I barbari

Saggio sulla mutazione

Voto medio di 2176
| 398 contributi totali di cui 339 recensioni , 59 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Dovendo riassumere, direi questo: tutti a sentire, nell'aria, un'incomprensibile apocalisse imminente; e, ovunque, questa voce che corre: stanno arrivando i barbari. Vedi menti raffinate scrutare l'arrivo dell'invasione con gli occhi fissi nell'oriz ...Continua
Gabe57
Ha scritto il 17/12/17
Il migliore dei mondi possibili
La bravura di Baricco è fuori discussione ed è all’origine di questi articoli raccolti in volume. Impossibile non apprezzarla nelle parti più descrittive – come all’inizio dedicate a vito, calcio e industria editorale. Per non parlare dell’exploit re...Continua
Jeeves
Ha scritto il 27/10/17
Meglio Baricco saggista
Sto rileggendo I barbari dopo qualche anno, e devo dire che la mia impressione iniziale è confermata. Il Baricco che indaga, che cerca di farsi un'idea della mutazione che incede sempre più (senza tuttavia condannarla, ma, anzi, pesando bene ogni asp...Continua
PPP
Ha scritto il 19/08/17
POINTBREAK

"Non hanno la passione per il mare, non ne afferrano il lato spirituale."
(Bodhi, 1991)

Linda T
Ha scritto il 01/01/17
Cosa sta succedendo in questa epoca

Un saggio visionario per capire cosa sta succedendo nella nostra società e nella nostra epoca.
Continuo a leggerlo in pillole tra un romanzo e ľaltro.
Baricco continua a piacermi tanto!

Chico Pipa
Ha scritto il 30/11/16
Dice Baricco: consideriamo alcuni punti molto eterogenei e rappresentativi (qualunque cosa significhi) di una certa idea di mondo, come: il successo di una certa tipologia di vini “semplici” che Baricco raggruppa sotto la definizione di “vino Hollywo...Continua

Alighiero Arvati
Ha scritto il Jun 15, 2016, 19:35
[...] convinzione che l'essenza delle cose non sia un punto ma una traiettoria, non sia nascosta in profondità ma dispersa in superficie, [...] [...] il gesto di conoscere dev'essere qualcosa di affine al solcare velocemente lo scibile umano, ricompo...Continua
Alighiero Arvati
Ha scritto il Jun 15, 2016, 05:32
[...] un'idea non è un oggetto circoscritto, ma una traiettoria, una sequenza di passaggi, una composizione di materiali diversi. E' come se il Senso, che per secoli è stato legato ad un ideale di permanenza, solida e compiuta, si fosse andato a cerc...Continua
Pag. 92
Alighiero Arvati
Ha scritto il Jun 13, 2016, 19:03
[...] Google, è di fatto quel che di più simile all'invenzione della stampa ci stato dato di vivere. Quei due sono gli unici Gutenberg venuti dopo Gutenberg. [...] Oggi, usando Google, ci vuole una manciata di secondi e uan decina di click perché un...Continua
Pag. 84
RubraAddicted
Ha scritto il Jun 27, 2015, 13:37
Non c'è confine, credetemi, non c'è civiltà da una parte e barbari dall'altra: c'è solo l'orlo della mutazione che avanza, e corre dentro di noi. Siamo mutanti, tutti, alcuni più evoluti, altri meno, c'è chi è un po' in ritardo, c'è chi non si è acco...Continua
Pag. 178
RubraAddicted
Ha scritto il Jun 27, 2015, 13:29
Perché l'incubo della civiltà non è essere conquistata dai barbari, ma esserne contagiata: non riesce a pensare di poter perdere contro quegli straccioni, ma ha paura che combattendoci può uscirne modificata, corrotta. Ha paura di toccarli. Così prim...Continua
Pag. 174

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi