Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

I Am the Messenger

By

Publisher: Knopf Books for Young Readers

3.9
(1139)

Language:English | Number of Pages: 368 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Portuguese , Chi traditional , Chi simplified , German , Spanish , Dutch , Catalan , Italian

Isbn-10: 0375830995 | Isbn-13: 9780375830990 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Audio CD , Library Binding , Others , eBook

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Philosophy

Do you like I Am the Messenger ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Meet Ed Kennedy—underage cabdriver, pathetic cardplayer, and useless at romance. He lives in a shack with his coffee-addicted dog, the Doorman, and he’s hopelessly in love with his best friend, Audrey. His life is one of peaceful routine and incompetence, until he inadvertently stops a bank robbery. That’s when the first Ace arrives. That’s when Ed becomes the messenger. . . .

Chosen to care, he makes his way through town helping and hurting (when necessary), until only one question remains: Who’s behind Ed’s mission?

Winner of the 2003 Children’s Book Council Book of the Year Award in Australia, I Am the Messenger is a cryptic journey filled with laughter, fists, and love.
Sorting by
  • 3

    Buona l'idea, buona l'esecuzione, rivedibile il risultato

    L'idea è originale, la prosa scorrevole, incisiva, non priva di qualche passaggio davvero intenso.
    In definitiva, un buon libro ben scritto, che tuttavia mi ha lasciato con un sapore strano di incompi ...continue

    L'idea è originale, la prosa scorrevole, incisiva, non priva di qualche passaggio davvero intenso.
    In definitiva, un buon libro ben scritto, che tuttavia mi ha lasciato con un sapore strano di incompiutezza. Parte come un romanzo leggero, fresco, colmo di ironia, ma progressivamente vira verso toni più scuri, con coloriture emotive che gli fanno rasentare - senza tuttavia mai superarlo - il confine del polpettone melense. Il finale surreale, poi, è tutto da rivedere.

    said on 

  • 3

    Tre stelle e mezzo.

    Quando ho cominciato a leggere questo libro, mi aspettavo qualcosa di molto diverso, ma non ne sono stata delusa.
    Questa è una storia particolare e piuttosto originale, composta da personaggi anonimi, ...continue

    Quando ho cominciato a leggere questo libro, mi aspettavo qualcosa di molto diverso, ma non ne sono stata delusa.
    Questa è una storia particolare e piuttosto originale, composta da personaggi anonimi, senza particolari virtù. Il protagonista stesso è mediocre, quasi sfigato. Vive da solo con un cane che puzza, ha amici sgangherati quanto lui, la ragazza che ama non lo vede come vorrebbe, ha un lavoro che non gli permette di realizzarsi e una madre che lo detesta.
    Aiutando gli altri riesce ad aiutare anche se stesso, scopre che le persone che lo circondano non sono esattamente quelle che credeva fossero, instaura rapporti più saldi e speciali con ognuno.

    Libro molto carino, fa riflettere e, perché no, sognare. Lo consiglio.

    said on 

  • 3

    Storia carina anche se dal finale mi aspettavo molto di più. Proprio per questo ho messo tre stelline, altrimenti ne avrei messa una in più. I personaggi sono stati costruiti egreggiamente e così anch ...continue

    Storia carina anche se dal finale mi aspettavo molto di più. Proprio per questo ho messo tre stelline, altrimenti ne avrei messa una in più. I personaggi sono stati costruiti egreggiamente e così anche i luoghi. Scrittura scorrevole e chiara. Non ho letto il romanzo più famoso dell`autore ovvero storia di una ladra di libri, ma credo che questo sia un pochino inferiore per trama e coinvolgimento emotivo.

    said on 

  • 2

    Se devo essere sincera questo libro mi ha un po' deluso.
    Non che sia brutto: scritto molto bene, a tratti piuttosto "poetico" sia nel testo che nei concetti.
    Però dopo "Storia di una ladra di libri" ( ...continue

    Se devo essere sincera questo libro mi ha un po' deluso.
    Non che sia brutto: scritto molto bene, a tratti piuttosto "poetico" sia nel testo che nei concetti.
    Però dopo "Storia di una ladra di libri" (che nonostante l'argomento non proprio allego mi è piaciuto moltissimo) mi aspettavo qualche cosa di più.
    E' un libro di "pensieri felici", qualcosa da leggere prima di addormentarsi per conciliare un bel sogno, ma per definirlo un libro veramente bello ci voleva veramente qualcosa in più!

    said on 

  • 4

    Ed Kennedy è un ragazzo qualunque che si è sempre accontentato del minimo indispensabile: vive in una casetta fatiscente nel paesino dove è nato, lavora come tassista da quando ha smesso di andare a s ...continue

    Ed Kennedy è un ragazzo qualunque che si è sempre accontentato del minimo indispensabile: vive in una casetta fatiscente nel paesino dove è nato, lavora come tassista da quando ha smesso di andare a scuola, gioca a carte con gli amici e la ragazza per la quale ha una cotta senza essere ricambiato.
    Sembra che tutto sia destinato a restare immutato, ma quando per una volta Ed decide di reagire e si comporta da eroe, la sua vita cambia per sempre e comincia a ricevere delle strane carte che gli chiedono di continuare a mostrare il suo coraggio.

    La scrittura di Zusak è trascinante, come avevo già avuto modo di capire ne "La ladra di libri", ma in questo caso la vicenda più attuale permette di immedesimarsi maggiormente nel protagonista e la storia è davvero molto originale e particolarmente coinvolgente.
    Tutti i personaggi sono realistici e concreti, ognuno con una storia ben definita, ma lo stile leggero e divertente mantiene alta l'attenzione senza annoiare.
    [http://domandeirrisoltediunamentecomplicata.blogspot.it/2015/04/io-sono-il-messaggero-markus-zusak.html#more]

    said on 

  • 2

    Vietato ai maggiori di 14 anni

    L’unico modo per salvare il libro è pensarlo rivolto ad un pubblico adolescente.
    Lo stratagemma delle carte da gioco che portano indovinelli dalla soluzione (ahimè) semplicissima, tanti buoni sentimen ...continue

    L’unico modo per salvare il libro è pensarlo rivolto ad un pubblico adolescente.
    Lo stratagemma delle carte da gioco che portano indovinelli dalla soluzione (ahimè) semplicissima, tanti buoni sentimenti, il bene che alla fine trionfa, le parole di incoraggiamento per i “perdenti” ed i più deboli…
    Va tutto bene, ma il livello di approfondimento è da scuola media o poco più.

    said on 

  • 4

    Un bel romanzo, scritto bene e piacevole da leggere! L’idea e la scelta di utilizzare i numeri e i semi delle carte per li diversi momenti del racconto mi è piaciuta molto. Il messaggio che questo lib ...continue

    Un bel romanzo, scritto bene e piacevole da leggere! L’idea e la scelta di utilizzare i numeri e i semi delle carte per li diversi momenti del racconto mi è piaciuta molto. Il messaggio che questo libro vuol dare è quello di vivere davvero la propria vita. Unito a una trama originale ed a una piacevole scrittura non è poco. Forse il finale non è troppo chiaro…però è da leggere ve lo consiglio. Bravo Markus Zusak nel libro "Storia di una ladra di libri” e bravo anche in questo!

    said on 

  • 4

    4 stelle perché infilare un secondo libro bello è un miracolo, e poi sono stufa di essere sempre così severa. È originale e appassionante. Magari non meraviglioso e richiede forte collaborazione per l ...continue

    4 stelle perché infilare un secondo libro bello è un miracolo, e poi sono stufa di essere sempre così severa. È originale e appassionante. Magari non meraviglioso e richiede forte collaborazione per la sospensione dell incredulità, ma insomma...merita!

    said on 

Sorting by