Hush, hush

Hush, hush; 1

By

Publisher: Ediciones B

3.9
(2230)

Language: Español | Number of Pages: 366 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , Italian , Portuguese , Catalan , German , Polish , French , Chi traditional

Isbn-10: 8466644172 | Isbn-13: 9788466644174 | Publish date:  | Edition 1

Category: Romance , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Hush, hush ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Un juramento sagrado. Un ángel caído. Un amor prohibido. Nora Grey, una alumna aplicada en busca de una beca para la universidad, vive con su madre viuda en una granja a las afueras de Portland, Maine. Cuando Patch se convierte en su nuevo compañero de instituto, Nora siente a la vez atracción y repulsión hacia este extraño personaje que parece tener acceso a sus pensamientos. Luego se entera de que Patch es un ángel caído que quiere convertirse en humano. Nora está bajo su control, pero hay también otras fuerzas en juego y de repente se encuentra viviendo hechos inexplicables y en medio de una situación muy peligrosa. Una espectacular novela de romance paranormal.
Sorting by
  • 3

    Perchè no?

    Non avevo mai letto nulla sugli angeli, troppo poco dannati, troppo perfetti e "angelici" per attirare la mia attenzione, almeno fino a quando questo libro non mi è realmente caduto dallo scaffale su ...continue

    Non avevo mai letto nulla sugli angeli, troppo poco dannati, troppo perfetti e "angelici" per attirare la mia attenzione, almeno fino a quando questo libro non mi è realmente caduto dallo scaffale su un piede. Come Nora si innamora di Patch solo dopo le sue più o meno esplicite avance, mi sono innamorata di queste pagine solo dopo averle stroppicciate tra le mani. La scrittura in prima persona non ti da via di scampo, sei immersa, colpita e stordita dalle coinvolgenti e appassionanti battaglie. Questo libro mi ha tenuta sveglia fino alle 4:00, non volevo lasciare questo mondo fatto di angeli, nefilim, amore, sensualità, sogni, magia,baci roventi e carezze che fanno male,parole non dette e parole urlate, gioia e paura, stupore e mistero. Non è Twilight, che vi sia piaciuto o no, non è il tipico amore da saga che scoppia subito ed è melenso e "sbaciucchioso" è un amore che sconvolge perchè non riesci ad accettarlo ma non ne puoi stare lontana, è un amore che fa male perché è complicato. Nora è risoluta e decisa, sa cosa vuole e fa di tutto per ottenerlo e Patch le lascia carta bianca, la corteggia, la protegge, la ama sopra ogni cosa, anche sopra alla possibilità di tornare umano ma la lascia libera di decidere, di litigare, di ribellarsi e di amarlo a modo suo.
    La storia d'amore è ovviamente il cuore pulsante di un corpo carico di tensioni tra umani, angeli, arcangeli e nefilim; non mancheranno gli scontri, le verità scomode, la suspance a dare ossigeno a questo romanzo che non sarà facile dimenticare, che ti farà rientrare presto la sera e forse non ti farà neanche uscire.

    said on 

  • 2

    No al copia incolla, si alla vera fantasia!

    2 stelle e mezzo
    Io ci provo, vi giuro ci provo! Cerco di trovare bellezza anche dove non c’è ed è questo il mio problema!
    Alla scrittura della Fizpatrick mi sono affidata per cercare di risollevare i ...continue

    2 stelle e mezzo
    Io ci provo, vi giuro ci provo! Cerco di trovare bellezza anche dove non c’è ed è questo il mio problema!
    Alla scrittura della Fizpatrick mi sono affidata per cercare di risollevare il mio rapporto con quei YA che hanno per protagonisti gli Angeli… ma con tutta la sua buona volontà l’autrice non c’è riuscita proprio!
    Il problema non è la scrittura, perché in effetti questo libro è scritto abbastanza bene. Il problema sono le dinamiche che vengono sviluppate dall’autrice, dinamiche che sono già state ampiamente usate dal 99,99% di tutte le autrici YA non solo Fantasy ma anche Romance.
    Il ragazzo misterioso e scontroso, la ragazzina che si incuriosisce sempre di più, gli strani eventi che cominciano ad accadere, la storia romantica che prende corpo senza un minimo di dubbio perché “ non importa! Voglio stare con te!” anche se la dolce metà NON è di razza umana e lei rischia una pagina ogni 10 di rimanerci secca. La svolta tragica sul finale avrebbe dovuto convincermi, invece, mi ha fatto alzare gli occhi al cielo, perché ho letto di questo espediente almeno altre 500mila volte e so già che continuerò a leggerlo in altri 500mila libri!
    Con queste dinamiche i personaggi restano piatti, stereotipati, quasi inutili… ed è un vero peccato!
    :(

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    那被拔去羽翼的...是墮天使

    人類與天使的禁忌戀情通常是一個很常見的題材,但是本書的男主角他不只是個天使,他是個墮天使,這就比較特殊一點了,加入了墮天使的元素,故事應該會顯得更神秘、危險,會有更多冒險吧?至少開頭讓我這麼覺得。

    但本質上是個愛情故事...劇情上沒有我想像的高潮迭起、富神秘懸疑,但整體來說還不錯,不會讓人覺得只有點到為止。

    本集的劇情讓我聯想到暮光之城,女主角發現男主角很不尋常,發現男主角原來不是人類,女主角又因 ...continue

    人類與天使的禁忌戀情通常是一個很常見的題材,但是本書的男主角他不只是個天使,他是個墮天使,這就比較特殊一點了,加入了墮天使的元素,故事應該會顯得更神秘、危險,會有更多冒險吧?至少開頭讓我這麼覺得。

    但本質上是個愛情故事...劇情上沒有我想像的高潮迭起、富神秘懸疑,但整體來說還不錯,不會讓人覺得只有點到為止。

    本集的劇情讓我聯想到暮光之城,女主角發現男主角很不尋常,發現男主角原來不是人類,女主角又因為男主角陷入危險,最後男主角救了女主角,雖然劇情跟暮光之城有點雷同,也沒有符合我的預期,但是我覺得依舊是一本好小說,我很享受閱讀它的過程。

    最喜歡的人物當然是派奇囉~ 派奇完全就是女生喜歡的類型阿> < 神秘、有點危險、強壯、俊美,希望在接下來的三集裡能多著墨在派奇和諾拉的人物刻劃上,派奇的個性和過去還有諾拉個性形成的原因,這兩部分我真的覺得很需要補足;另外,情感的部分如果能在豐富一點、再深刻一點,就更好了。

    最近好像我看任何小說都會忍不住跟末日仙境系列比較,末日仙境系列真的是近期來我覺得非常非常棒的小說。

    結論,暗夜天使第一集是一本還蠻不錯的小說,推薦給喜歡愛情故事的讀者們,至於期待神秘懸疑故事的讀者們,這本書表現可能無法滿足你們,但我覺得也很好了,畢竟這本書闡述的主要是愛情故事,不過我相信接下來三集一定比第一集表現得更好,好好期待吧!

    said on 

  • 4

    paranormal romance

    non sono un'amante del genere... molte saghe di questo tipo mi hanno deluso o annoiato .... però questo mi è piaciuto tantissimo ...la scrittrice è stata veramente brava .... mi è piaciuto il modo i ...continue

    non sono un'amante del genere... molte saghe di questo tipo mi hanno deluso o annoiato .... però questo mi è piaciuto tantissimo ...la scrittrice è stata veramente brava .... mi è piaciuto il modo in cui ha sviluppato la storia tenendo vivo l'interesse ... svelando lentamente quelli che sono i segreti dei personaggi e calcolando che era il suo libro di esordio!!!....continuerò sicuramente la lettura della saga sono curiosa di sapere cosa accadrà.

    said on 

  • 4

    Il libro scorre velocemente,a volte tanto frenetico da far saltare qualche dettaglio.bello il personaggio di Patch:non il solito angioletto latte e miele ma un bel tenebroso molto misterioso...insoppo ...continue

    Il libro scorre velocemente,a volte tanto frenetico da far saltare qualche dettaglio.bello il personaggio di Patch:non il solito angioletto latte e miele ma un bel tenebroso molto misterioso...insopportabile l amica del cuore Vee...da prendere a calci dall inizio alla fine!

    said on 

  • 4

    Devo ammettere che non me lo aspettavo, è un bel libro.
    Perdonate lo scetticismo ma di sti tempi tra vampiri, alieni e lupi si è spaventati nell'iniziare le nuove saghe.
    Beh sta di fatto che il libro ...continue

    Devo ammettere che non me lo aspettavo, è un bel libro.
    Perdonate lo scetticismo ma di sti tempi tra vampiri, alieni e lupi si è spaventati nell'iniziare le nuove saghe.
    Beh sta di fatto che il libro è molto bello, sono speranzosa che lo siano anche i prossimi

    said on 

  • 4

    Bel libro dalla scrittua semplice e scorrevole. La storia è carina e si segue bene anche se la trama dell'angelo caduto non è proprio di prima penna... mi sento comunque di condigliarlo perchè ti pren ...continue

    Bel libro dalla scrittua semplice e scorrevole. La storia è carina e si segue bene anche se la trama dell'angelo caduto non è proprio di prima penna... mi sento comunque di condigliarlo perchè ti prende e ti tiene incollato alle pagine.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    1

    Cos'ho letto?

    Mi è stato suggerito. Mi sono fidata e ho fatto male.
    Scrittura semplice, paratattica; completa assenza di descrizione introspettiva o paesaggistica; dominanza di dialoghi banali e assurdi.
    Una ragazz ...continue

    Mi è stato suggerito. Mi sono fidata e ho fatto male.
    Scrittura semplice, paratattica; completa assenza di descrizione introspettiva o paesaggistica; dominanza di dialoghi banali e assurdi.
    Una ragazza che realizza, dall'oggi al domani, di frequentare un angelo, come se fosse totalmente normale.
    I personaggi non hanno sviluppo, la trama è piatta.
    Dannati romanzi americani. Dannata generazione che legge unicamente questo schifo di roba, neanche definibile "libro". Dovrebbe esistere una categoria a sé per questi insulti alla letteratura.

    said on 

  • 5

    ¡¡Diferente!!

    La verdad es que me ha sorprendido la historia de los dos jóvenes protagonistas, me ha gustado mucho la mezcla del tema angelical con la maldad de algunos de éstos "ángeles", también los pensamientos ...continue

    La verdad es que me ha sorprendido la historia de los dos jóvenes protagonistas, me ha gustado mucho la mezcla del tema angelical con la maldad de algunos de éstos "ángeles", también los pensamientos contradictorios que tiene Nora respecto a ella misma y a Patch. Puesto que soy un poco romántica creo que al final triunfará el amor, como siempre, :).
    Recomiendo toda la saga Hush, Hush y a su autora en general me ha gustado mucho.

    said on 

  • 2

    http://lepazzebooklovers.blogspot.it/2015/02/il-bacio-dellangelo-caduto.html
    Il libro scorre questo non posso negarlo, la copertina è molto intrigante, il protagonista maschile non è male (anche se si ...continue

    http://lepazzebooklovers.blogspot.it/2015/02/il-bacio-dellangelo-caduto.html
    Il libro scorre questo non posso negarlo, la copertina è molto intrigante, il protagonista maschile non è male (anche se si vede poco), ma la storia è piuttosto banale. Anche lo stile, nonostante sia molto semplice, a volte lo risulta fin troppo, finendo per sminuire ancora di più la trama.
    Con un vago ricordo di Twilight, anche se neanche troppo, cosa di cui avevo sinceramente paura, non ha avuto la capacità di attirarmi appieno. Cioè mi ha incuriosita, ma molto spesso anche irritata e in alcuni passi fatta ridere, anche se non era richiesto.
    L’idea degli angeli caduti non mi è dispiaciuta e nemmeno quella che possano mandare delle visioni ai mortali (stavo per scrivere mondani… la Clare mi ha sabotato il cervello. Ricordo che domani esce la prima novella di Welcome to Shadowhunter Academy in inglese… yeahhh!!!), inoltre mi intriga che possano redimersi facendo qualcosa di buono o uccidendo la discendente del loro vassallo, che loro stessi hanno designato come tale. Questi vassalli di solito sono Nephilim, metà umani e metà angeli.
    Parliamo dei personaggi: Nora, la protagonista, all’inizio non mi dispiaceva, ma dopo aver dato il suo giaccone a una barbona (in una serata temporalesca e fredda) per avere informazioni, diciamo che ha perso totalmente i punti che aveva acquistato. Le ha dato anche il cappello, per perdere qualche punto in più… L’amica non mi è piaciuta proprio, infatti ho persino pensato – potete leggere anche sperato- che fosse cattiva. Vee dovrebbe far ridere, essere una di quelle amiche che convince la protagonista a buttarsi con il primo che capita, che la smuove da “io-non-sto-con nessuno”, ma non riesce a essere un personaggio interessante. Che poi io mi chiedo: hanno davvero bisogno di essere smossi questi personaggi femminili? Non credo, dato che vedono un ragazzo, lo trovano interessante e se ne innamorano così in un nanosecondo. Certo fisicamente sono interessanti, non si può dire di no, ma c’è anche altro…
    Che poi questi personaggi femminili non hanno mai voluto nessuno fino a quel momento, tutti i maschi della loro scuola sono orrendi, poi arrivano due o tre ragazzi nuovi e questi sono splendidi come il Dio Apollo… ma non sanno che gallina vecchia fa buon brodo. Ahhh, la saggezza popolare.
    Comunque Vee non ha reso niente, si è fatta solo rapire, per fare ancora più casino e far quasi uccidere la sua amica.
    Patch, ecco lui non è male, ma non credo che la Fitzpatrick abbia giocato tutte le sue carte con questo personaggio, che rimane in qualche modo marginale, nonostante sia intrigante, misterioso e sexy, oltre che un angelo caduto (lo si sa dall’inizio, ma la protagonista lo capisce quasi alla fine). So che questo libro è il primo di una quadrilogia, quindi c’è tempo per dare una caratterizzazione maggiore ai personaggi, però insomma a me piace che abbiano subito un’identità. Patch è sicuramente il più inquadrabile, mentre gli altri proprio no.
    Soprattutto la grande incognita è la madre di Nora. Non capisco, perché la Fitzpatrick non abbia fatto in modo che Nora fosse orfana, per quanto si vede quella donna, era meglio che non ci fosse proprio.
    Perché è stata inserita? Per far vedere che Nora fa quello che vuole ed è indipendente, quando sua madre tanto non c’è mai? Sinceramente non l’ho capito, so solo che è una madre con poca testa, dato che sua figlia sta da sola in una landa sperduta di notte. Ha la tata praticamente fino alle dieci e poi questa se ne torna a casa propria. Non sarebbe meglio fosse il contrario? Ma certo che no, perché Patch può stare lì con lei e pastrugnarla in modo poco soddisfacente (le premesse sembravano molto più erotiche… tutto quel parlare di sesso in classe e poi un misero bacio?) senza che nessuno stia a rompere (Meyer impara: Charlie era sempre in mezzo a Bella e Edward) o perché altri personaggi, che vogliono ucciderla, possano apparire e farle paura.
    Ho dato un due su Anobii, in realtà è un due e mezzo, perché voglio dare una seconda possibiltà.
    Sì, leggerò il secondo. So che vi stupisce, che state per chiamare il reparto di psichiatria più vicino, ma lo leggerò. Perché? Perché voglio vedere dove la Becca andrà a parare. Inoltre mi sono chiesta se sono stata un po’ cattiva e se nella mia ricerca del “Bel libro” non sia un po’ troppo dura con quelli che non lo sono… forse un pizzico sì e questa è un’altra ragione per provare il secondo.
    Inoltre ho letto pareri positivissimi e recensione a quattro/cinque stelle per questi romanzi, oltre che la Fitzpatrick per molti è la miglior scrittrice venuta sulla Terra, quindi diamole questa seconda possibilità.
    Una terza no, perché non sono Dio, sono solo Miss D e D non sta per Dio, l’unico D è quello di Mirya in Trentatré e io non posso competere.

    said on 

Sorting by