Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

I Papi e il sesso

Di

Editore: Mondolibri

3.4
(69)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 442 | Formato: Copertina morbida e spillati | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Paperback , Altri

Genere: Family, Sex & Relationships , History , Religion & Spirituality

Ti piace I Papi e il sesso?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
È cronaca di tutti i giorni: Santa Madre Chiesa non digerisce insinuazioni sulla condotta sessuale dei suoi membri, servitori di Cristo. «Pettegolezzi», «calunnie», «infamie»: c’è però chi a questa versione non ha mai creduto, e chi, dopo aver saputo, non potrà più crederci. Eric Frattini torna a sfidare la Chiesa con un saggio documentatissmo e sconvolgente, in cui sfilano secolo dopo secolo i sommi pontefici e i loro indicibili vizi: almeno diciassette papi pedofili, dieci incestuosi, dieci ruffiani, nove stupratori. E poi, nonostante continue condanne dell’omosessualità, del matrimonio e del concubinato tra religiosi, decine di pontefici sposati, omosessuali, travestiti, concubinari, per non parlare dei sadici e dei masochisti, dei voyeur eccetera eccetera: inimmaginabile quanti fra questi siano stati perfino canonizzati. «Nessuna religione al mondo ha mai dibattuto tanto l’intimità sessuale come il cattolicesimo» scrive Frattini, e nessuna ha mai imposto altrettanto dettagliatamente i suoi codici di comportamento: ancora oggi, tolleranza zero verso le coppie di fatto, l'aborto, la contraccezione e la fecondazione assistita. Ebbene, dalle Sacre Scritture a Benedetto XVI, benvenuti nell’epopea sessuale della Chiesa cattolica.
Ordina per
  • 2

    Le biografie mi hanno sempre affascinato,ne ho lette tantissime,quello che trovo fondamentale è sapere le fonti delle notizie,i documenti insomma,leggere il tale ha fatto questo,l'altro ha fatto così senza dire da dove arriva la notizia,senza mettere le testimonianze, rende tutto poco credibile,è ...continua

    Le biografie mi hanno sempre affascinato,ne ho lette tantissime,quello che trovo fondamentale è sapere le fonti delle notizie,i documenti insomma,leggere il tale ha fatto questo,l'altro ha fatto così senza dire da dove arriva la notizia,senza mettere le testimonianze, rende tutto poco credibile,è come se fossero pettegolezzi....come in questo libro,argomento interessante visti gli scandali della Chiesa ma senza basi veritiere.

    ha scritto il 

  • 4

    Molto interessante e istruttivo.

    L'unica pecca è che è poco documentato. Non va bene dire solo "questo papa ha fatto questo e quello", doveva dirci, dove sta scritto. E in quali documenti storici, o prove storiche, è comprovato.
    Così risulta a volte, poco credibile; anche se poi si sa che è tutto vero.

    ha scritto il 

  • 4

    Verità nascoste

    Questo libro mi ha letteralmente sconvolta.
    Lo consiglio a tutti, è chiaro e scorrevole e parla di argomenti non solo interessanti, ma di verità nascoste che andrebbero assolutamente conosciute.

    ha scritto il 

  • 4

    E se fosse tutto inventato?

    Che dire di questo libro? Mi si è accapponata la pelle ad ogni pagina. Mi sono posta molte domande sui motivi del comportamento di molti Papi, Vescovi, Preti (che comunque ancora, non so perchè, scrivo con la lettera maiuscola) da San Pietro a oggi, riguardo al sesso, l'omosessualità, la sinomia, ...continua

    Che dire di questo libro? Mi si è accapponata la pelle ad ogni pagina. Mi sono posta molte domande sui motivi del comportamento di molti Papi, Vescovi, Preti (che comunque ancora, non so perchè, scrivo con la lettera maiuscola) da San Pietro a oggi, riguardo al sesso, l'omosessualità, la sinomia, il nepotismo e chi più ne ha più ne metta, descritti in questo libro. E forse la risposta è solo una: non è vero niente... Il Cristianesimo (la Chiesa) è una farsa. Molti potrebbero dire: "ma anche loro sono uomini". Certo, ma i sensi di colpa e i tabù che inculcano nelle persone comuni (della serie fate quello che dico ma non quello che faccio) sono un pesante fardello da portare sulle spalle in questa vita già difficile da sola. Durante un corso di latino mi furono svelati il significato di un paio di parole dal professore, pur cattolico attivo, prese dalla Bibbia di cui la traduzione (e l'interpretazione) ha del tutto rovesciato il significato. Parole sulle quali è basato buona parte del Cristianesimo e che, da Bibbie scritte in greco, sono state tradotte in modo del tutto differente. Forse i Papi, che di latino ne sanno molto di più, sanno la verità ma anche a loro ricchezza e potere fanno gola. In fondo, è vero, sono uomini anche loro...

    ha scritto il 

  • 1

    Ben pubblicizzato e considerato, per quanto mi riguarda è un libro brutto, prolisso, noioso. Un elenco sterile di papi e antipapi e le loro infami gesta. Praticamente si salvano meno di 10 papi in tutto! E non è che racconti cose straordinarie o stupefacenti. Il primo papato e nel medioevo si sa ...continua

    Ben pubblicizzato e considerato, per quanto mi riguarda è un libro brutto, prolisso, noioso. Un elenco sterile di papi e antipapi e le loro infami gesta. Praticamente si salvano meno di 10 papi in tutto! E non è che racconti cose straordinarie o stupefacenti. Il primo papato e nel medioevo si sa benissimo che di “religioso” c’era bene poco e che potere e tutto quel che ne consegue era ben presente tra le mura vaticane come un qualsiasi altro importante stato europeo dell’epoca.
    Più della metà del libro procede con tantissimi, troppi, “si dice”, “si pensa”, dicerie, gossip che ovviamente saranno veri e documentati ma tutti…ne dubito altamente. Ma lo scrittore li elenca tutti così che la lettura sembra quella di una qualsiasi Novella 2000 sotto l’ombrellone. Non mi sono scandalizzato per niente ma ho trovato insopportabile questa “presunzione” di colpevolezza assoluta. Ripeto: si sa benissimo i peccati e reati commessi ma il libro non è che si erga come l’Unico scopritore della Verità! Dice cose che alla fine sono un elenco di violenze papa per papa rendendo la lettura noiosissima.

    ha scritto il 

  • 4

    più che bello interessante...

    I PAPI E IL SESSO è un saggio che, dall’inizio della Chiesa fino ai giorni nostri ripercorre la storia di tutti i Papi che si sono susseguiti da San Pietro a Benedetto XVI non tralasciando, anzi andando a puntare il dito, sui loro vari vizi, si passa dall’omosessualità all’incesto, dal masochismo ...continua

    I PAPI E IL SESSO è un saggio che, dall’inizio della Chiesa fino ai giorni nostri ripercorre la storia di tutti i Papi che si sono susseguiti da San Pietro a Benedetto XVI non tralasciando, anzi andando a puntare il dito, sui loro vari vizi, si passa dall’omosessualità all’incesto, dal masochismo al concubinato dallo stupro al feticismo, dall’invidia alla cattiveria più pura fino alla pedofilia. Leggendo questo libro si ritrova tutta la storia della Santa Chiesa e, personalmente, non mi ha stupito leggere storie talmente assurde e inconcepibili da chi dovrebbe professare solamente il bene, quello che più mi ha sconvolto è che la maggior parte dei Papi che hanno commesso questi orrendi peccati siano, in seguito, divenuti Santi, gli stessi Santi che poi preghiamo. Da leggere per sapere.

    ha scritto il 

  • 0

    abbandonato perché è una lunga lista di pettegolezzi noiosi portati avanti con un certo gusto per il morboso. Magari provo a riprenderlo in mano solo nella parte dei papi del Rinascimento... ci penserò. Nel frattempo torna mesto nella libreria.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    I PAPI E IL SESSO

    Ho sempre pensato che la religione non abbia nulla a che vedere con la fede e questo libro ne è una prova tangibile.
    Eric Frattini ripercorre la storia del papato dai primi papi dei secoli trascorsi ai papi che hanno caratterizzato e caratterizzano ancora oggi la nostra epoca.
    L'uomo ...continua

    Ho sempre pensato che la religione non abbia nulla a che vedere con la fede e questo libro ne è una prova tangibile.
    Eric Frattini ripercorre la storia del papato dai primi papi dei secoli trascorsi ai papi che hanno caratterizzato e caratterizzano ancora oggi la nostra epoca.
    L'uomo ha sempre strumentalizzato il nome di Dio per i suoi sporchi fini e questo è un dato di fatto, la storia ci dice che è vero! I primi papi erano quasi tutti sposati con figli, praticavano la sodomia e la zoofilia e inoltre violentavano bambine e bambini per poi rinchiuderle nel convento o rinchiuderli el monastero per non lasciar trapelare lo scandalo. Abbiamo avuto 17 papi pedofili, 10 incestuosi, 10 ruffiani, 9 stupratori; per non parlare di quelli che si sono macchiati dei vizi peggiori carnali e non.
    Molti hanno agito in nome di Dio altri silenziosamente! Sta di fatto che la religione cristiana è stata rappresentata da violentatori, stupratori, sadomasochisti, pedofili, zoofili, assassini e quant'altro. Tranne due o tre, color che hanno occupato la poltrona di Pietro sono stati tutti figli del Diavolo piuttosto che di Dio.
    San Girolamo di Stridone (340-420), vero credente e asceta, già all'epoca raccomandava alle nobili donne romane, e in particolare alle loro giovani figlie, di tenersi lontane dagli ambienti papali. San Girolamo criticava apertamente e aspramente papa Damaso perchè si era circondato di una corte di giovani sacerdoti imberbi, che controllavano il clero, e le suore, vergini di professione, le vedove e tutte le donne cristiane perchè sotto le influenze del papa si erano pervertite. Pensate che papa Damaso consentì ai giovani di diventare sacerdoti, autorizzandoli in questo modo ad avere libero accesso ai conventi e alle residenze in cui trovavano riparo le giovani vergini. Questa "autorizzazione" non la diede solo lui ma dopo di lui anche altri papi, tanto da far diventare conventi e monasteri luoghi di perdizione. La cosa scandalosa è che ogni papa che si macchiò di tal peccato e anch di altri ancora più atroci, venne canonizzato dalla Chiesa.
    San Girolamo inoltre scriveva:
    "Una donna romana, faccia in modo di non rimanere mai sola con un sacerdote. Qualora si creasse questa situazione, dovrebbe dire che ha bisogno di uscire per orinare o evacuare. Non deve mai entrare nelle loro case nè rimanere sola in loro compagnia [.......]" .
    Sant'Agostino era dello stesso parere anzi diceva che non conosceva persona più atroce di quella che entrava nei monasteri o che diventava Papa.
    insomma, la storia della Chiesa è così vergognosamente scandalosa e atroce che c'è davvero da chiedersi se Dio dimori relamente in essa.
    La religione non fa diventare un uomo pio.
    la fede si!
    Consiglio molto questo testo perchè è documentatissimo e inoltre l'autore è un grande studioso ed esperto dei lati più oscuri dello spionaggio e delle organizzazioni internazionali, oltre che essere docente di giornalismo a Madrid, inviato speciale, analista politico, saggista e romanziere di successo, autore di documentari.

    ha scritto il