I Borgia

Di

Editore: Euroclub

3.5
(56)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 373 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: A000010660 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Biografia , Narrativa & Letteratura , Storia

Ti piace I Borgia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Credo che il mio parere sfavorevole sia dovuto al fatto che non leggevo per la prima volta dei Borgia e quindi conoscevo gli avvenimenti narrati e ne conoscevo anche gli idola (che sono il sale di que ...continua

    Credo che il mio parere sfavorevole sia dovuto al fatto che non leggevo per la prima volta dei Borgia e quindi conoscevo gli avvenimenti narrati e ne conoscevo anche gli idola (che sono il sale di questo Harmony).
    Suppongo che chiunque dovesse leggere questo romanzo come una delle prime opere dedicate a loro lo troverebbe senza dubbio più piacevole. Mi è venuto a noia dopo un po', nonostante l'ultima parte riguardi prettamente Cesare (e qui una piccola lamentela: perché Lucrezia viene nominata due volte in croce a Ferrara? E' vero che non ha fatto chissà che, ma insomma...).
    Ora, una piccola cosa che mi è piaciuta sin dagli inizi.
    Suppongo che essendoci scritto su alcune copertine 'IL ROMANZO DA CUI E' STATO TRATTO LO SCENEGGIATO', il libro sia stato scritto prima della serie tv (non al contrario come per TT), ma agli inizi pensavo il contrario perché la Brad stacca le scene in maniera tale da farle sembrare quelle della tv, non mi so spiegare bene, ecco...
    E' come se lo avesse scritto pronto come sceneggiatura!
    Nonostante tutto, la delusione per la caratterizzazione dei pg è rimasta inalterata nel corso del romanzo, mi aspettavo che una biografa come lei (ho comprato la bio di Lucrezia ma la devo ancora iniziare, e se l'ho comprata è perché mi è stata consigliata caldamente) scrivesse un romanzo più incline non a giustificare i Borgia ma a metterne in risalto i veri tratti, non a demonizzare Cesare, sminuire il papa e via dicendo.
    Ripeto: l'unica che reputo realistica è Lucrezia.
    Lo stile è scorrevole e piacevole, non c'è la cura della terminologia riscontrata ne La pista delle Volpi ma la lettura risulta agevole.

    ha scritto il 

  • 0

    Da leggere se: Se ti interessa come una biografa dei Borgia rilegge le loro vicende in chiave di fiction
    Da non leggere se: Se non gradisci variazioni sul tema un po "drastiche" ...continua

    Da leggere se: Se ti interessa come una biografa dei Borgia rilegge le loro vicende in chiave di fiction
    Da non leggere se: Se non gradisci variazioni sul tema un po "drastiche"

    ha scritto il 

  • 4

    Politica e famiglia nell'Italia rinascimentale

    Un divertente fogliettone sull'Italia del 1492,
    dove i destini sono retti da un pugno di famiglie
    nobiliari in competizione: i Borgia, i Della Rovere,
    gli Sforza, gli Orsini, i Gonzaga si impegnano in un ...continua

    Un divertente fogliettone sull'Italia del 1492,
    dove i destini sono retti da un pugno di famiglie
    nobiliari in competizione: i Borgia, i Della Rovere,
    gli Sforza, gli Orsini, i Gonzaga si impegnano in una lotta politica durissima tra le mire sullo Stato
    Pontificio e le alleanze con le potenze dell'epoca,
    la Spagna e la Francia. Ottimo viatico per capire le origini della politica nostrana, che invero non è
    cambiata poi molto.

    ha scritto il