I Macchiaioli

La storia, gli artisti, le opere

Di

Editore: Giunti

4.2
(15)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 240 | Formato: Non rilegato

Isbn-10: 8809021452 | Isbn-13: 9788809021457 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Contributi: Carlo Sisi

Genere: Arte, Architettura & Fotografia

Ti piace I Macchiaioli?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Fra i movimenti artistici dell'Ottocento italiano senza dubbio il più affascinante è quello dei Macchiaioli: “un'accentuar estetica avviatasi in seno alla grande tradizione della pittura romantica toscana e venuta poi a maturazione intorno al 1860”, come accenna Carlo Sisi nella presentazione di questo volume. La fama ottenuta fin dagli inizi del Novecento dai suoi artisti – fra questi Giovanni Fattori, Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Giuseppe Abbati – è sempre andata crescendo di pari passo a un'attenzione critica orientata a non considerare esclusivamente la piacevolezza dei soggetti rappresentati – paesaggi, marine, campi, interni domestici e scene di vita quotidiana, ritratti, soldati e battaglie. Nell'arco di poco meno di un decennio, i Macchiaioli, grazie anche all'impegno intellettuale di portata europea del loro mentore, Diego Martelli, non furono solo “fedeli illustratori della natura e campioni di una fiorentini soltanto gergale”, ma anche interpreti sensibili di una “modernità velata d'una lirica e contraddittoria nostalgia percepibile nei rifugi di Castiglioncello e Piacentina”. Di tutto ciò l'autrice rende conto con dovizia e chiarezza d'informazioni in questo volume che vuole illustrare la storia del movimento, le vicende dei suoi protagonisti, la genesi e gli esiti del loro impegno figurativo. Il libro è composta da un saggio introduttivo documentato con una ricchezza iconografica, e da una sezione quanto mai esauriente sugli artisti, la loro biografia e i loro dipinti, tutti illustrati e commentati: da quelli più noti oggi conservati nei musei di tutta Italia a quelli di prestigiose collezioni e gallerie.
Ordina per
  • 5

    lo tengo in lettura perenne.
    lo tengo alla destra del portatile, nel mio studio.
    dalle pagine esce, sempre, l'atmosfera di palazzo pitti.
    il mio cuore raddoppia i suoi battiti.

    macchie di colore che d ...continua

    lo tengo in lettura perenne.
    lo tengo alla destra del portatile, nel mio studio.
    dalle pagine esce, sempre, l'atmosfera di palazzo pitti.
    il mio cuore raddoppia i suoi battiti.

    macchie di colore che definiscono qualsiasi immagine con una nitidezza estrema.
    e non riesci a spiegartelo.

    ha scritto il