionata vita di Bianca, ci si annoia a morte. L'intero libro è fiacco ed è evidente che, più che servire alla storia, è servito all'autrice per guadagnarci ancora di più.. i pochi eventi rilevanti potevano essere racchiusi in un paio di pagine, 300 pagine sono davvero troppo esagerate, ottimo solo se soffrite d'insonnia e cercate qualcosa che vi stenda dalla noia.
    Sono arrivata alla fine del volume a fatica, questa volta neanche lo stile della Gray mi è stato d'aiuto a concludere in fretta la lettura, anzi, se all'inizio la sua scrittura semplice e scorrevole mi aveva colpita in modo positivo, adesso inizia ad infastidirmi.. è riuscita a rendere noiose anche le (poche) scene interessanti! Ammetto però che il mio è un giudizio di parte: purtroppo Bianca e Lucas continuano a starmi antipatici, e questo volume è interamente incentrato su di loro che, come potrete immaginare, da bravi adolescente innamorati si danno alla pazza gioia.. troppo miele, per i miei gusti. Ho sentito molto la mancanza di Balthazar, l'unico personaggio che per il momento apprezzo davvero.
    Questo volume aveva tutti i requisiti per farmi schifo, e così è stato.
    La sola cosa positiva è che, un passo alla volta, mi sto avvicinando alla fine della saga.. non vedo l'ora di riporla sullo scaffale e dimenticarla per sempre! Peccato, davvero, perché questa storia aveva tutte le carte in regola per essere una lettura fresca e piacevole.

    ha scritto il 

  • 1

    Decisamente il più deludente dei tre che ho letto finora.
    Miele, miele, vedo miele ovunque! Persino le scene che dovrebbero essere di azione pura e che dovrebbero far salire l'adrenalina al lettore fino a sentirsi partecipe (e durante questo libro ce ne sono parecchie di occasioni simili) s ...continua

    Decisamente il più deludente dei tre che ho letto finora.
    Miele, miele, vedo miele ovunque! Persino le scene che dovrebbero essere di azione pura e che dovrebbero far salire l'adrenalina al lettore fino a sentirsi partecipe (e durante questo libro ce ne sono parecchie di occasioni simili) sono pervase da una dolcezza stucchevole e melensa tra Bianca e Lucas. Io capisco che l'autrice vuole incentrare il libro su loro e sui loro sentimenti reciproci capaci di aiutare i protagonisti a superare persino le situazioni più avverse, ma così è davvero troppo e soprattutto inappropriato in determinati momenti.
    A deludermi anche la figura di Bianca che appare una ragazzina senza spina dorsale e che ha bisogno di appoggiarsi a Lucas per ogni motivo, serio o stupido che possa essere. Diamine, sei una mezza vampira, potresti avere tutti i poteri che vuoi, non hai bisogno di un cavalier servente!
    Per non parlare del finale. Se avessi letto questo libro e avessi dovuto aspettare non so quanto per il successivo avrei ucciso la Gray. In poche parole un finale alla Lisa J. Smith, finisce che non finisce e ti lascia lì a dire: E quindi? Hai intenzione di lasciarmi così fino al prossimo? Sadica!
    In più mi aspettavo una presenza maggiore e più fondamentale di Charity, giusto per dare quel pizzico di movimento in più alla narrazione, ma anche in quelle sporadiche apparizioni resta come una figura marginale e non rilevante. Grosso errore, a mio parere.
    In sostanza, un inaspettato flop. Spero che almeno nell'ultimo ci sia quel qualcosa in più che è mancato nei primi tre.

    ha scritto il 

  • 3

    IN DISCESA

    purtroppo come temevo,il racconto è diventato molto più noioso rispetto agli altri, questa volta ho fatto molta fatica,ormai niente mi riusciva ad emozionare,lento lento lento......una delusione.

    ha scritto il 

  • 5

    Incantevole e inaspettato

    La trama è ricca di colpi di scene e, finalmente, ho trovato qualcosa di nuovo e inaspettato.
    Ho letto questo libro in due\tre giorni e devo dire che mi è piaciuto tantissimo!

    ha scritto il 

Ordina per