Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Hunger Games

Di

Editore: Mondadori

4.3
(14136)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 369 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Catalano , Chi tradizionale , Tedesco , Chi semplificata , Portoghese , Svedese , Olandese , Basco , Francese , Finlandese , Coreano , Danese , Polacco , Turco , Ceco , Greco , Russo

Isbn-10: 8804594101 | Isbn-13: 9788804594109 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Fabio Paracchini , Simona Brogli

Disponibile anche come: eBook , Paperback

Genere: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Ti piace Hunger Games?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Quando Katniss urla "Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo!" sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È il giorno dell'estrazione dei partecipanti agli Hunger Games, un reality show organizzato ogni anno da Capitol City con una sola regola: uccidi o muori. Ognuno dei Distretti deve sorteggiare un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni che verrà gettato nell'Arena a combattere fino alla morte. Ne sopravvive uno solo, il più bravo, il più forte, ma anche quello che si conquista il pubblico, gli sponsor, l'audience. Katniss appartiene al Distretto 12, quello dei minatori, quello che gli Hunger Games li ha vinti solo due volte in 73 edizioni, e sa di aver poche possibilità di farcela. Ma si è offerta al posto di sua sorella minore e farà di tutto per tornare da lei. Da quando è nata ha lottato per vivere e lo farà anche questa volta.
Nella sua squadra c'è anche Peeta, un ragazzo gentile che però non ha la stoffa per farcela. Lui è determinato a mantenere integri i propri sentimenti e dichiara davanti alle telecamere di essere innamorato di Katniss. Ma negli Hunger Games non esistono gli amici, non esistono gli affetti, non c'è spazio per l'amore. Bisogna saper scegliere e, soprattutto, per vincere bisogna saper perdere, rinunciare a tutto ciò che ti rende Uomo.
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    No pude parar de leer

    No pude parar de leer… este libro es adictivo, enuncia Stephen King en la contra tapa a modo de publicidad, y realmente está en lo cierto. Siendo más exigente, la autora intenta crear un contexto de d ...continua

    No pude parar de leer… este libro es adictivo, enuncia Stephen King en la contra tapa a modo de publicidad, y realmente está en lo cierto. Siendo más exigente, la autora intenta crear un contexto de distopía al estilo Orwell con una historia personal de la protagonista intentando asemejarse a lo que podría ser el mundo Harry Potter, quedando lejos de todo esto. Pero es muy atrapante, mucha acción y un gran suspenso, que indiscutiblemente despierta interés para leer la segunda y la tercera entrega y así conocer cómo finaliza esta apasionante historia.

    ha scritto il 

  • 5

    Hunger Game

    Hunger Games è un romanzo per ragazzi scritto da Suzanne Collins. Primo libro della trilogia degli Hunger Games.Il romanzo è ambientato in un Nord America post apocalittico. Protagonista è la sedicenn ...continua

    Hunger Games è un romanzo per ragazzi scritto da Suzanne Collins. Primo libro della trilogia degli Hunger Games.Il romanzo è ambientato in un Nord America post apocalittico. Protagonista è la sedicenne Katniss Everdeen, che vive nella nazione di Panem, divisa in distretti e governata da un regime totalitario con sede a Capitol City. In seguito ad un passato tentativo di rivolta, ogni anno da ciascun distretto vengono scelti un ragazzo e una ragazza per partecipare agli Hunger Games, un combattimento mortale trasmesso in televisione. L’idea l’ho trovata geniale e il libro mi è piaciuto molto anche se la narrazione con unico punto di vista di Katniss mi ha un po’ snervato e rivelandosi il punto debole del libro mentre come punto forte ha il geniale colpo di scena.

    ha scritto il 

  • 3

    SIMILE AL FILM

    Una delle poche volte in cui la trasposizione cinematografica rispecchia da vicino il romanzo. Narrato in prima persona dalla protagonista, ho trovato la scelta un po' faticosa. Nonostante ciò, il sus ...continua

    Una delle poche volte in cui la trasposizione cinematografica rispecchia da vicino il romanzo. Narrato in prima persona dalla protagonista, ho trovato la scelta un po' faticosa. Nonostante ciò, il susseguirsi degli eventi e gli sforzi per sopravvivere ci allontanano da una conoscenza approfondita di Katniss. Leggerò anche gli altri, in cui però mi aspetto una crescita e una maggiore presa di coscienza da parte della ragazza.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    早就看過電影,前幾天到圖書館時才決定借小說來看看。出乎意料地,小說很淺白容易閱讀,電影幾乎90%呈現小說內容,而小說讓電影中一些難以仔細交代的細節更清楚,二者互補之下對整個故事有更完整的建構。

    但先看電影的缺點是,對於角色的印象已經在電影中被植入腦海中,在看小說時很難再將這些角色想像成其他人,算是有些可惜的地方,也缺少了一些先看小說會有的想像力。

    故事上,與日本大逃殺很類似,都是被挑選出來後集中到 ...continua

    早就看過電影,前幾天到圖書館時才決定借小說來看看。出乎意料地,小說很淺白容易閱讀,電影幾乎90%呈現小說內容,而小說讓電影中一些難以仔細交代的細節更清楚,二者互補之下對整個故事有更完整的建構。

    但先看電影的缺點是,對於角色的印象已經在電影中被植入腦海中,在看小說時很難再將這些角色想像成其他人,算是有些可惜的地方,也缺少了一些先看小說會有的想像力。

    故事上,與日本大逃殺很類似,都是被挑選出來後集中到某個地區互相殘殺到剩下一人的故事架構,但故事背景與後續的發展還是有所差異,故事層次上感覺比大逃殺豐富些,而且有很多值得思考的點...

    比如說都城的人享受著12區的資源貢獻,過著奢靡的生活,完全沒有想過這些東西怎麼生產出來,以及其他12區的人到底過著怎樣的生活,所以也不懂得珍惜,這與我們的現實生活又有何不同呢?我們生活在都市中,從未真正了解食物或物品生產的過程,對於食物也毫不珍惜,餐廳的廚餘桶常常滿滿好幾桶,我們逛街消費吃大餐買科技產品,然後卻什麼都不知道...

    比如說都城的人看著貢品被挑選出來互相殘殺如同看戲,不就跟現實中我們看著新聞或其他國家的災情卻悲嘆一聲然後置身事外一樣嗎?小說中的社會結構,我認為可以讓我們對自己的生活提供一些反思...

    ha scritto il 

  • 5

    Non ho letto molti dispotici, quindi non posso fare un paragone. E i pochi che ho letto non reggono il confronto. Per questo Hunger Games mi è piaciuto moltissimo.
    Prima di leggerlo, avevo visto il fi ...continua

    Non ho letto molti dispotici, quindi non posso fare un paragone. E i pochi che ho letto non reggono il confronto. Per questo Hunger Games mi è piaciuto moltissimo.
    Prima di leggerlo, avevo visto il film quando era uscito quindi sapevo cosa aspettarmi. Devo ammettere che il negli ultimi anni è il film meglio riuscito tratto da un libro. È riuscito a rispecchiarlo perfettamente.
    La storia ti tiene incollata fino alla fine, prende moltissimo perché non vedi l’ora di capire cosa succede, di scoprire come va a finire.
    Katiniss mi è piaciuta molto, è diversa dai molti personaggi femminile di cui leggo di solito. È forte, coraggiosa, ha carattere. Quello che mi è piaciuto più di lei è il fatto che sia pronta a tutto per proteggere la sua famiglia. Non si arrende mai.
    Mi è piaciuto molto il legame forte e di rispetto che si instaura fin da subito con Cinna e quello di odio e amore con Haymitch, che ho adorato profondamente. Anche se ammetto che le sue pene si vedono maggiormente nel film.
    Mi sono piaciuti anche i personaggi secondari, ben definiti.
    Per quanto riguarda i personaggi maschili, non ho ancora le idee chiare.
    Quando ho visto il film Gale mi piaceva molto. Anche perché nei triangoli d’amore di solito tifo per il migliore amico. Mentre Peeta mi ha convinta strada facendo. Ma ha fatto tanto Josh Hutcherson, l’attore che lo ha interpretato . L’ho trovato perfetto per la parte, un po’ come tutti gli altri.
    Nel libro non ho avuto una reazione tanto diversa. Gale mi ha conquistata con i suoi discorsi a inizio storia e mi dispiace molto che abbia avuto poco spazio. Dimostra di essere la voce fuori dal coro fin da subito, ha idee precise riguardo a Panem e sembra già pronto a una guerra per ottenere libertà.
    Quello che mi ha sorpreso di più è stato Peeta che, se nel film mi ha conquistata lentamente, nel libro invece l’ho adorato fin da subito. È astuto, protettivo, leale al suo cuore. Ho trovato molto tenera la parte nella grotta e il fatto che non si lasci scoraggiare da Katniss nei momenti in cui lei sembra fingere di amarlo.
    È un libro che coinvolge e che sono contenta di aver finalmente letto.

    ha scritto il 

  • 5

    Libro leggero e scorrevole. Un po'diverso da quelli letti in precedenza da me e l'idea mi è sembrata innovativa. Buon inizio per una trilogia che mira a grandi aspettative.

    ha scritto il 

  • 3

    Hunger Games: lettura leggera, senza pretese, ma non male.

    Interessante inizio della trilogia di Hunger Games. Lo stile non è eccelso e per chi è abituato a leggere "seriamente", risulterà assai leggero. Sono presenti degli ottimi spaccati psicologici, ma un ...continua

    Interessante inizio della trilogia di Hunger Games. Lo stile non è eccelso e per chi è abituato a leggere "seriamente", risulterà assai leggero. Sono presenti degli ottimi spaccati psicologici, ma un lettore troppo giovane potrebbe non coglierli del tutto (Haymitch Abernathy è un personaggio fantastico, ma senza un po' di 'esperienza personale', risulta semplicemente antipatico e perde quella finezza che contraddistingue la sua caratterizzazione), di contro, le elucubrazioni confuse di Katniss sul genere maschile sono tipicamente adolescenziali (comunque non sono fuori luogo dal momento che la protagonista ha 16 anni e vive in un mondo senza grandi aspettative per il futuro) ma potrebbero risultare noiose per un adulto.
    Hunger Games è una trilogia che poteva osare molto di più, ma ha voluto rinunciarvi per potere abbracciare una maggiore fetta di pubblico. Con questa premessa, lo consiglio come lettura leggera, che lancia delle ottime idee e che si distingue comunque qualitativamente rispetto agli altri corrispettivi casi editoriali sul mercato. Consiglio anche di vedere i film: anche se non fedelissimi, non sono affatto male.
    Solo un ultimo appunto: nei vari titoloni che accompagnano il volume, uno in particolare recita che possiede la ricchezza di dettagli di Harry Potter. Questa, mi dispiace, è una bestemmia. Per quanto il mondo di Hunger Games possa essere abbastanza nitido, non possiede neanche un baleno della vividezza dell'universo di Harry Potter.

    ha scritto il 

Ordina per