I cento colori del blu

Di

Editore: Newton Compton

3.9
(275)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 456 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8854162493 | Isbn-13: 9788854162495 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: eBook , Copertina rigida

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura , Rosa

Ti piace I cento colori del blu?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
A diciannove anni Blue Echohawk frequenta ancora il liceo. Abbandonata da sua madre quando aveva solo due anni, non conosce il suo vero nome, né la sua data di nascita. Indossa sempre vestiti attillatissimi e un trucco pesante: il sesso è il suo rifugio, un gioco per dimenticare tutto, per mettere sotto chiave le sue emozioni. Blue ha iniziato tardi la scuola e non mostra alcun interesse per lo studio. È un caso disperato. Eppure il suo nuovo insegnante di storia, il giovane Darcy Wilson, non la pensa così: Darcy crede in lei, e sa che Blue ha bisogno di ritrovare se stessa prima di trovare un posto nel mondo. E così la sprona a guardarsi dentro e a ripercorrere il suo passato, a scrivere la sua storia, a dar voce alle sue emozioni. Tra i due nasce una grande amicizia, e forse, a poco a poco, qualcosa di più: un sentimento forte, travolgente, a cui ciascuno dei due tenta in tutti i modi di resistere...
Ordina per
  • 3

    Come primo approccio all'autrice non c'è male.
    Ci sono cose che mi sono piaciute molto e altre che non mi hanno fatto impazzire ma, nel complesso, è stata una lettura piacevole.
    Sono curiosa di legger ...continua

    Come primo approccio all'autrice non c'è male.
    Ci sono cose che mi sono piaciute molto e altre che non mi hanno fatto impazzire ma, nel complesso, è stata una lettura piacevole.
    Sono curiosa di leggere qualcos'altro di suo!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Non male, ma neanche un capolavoro

    Stranamente questo è un romanzo auto-conclusivo e raramente capita con i young-adult, quindi da un lato sono grata della scelta, dall’altro ogni volta che finisco un libro che un po’ mi è piaciuto mi ...continua

    Stranamente questo è un romanzo auto-conclusivo e raramente capita con i young-adult, quindi da un lato sono grata della scelta, dall’altro ogni volta che finisco un libro che un po’ mi è piaciuto mi dispiace abbandonare i protagonisti.
    Diciamo che in linea di massima mi è piasciuto abbastanza, più di tanti altri che ho letto sicuramente, scritto bene, lineare e nonostante il genere non è estremamente melenso e banale, si legge facilmente in pochissimo tempo.
    Mi è piaciuta molto la protagonista, questa ragazza con un passato oscuro che vuole scoprire anche se a tratti è incerta giustamente, con un carattere forte ma debole allo stesso tempo, sfacciata e sarcastica che sicuramente ha una passione un po’ strana ma decisamente particolare e l’ho trovata una cosa molto carina e alternativa.
    Simpatici anche l’entrata in scena di alcuni personaggi incontrati nel corso della storia , a loro si è data la giusta attenzione secondo me, senza togliere troppo spazio ai protagonisti magari perdendosi in dettagli che non interessano poi granché, erano fondamentali si, ma in modo equilibrato come per esempio Stella, Beverly o Tiffa.
    Tuttavia ci sono cose che mi hanno lasciato un po’ con l’amaro in bocca. Magari sono io che ho avuto un’aspettativa diversa, ma credevo che il tutto fosse più incentrato sul rapporto tra professore/alunna, quindi una relazione pericolosa, surreale ma anche intrigante e affascinante no? Una relazione che avrebbe creato sicuramente dei problemi. Ma non è stato così!
    Può succedere che ci siano insegnanti giovani…ma non COSI’ giovani, di 22 anni, che stava per concludere una facoltà, poi la lascia, si iscrive ad un’altra, si laurea e insegna a ragazzi che hanno tre anni meno di lui: direi che è un attimo esagerato, quasi fantascienza!
    Non ho capito la scelta di fare di Wilson un insegnante quando avrebbe potuto essere tranquillamente un coetaneo con una passione per la letteratura, perché ovviamente chiunque legge la trama pensa a quello a cui ho pensato io. In realtà si capisce come va a finire la storia e se ci sono delle piccole difficoltà, non è di certo per la professione di Darcy, questo ragazzo che, per i suoi 22 anni, è decisamente troppo maturo: o era un insegnante più grande della protagonista, magari non di tanto, con tutte le complicazioni del caso, oppure bastava un semplice ragazzo con i difetti tipici della sua (della nostra) età.
    Alcuni lassi di tempo erano un po’ sbrigativi, per chiudere la questione in fretta ed è una cosa che in generale a me non piace, mi è dispiaciuto che Manny e Graciela siano stati liquidati in pochissimo tempo senza più sapere niente di loro, neanche alla fine.
    Scelta discutibile anche quella della gravidanza a mio avviso, a tratti conclusa in modo avventato anche se mi sono commossa quando è nata questa bimba e ho sperato in una cosa un po’ diversa da come è andata nonostante a suo favore ammetto che la faccenda è stata un colpo di scena assoluto in quanto nella trama non è minimamente accennato. Purtroppo sono una persona un po’ puntigliosa e tengo conto di ogni dettaglio dei libri che leggo, magari sono una rompiscatole, ma va beh 😛
    In ogni caso ripeto che mi è piaciuto, sono abbastanza soddisfatta tutto sommato e forse leggerò altri libri di questa autrice.

    “potrai anche non essere un’opera d’arte, ma sei un’opera.”

    “Non conta solo quello che c’è, ma anche quello che non c’è”

    “A volte ciò da cui vogliamo scappare si rivela proprio la nostra salvezza”

    “Aveva il gusto di ciò che è proibito e al tempo stesso familiare.”

    ha scritto il 

  • 3

    Col fiato sospeso fino alla fine!

    Si tratta di una lettura molto scorrevole, dallo stile leggero e per niente ridondante. La storia di una ragazza problematica alla ricerca della propria identità, con la consapevolezza che la possibil ...continua

    Si tratta di una lettura molto scorrevole, dallo stile leggero e per niente ridondante. La storia di una ragazza problematica alla ricerca della propria identità, con la consapevolezza che la possibilità di costruire il proprio futuro é subordinata alla consapevolezza del proprio passato.

    ha scritto il 

  • 0

    Una parziale delusione

    Non mi sento di andare oltre il 3 in quanto ha in parte deluso le mie aspettative. Infatti ad una prima parte, avvincente per l'evolversi del rapporto tra insegnante e discepolo problematico, segue un ...continua

    Non mi sento di andare oltre il 3 in quanto ha in parte deluso le mie aspettative. Infatti ad una prima parte, avvincente per l'evolversi del rapporto tra insegnante e discepolo problematico, segue una seconda parte che, a mio giudizio, avrebbe potuto essere sviluppata meglio (penso agli spunti che avrebbero potuto offrire le doti artistiche di Bleu) e invece si appiattisce su un rapporto sentimentale troppo scontato.

    ha scritto il 

  • 5

    Questo libro, insieme a "sei il mio sole anche di notte", deve essere letto almeno una volta nella vita.
    Delicato, scritto in modo impeccabile, profondo, così vero da far venire i brividi.
    Amy Harmon ...continua

    Questo libro, insieme a "sei il mio sole anche di notte", deve essere letto almeno una volta nella vita.
    Delicato, scritto in modo impeccabile, profondo, così vero da far venire i brividi.
    Amy Harmon ha un talento straordinario, e grazie a questo suo talento non puoi fare altro che innamorarti di Blue e Wilson, seguire la loro storia con ansia, tristezza e SPERANZA. Quella dolce speranza che nei suoi libri è sempre presente, racchiusa nelle frasi che sembrano capitare SEMPRE al momento giusto. Sembrano scritte per te, come se Amy Harmon ti conoscesse e volesse darti la spinta per andare avanti e credere ancora in qualcosa. Credere ancora nell'amore.
    Blue è complicata, eccentrica, mentre Wilson è dolce e paziente. Tutti e due si completano a vicenda.
    Il loro amore nasce pian piano, senza fretta, e quando decidono di darsi un'occasione le cose procedono comunque con calma. E quella calma ti entra dentro per la dolcezza che racchiude...
    Un libro davvero spettacolare, che ti lascia col fiato sospeso fino alla fine, quando tutti i nodi vengono al pettine. E il fatto che ogni cosa sia intrecciata e non capitata per caso fa venire i brividi al sol pensiero.

    ha scritto il 

Ordina per