Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Hulk e i Difensori n. 1

Di ,,,,,,,

Editore: Panini Comics - Marvel Italia

3.4
(20)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 80 | Formato: Copertina morbida e spillati

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Pier Paolo Ronchetti

Genere: Comics & Graphic Novels

Ti piace Hulk e i Difensori n. 1?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Una testata Marvel Italia ai nastri di partenza! Al via l’inedita e spettacolare serie di Hulk Verde, il capolavoro grafico di Jason Aaron e Marc Silvestri. Il Colosso Gamma e Banner si ritroveranno separati, pronti a scatenare una devastante guerra tra loro. All’esordio anche la serie dello storico gruppo dei Difensori, che annovera tra i suoi ranghi il Dottor Strange, Namor, Silver Surfer, Iron Fist e She-Hulk Rossa, con la straordinaria partecipazione di Hulk Verde! Di Matt Fraction e Terry Dodson. Continua la saga di Hulk Rosso by Jeff Parker e Patrick Zircher! 17x26, S., 80 pp., col Contiene: Incredible Hulk #1, Hulk #42, Marvel Point One (Doctor Strange), Defenders #1
Ordina per
  • 0

    "TORNATE A INSEGUIRMI, VIGLIACCHI!" (She-Hulk Rossa, ai tori di Pamplona in fuga)

    Il generale Ross è Hulk Rosso.
    Betty Ross è She-Hulk Rossa.
    Rick Jones è Bomba-A.
    Poi ci sono una cugina e due figli (!).

    Non bastasse, Hulk e Banner si sono separati, con il risultato che ora Banner è ossessionato dall'idea di creare un altro Hulk.

    Mi di ...continua

    Il generale Ross è Hulk Rosso.
    Betty Ross è She-Hulk Rossa.
    Rick Jones è Bomba-A.
    Poi ci sono una cugina e due figli (!).

    Non bastasse, Hulk e Banner si sono separati, con il risultato che ora Banner è ossessionato dall'idea di creare un altro Hulk.

    Mi distraggo un attimo (quattro anni, in verità) & improvvisamente il mondo Marvel è pieno di Hulks. Ottima metafora post-Fukushima, lo ammetto. Ma io preferivo l'Hulk del ciclo di Peter David, quando era fuso con Banner; che me ne faccio di questa proliferazione?

    Per la cronaca, la nuova serie di Hulk sembra interessante e i disegni di Mark Silvestri sono strepitosi come sempre; Hulk Rosso è piuttosto inutile (un serial con 'Thunderbolt' Ross come protagonista, eddai...); molto carina, autoironica e ben caratterizzata la nuova serie dei Difensori.

    ha scritto il