I bastardi di Pizzofalcone

Di

Editore: Einaudi (Stile libero big)

3.8
(1167)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 353 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 8806231472 | Isbn-13: 9788806231477 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , eBook , CD audio

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace I bastardi di Pizzofalcone?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Non hanno neanche il tempo di fare conoscenza, i nuovi investigatori del commissariato di Pizzofalcone. Mandati a sostituire altri poliziotti colpevoli di un grave reato, devono subito affrontare un delicato caso di omicidio nell'alta società. Le indagini vengono affidate all'uomo di punta della squadra, l'ispettore Giuseppe Lojacono, siciliano con un passato chiacchierato ma reduce dal successo nella caccia a un misterioso assassino, il Coccodrillo, che per giorni ha precipitato Napoli nel terrore. E mentre Lojacono, assistito dal bizzarro agente scelto Aragona, si sposta tra gli appartamenti sul lungomare e i circoli nautici della città, squassata da una burrasca fuori stagione, i suoi colleghi Romano e Di Nardo cercano di scoprire come mai una giovane, bellissima ragazza non esca mai di casa, e il vecchio Pisanelli insegue la propria ossessione per una serie di suicidi sospetti.
Ordina per
  • 3

    Una scoperta

    Una scoperta casuale, questa di De Giovanni, che continuerò senz'altro a coltivare. Ho letto il primo comprato al mare per disperazione (finiti i libri da leggere aiuto) e poi sto proseguendo grazie a ...continua

    Una scoperta casuale, questa di De Giovanni, che continuerò senz'altro a coltivare. Ho letto il primo comprato al mare per disperazione (finiti i libri da leggere aiuto) e poi sto proseguendo grazie al supporto dela biblioteca! Molto ben descritti i personaggi, ognuno con le sue pennellate di colore, di contrasto, di problematiche e di potenzialità. Bravissimo!

    ha scritto il 

  • 4

    Bello! Per me il battesimo dell'audiolibro. Il giallo è un poliziesco classico, senza effetti speciali e fatto di indagini alla vecchia maniera. I personaggi sono belli, le loro vicende personali vero ...continua

    Bello! Per me il battesimo dell'audiolibro. Il giallo è un poliziesco classico, senza effetti speciali e fatto di indagini alla vecchia maniera. I personaggi sono belli, le loro vicende personali verosimili e molto umane.
    La lettura di Peppe Servillo è perfetta e valorizza un testo già scritto bene di per sè facendo risaltare una scrittura in cui la napoletanità non è mai troppo smaccata.

    ha scritto il 

  • 4

    Bello! Peccato non aver trovato "Il metodo del Coccodrillo" prima, ma comunque mi è piaciuto molto. Continuerò le due serie, quella del commissario Ricciardi e quella dei bastardi di Pizzofalcone. ...continua

    Bello! Peccato non aver trovato "Il metodo del Coccodrillo" prima, ma comunque mi è piaciuto molto. Continuerò le due serie, quella del commissario Ricciardi e quella dei bastardi di Pizzofalcone.

    ha scritto il 

  • 3

    Molte persone mi avevano consigliato di leggere questo libro. Ho seguito il consiglio e ho scoperto la scrillura scorrevole e lineare di De Giovanni. I Bastardi di Pizzofalcone ti trasporta tra le str ...continua

    Molte persone mi avevano consigliato di leggere questo libro. Ho seguito il consiglio e ho scoperto la scrillura scorrevole e lineare di De Giovanni. I Bastardi di Pizzofalcone ti trasporta tra le strade di Napoli, te ne fa sentire l'odore del mare.
    Ottima la caratterizzazione del personaggi, ognuno con un passato particolare, a cui lo scrittore dedica lo stesso spazio senza preferirne alcuno. Un po' meno riuscito é l'intreccio della trama, pecca notevole considerando che si tratta di un giallo. In ogni caso una lettura più che piacevole.

    ha scritto il 

  • 4

    I BASTARDI DI PIZZOFALCONE: LA SERIE

    1) IL METODO DEL COCCODRILLO
    La poca caratterizzazione dei personaggi è ben bilanciata da una trama molto accattivante e da un ritmo incalzante. Voto: 4,5

    2) I BAS ...continua

    I BASTARDI DI PIZZOFALCONE: LA SERIE

    1) IL METODO DEL COCCODRILLO
    La poca caratterizzazione dei personaggi è ben bilanciata da una trama molto accattivante e da un ritmo incalzante. Voto: 4,5

    2) I BASTARDI DI PIZZOFALCONE
    L'autore sposta il protagonistra di un'ambitenzione di carattere e lo circonda di personaggi davvero molto interessanti, sopperendo a quella che era una mancanza nel primo libro della serie. Ne fa però le spese il giallo: molto bello all'inizio, un po' troppo veloce sul finale. Voto: 4,5

    ha scritto il 

  • 3

    Un pò lento ma con un bel finale

    Ho iniziato da questo libro a leggere la saga dell'ispettore Lojacono, A parte la descrizione dei personaggi, il ritmo non è altissimo, pochi colpi di scena. Lo stile è fluente, l'idea del riscatto è ...continua

    Ho iniziato da questo libro a leggere la saga dell'ispettore Lojacono, A parte la descrizione dei personaggi, il ritmo non è altissimo, pochi colpi di scena. Lo stile è fluente, l'idea del riscatto è bella.
    L'assassiono tenuto celato fino alle ultime pagine. Da leggere il prossimo per capire se è davvero bello e da 4-5 stelle!!!

    ha scritto il 

  • 3

    "Siamo i nuovi Bastardi di Pizzofalcone, no? Quelli che fanno schifo ai poliziotti, per diritto ereditario; ai delinquenti, perché pur sempre poliziotti; alla gente comune, un poco per diritto e ...continua

    "Siamo i nuovi Bastardi di Pizzofalcone, no? Quelli che fanno schifo ai poliziotti, per diritto ereditario; ai delinquenti, perché pur sempre poliziotti; alla gente comune, un poco per diritto ereditario e un poco perché pur sempre poliziotti. A noi stessi, perché ognuno si sente ingiustamente mandato qui insieme ad altri reietti".
    Non mi sono sem trovata a mio agio con l'aura "soprannaturale" dei libri di De Giovanni con protagonista l'ispettore Ricciardi. Qui si scende di nuovo con i piedi per terra. Ben costruito, scorrevole, con tanti personaggi a recitare. Mi è piaciuto

    ha scritto il 

  • 3

    Immagino che il libro valga anche quale sceneggiatura per la fiction. I romanzi ispirati ai film sono operazioni molto discutibili, ma scrivere strizzando l'occhio a una possibile trasposizione televi ...continua

    Immagino che il libro valga anche quale sceneggiatura per la fiction. I romanzi ispirati ai film sono operazioni molto discutibili, ma scrivere strizzando l'occhio a una possibile trasposizione televisiva non è da meno.

    ha scritto il 

Ordina per