House of cards

di | Editore: Fazi
Voto medio di 290
| 53 contributi totali di cui 45 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
House of cards, il romanzo più famoso di Michael Dobbs, pubblicato per la prima volta nel 1989, è un thriller politico incentrato sulla vita e l'inesauribile ambizione del machiavellico Francis Urquhart
Ari Anna69
Ha scritto il 24/07/17

Non è esattamente il mio genere, forse è per questo che mi è sembrato lentissimo nella prima parte. Poi mi è piaciuto di più, gli intrecci iniziavano a chiarirsi ed il finale è stato inaspettato

*mezzaluna*
Ha scritto il 19/05/17
Intreccio coinvolgente e scrittura scorrevole. All'inizio è un pò difficile ricordare i nomi di tutti i personaggi ma alla fine si entra nel meccanismo e diventa più immediato. Viene da chiedersi quanto sia fedele a ciò che realmente accade nei backs...Continua
LaCitty (per...
Ha scritto il 25/02/17
Premetto che non ho visto la serie TV, perciò mi sono avvicinata a questo libro senza essere influenzata. L'ho trovato ben scritto, intrigante e con il giusto livello di tensione fino alla finale, forse un po' prevedibile, ma comunque al cardiopalma...Continua
Rotten
Ha scritto il 06/09/16
Forse un po' eccessivo nella spregiudicatezza del co-protagonista e dunque non sempre credibile fino in fondo. Però è bello sbirciare dietro le quinte e vedere cosa si nasconde dietro la facciata della politica e del giornalismo. Sapere che l'autore...Continua
Stefano Napoli
Ha scritto il 23/05/16
Molto bello, forse 4,5 stelline invece che 5 ma mi è piaciuto quindi abbondo. Un libro di politica, fittizio (spero) ma probabilmente molto fedele a quello che realmente accade, visto che l'autore è un politico di lungo corso. Quindi ottima ed intere...Continua

Filippo Bigliardi
Ha scritto il Nov 29, 2015, 11:35
È molto nobile volersi mettere alla testa di un esercito, ma è proprio lì che il nemico mira per primo. Meglio restare qualche passo indietro e aprirsi una strada più sicura attraverso i cadaveri.
Il fu Godog...
Ha scritto il Oct 20, 2014, 13:22
Una volta a scuola arrivai secondo. Vinsi una Bibbia, rilegata in pelle. Una nota incisa sul frontespizio diceva che era un premio per il mio successo. Successo? Ma se ero arrivato secondo! Lessi quella Bibbia dalla prima all'ultima pagina. Mi colpir...Continua
Il fu Godog...
Ha scritto il Oct 20, 2014, 13:17
"E' un uomo che è ingrigito al servizio del partito. Ha mai sentito l'espressione 'guardati dai vecchi che vanno di fretta?'".
Il fu Godog...
Ha scritto il Oct 20, 2014, 13:15
Gesù ci ha detto di perdonare i nostri nemici, e chi sono io per contraddire l'Onnipotente? Ma nella sua infinita saggezza, non ha mai detto un accidenti sul fatto di dover perdonare gli amici, e meno che mai le nostre famiglie. Accetto volentieri il...Continua
Il fu Godog...
Ha scritto il Oct 20, 2014, 13:14
Un fiocco di neve solitario cadde dal cielo. Guardandolo, Urquhart si ricordò di una cosa che gli aveva detto un vecchio collega molto amareggiato, la prima volta che aveva messo piede nella House of Commons: dedicare una vita alla politica è insensa...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi