I cani di Riga

Voto medio di 1995
| 196 contributi totali di cui 191 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Sulle coste svedesi, in un freddo mattino d'inverno, da un peschereccio che sifa strada tra la neve viene avvistato un gommone di salvataggio: a bordo cisono due cadaveri. Le indagini portano l'ispettore Wallander a est: la poliziadi Ystad ha le prov ...Continua
Omar
Ha scritto il 29/10/18
SPOILER ALERT
Si i Cani di riga !
Bello , mi è piaciuto ! Nonostante la prima stonata del primo libro questo mi ha sorpreso. I cani di Riga è una vicenda che finalmente ha un filo logico che prosegue dall'inizio alla fine. Finalmente possiamo emozionarci anche con i sentimenti di Wal...Continua
Adriana
Ha scritto il 04/09/18
Sulle coste svedesi meridionali si arena un canotto contenente i corpi di due uomini che recano ferite di arma da fuoco. Non sono cittadini svedesi ma provengono da uno dei paesi baltici che fronteggiano la Svezia. Siamo negli anni novanta, la Russia...Continua
AK-47
Ha scritto il 13/08/18
Buon thriller
Un discreto thriller con venature spionistiche, ambientato nella Lettonia appena dichiarata si indipendente dall'URSS. Il personaggio del commissario svedese Wallander non è male, sembra un uomo comune, pieno di problemi. Lo stile di Mankell è molto...Continua
RobbieB
Ha scritto il 04/08/18

Letto dopo aver visitato Riga, scritto parecchi anni prima, ma utile per capire alcuni aspetti degli abitanti.

Hue...
Ha scritto il 08/02/18
Povero Wallander ....
..in trasferta in Lettonia ha rischiato di brutto .l'influenza del regime sovietico era ancora molto forte nonostante l'urss si fosse sciolta già da qualche anno e in effetti leggendo il libro si sente proprio l'atmosfera pesante di un paese ipercon...Continua

Annissa
Ha scritto il Jan 03, 2014, 12:42
"Viviamo per un periodo così breve e siamo morti per un periodo infinitamente lungo."
Pag. 262
Petite Peste
Ha scritto il Jun 23, 2013, 09:13
Alcune persone si svegliano al canto del gallo, altre quando il silenzio è troppo intenso.
kordelia
Ha scritto il Nov 06, 2009, 12:48
Viviamo in un periodo così breve e siamo morti per un periodo infinitamente lungo.
Pag. 262
wobinda
Ha scritto il Apr 25, 2009, 08:56
Sua moglie ,lo aveva spesso accusato di essere ostinato ed egocentrico come suo padre.Forse mi rifiuto di vedere la somiglianza,pensó.Forse ho paura di poter diventare come lui? cocciuto come un mulo che vede solo quello che vuole vedere?Allo stesso...Continua
Pag. 52
wobinda
Ha scritto il Apr 25, 2009, 08:51
Wallander si rese conto che non valeva a pena di insistere.
La testardaggine di suo padre non aveva limiti.Senza contare la possibilitá che si arrabbiasse,e in que caso il viaggio a Malmö sarebbe diventato infernale.
Pag. 50

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi