I bassifondi dell'antichità

Voto medio di 49
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Immaginate lo scenario di una tragedia classica: colonnati, un tempio, una reggia. Vi recitano generali, oratori, re e regine: conflitti di doveri e racconti di combattimenti sono l'argomento dei loro discorsi. Ma di tanto in tanto un tendaggio si ...Continua
Ha scritto il 17/09/14
“Prosseneta di mestiere o occasionale”, “bische clandestine”, “i pericoli della notte”, “adescamento sulla pubblica via”, sono alcuni dei tanti eloquentissimi capitoli di questa pubblicazione che per quanto bella e, a suo modo, ...Continua
Ha scritto il 26/12/11
Studio superficiale sul piacere nell’antichità che si ripromette di offrire, con un tono tra lo scollacciato e lo scandalistico, ciò che della Grecia Antica e della Roma Imperiale non è mai stato raccontato dalla storia ufficiale e cioè ...Continua
Ha scritto il 05/03/10
E' un'opera fondamentale, coraggiosa, documentatissima, destinata certo a fare epoca.
Ha scritto il 09/11/09
Nulla è cambiato in duemila anni.
Perversione del piacere, cinedi (giovinetti dai talenti viziosi) ed altro, sono appannaggio di ricchi e potenti.
Proprio come oggi.
  • 2 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 29/05/09
Un saggio divulgativo su postriboli, prostitute e lenoni ricco di notizie curiose e interessanti. Esempio: sulle suole delle scarpe si facevano incidere delle scritte che propagandavano i meriti di un bordello in modo che camminando le prostitute ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi