Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

I Cari Estinti

(the dearly departed)

Di

Editore: Mondo Bizzarro Gallery

4.7
(3)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8887581266 | Isbn-13: 9788887581263 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Art, Architecture & Photography

Ti piace I Cari Estinti?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
The "I Cari Estinti" exhibition book is from Marion Peck's March 2006 exhibition at Mondo Bizzarro Gallery in Rome, Italy. This catalog is published by Mondo Bizzarro Gallery. It is 7" x 9", 64 pages and perfect bound. Introduction, by Roberto Dal Bosco, and artist statement are written in both Italian and English.
Ordina per
  • 4

    Ritratti con grandi occhi tristi

    Uno splendido volume che raccoglie le 22 opere dell'autrice ispirate alle fotografie funeree, di cui 5 a grafite e le restanti 17 ad olio.
    Caratterizzate dai colori tenui e dal grande sentimentalisimo che ne fuoriesce, sono opere che danno grandi emozioni come la tristezza ed il ricordo. Nes ...continua

    Uno splendido volume che raccoglie le 22 opere dell'autrice ispirate alle fotografie funeree, di cui 5 a grafite e le restanti 17 ad olio.
    Caratterizzate dai colori tenui e dal grande sentimentalisimo che ne fuoriesce, sono opere che danno grandi emozioni come la tristezza ed il ricordo. Nessun senso di vivacità o felicità traspare da questi ritratti, come se i protagonisti sapessero già a quale scopo sarebbero stati destinati.
    Infatti sotto ogni "ritratto" vi è la data di nascita e quella di morte. Questo dettaglio rende tali ritratti ancor più impattanti perchè, a volte, vediamo rappresentate persone giovani con una età di morte invece avanzata... cosa che molte volte succedeva in passato quando una fotografia "costava" e si era costretti a porre sulla lapide una fotografia molto antecedente a quella di morte...
    Quelli che più mi hanno attirato sono stati i ritratti di Costance, Sophia e Beatrice, giovani e tristi ragazzine.
    Tra i ritratti, ce ne sono anche alcuni di animali da compagnia, cani e gatti, molto carini ma molto tristi con i loro occhioni lucidi. I miei preferiti sono il cane Coco ed il gatto bianco Snowball.

    ha scritto il