Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

I capolavori di Pirandello, 6

Il berretto a sonagli - La giara

Di

Editore: L'Unità

3.9
(28)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Paperback

Isbn-10: A000013022 | Data di pubblicazione: 

Curatore: Antonio Gramsci

Ti piace I capolavori di Pirandello, 6?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ed. fuori commercio riservata ai lettori e agli abbonati de L'Unità. Contiene: · Il berretto a sonagli, pp. 6-54 · La giara, pp. 60-84
Ordina per
  • 5

    La gelosia è causa di tanti guai, ma nella commedia"Il berretto a sonagli" ad averne le conseguenze è proprio colei che, ascoltando le dicerie, ha scatenato il pandemonio: Siete contenta ora? Come ...continua

    La gelosia è causa di tanti guai, ma nella commedia"Il berretto a sonagli" ad averne le conseguenze è proprio colei che, ascoltando le dicerie, ha scatenato il pandemonio: Siete contenta ora? Come non vi fate coscienza di attizzar questo fuoco? di rovinare così una famiglia? ne pagherà poi le conseguenze.

    La Giara è anche in novella; la storia: Zì Dima, un conciabrocche rimane prigioniero nella giara che ha appena riparato, Don Lollo, il proprietario, però non vuole rompere la giara per farlo uscire e così la situazione da drammatica diventa comica.

    ha scritto il 

  • 3

    Fa un certo effetto leggere a distanza di quasi un secolo queste due opere pensate per il teatro. Le scene sono descritte brevemente, è il lettore ad immaginare il palco. I dialoghi sono diretti, la ...continua

    Fa un certo effetto leggere a distanza di quasi un secolo queste due opere pensate per il teatro. Le scene sono descritte brevemente, è il lettore ad immaginare il palco. I dialoghi sono diretti, la lingua che si legge non è proprio quella scritta ma, più che altro, una trascrizione dell'italiano parlato in quell'epoca. La prima è un'opera di tradimenti, vicende familiari che vengono allo scoperto e condizionano la vita di due famiglie, quella della moglie e del marito fatti cornuti. La seconda vede un artigiano intrappolato nella giara che ha appena riparato e che non è disposto a pagare per la rottura necessaria alla sua messa in salvo. Commedie grottesche e umoristiche, che intrattengono il lettore con vivo piacere e puro interesse, ma che andrebbero certamente viste in teatro.

    ha scritto il