Con questo voluminoso romanzo, che pubblicò nel 1901 quando aveva solo 26 anni, Thomas Mann divenne di colpo famoso e nel 1929 ricevette il Premio Nobel per questo straordinario libro. Si tratta della cronaca dei Buddenbrook, una ricca famiglia di co ...Continua
A.
Ha scritto il 20/06/18
Pagina 136

Poi guardarono la sabbia in direzioni opposte e si vergognarono immensamente.

Marco Michelini
Ha scritto il 09/03/18
Non avevo mai letto niente di Mann e d'istinto era un autore che mi incuteva molto timore. Posso solo dire che questo romanzo mi ha stregato, che sono molto felice di averlo letto, che mi ci sono voluti diversi giorni per separarmi emotivamente dalla...Continua
Ce'Nedra
Ha scritto il 07/03/18
Incredibile ma purtroppo vero, questo è stato il mio primo libro di Mann e devo dire che è stata una scoperta piacevolissima. Mi è piaciuto tutto: la trama, lo stile e il modo in cui sono stati gestiti i personaggi. E' un ottimo specchio della societ...Continua
Lully
Ha scritto il 01/03/18

Giunta troppo tardi a questa lettura, ne sono rimasta entusiasta:è il tipico romanzo in cui ambienti e personaggi appaiono familiari, e le vicende quasi un ricordo.

TIMREADING
Ha scritto il 01/02/18
I Buddenbrook
Riflettendo approfonditamente, il lettore può accorgersi di come il vero protagonista del romanzo I Buddenbrook non sia il capostipite della famiglia, morto in una delle parti iniziali e non conosciuto a fondo dai lettori, né dai suoi due eventuali s...Continua

Elin
Ha scritto il Mar 27, 2014, 12:21
Che uomini sono quelli che preferiscono la monotonia del mare? Mi sembra che siano di quelli che hanno scrutato troppo a lungo, troppo profondamente nel groviglio delle cose interiori, per non cercare in quelle esteriori una cosa sola, la semplicità…
Elin
Ha scritto il Mar 27, 2014, 12:20
Ho mai odiato la vita, questa vita pura, crudele e forte? Follia e malinteso! Solo me stesso ho odiato che non la potevo sopportare. Ma io vi amo... Amo tutti voi che siete felici e presto questa stretta prigione che mi tiene escluso da voi cesserà;...Continua
Elin
Ha scritto il Mar 27, 2014, 12:19
Individualità! Ah, quello che si è, che si può e che si ha, sembra povero, grigio, modesto e noioso; ma quello che non si è, non si può e non si ha, è proprio quello che guardiamo con invidia struggente, che diventa amore per paura che diventi odio....Continua
Elin
Ha scritto il Mar 27, 2014, 12:17
Non aveva mai cessato e non avrebbe mai cessato di essere capace di sentimenti grandiosi, di nutrire i suoi ideali con calore e fedeltà… Li avrebbe portati con sé nella tomba, sicuro! Ma gli ideali esistono per essere raggiunti e realizzati? Assoluta...Continua
Elin
Ha scritto il Mar 27, 2014, 12:16
La vita rende così tremendamente difficile credere nell’innocenza di qualcuno.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Jul 07, 2016, 07:21
833.912 MAN 3190 Letteratura tedesca
Absit
Ha scritto il Oct 30, 2015, 08:54
n. 1237/319 su verde NARRATIVA - I Buddenbrook - 1° ristampa Oscar Mondadori novembre 1981 - In serie generale - Buono.
Pag. 1

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi