I confini del nulla. Niceville

di | Editore: TEA
Voto medio di 121
| 22 contributi totali di cui 18 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Benvenuti a Niceville, la città dove il male è nato molto prima degli uomini. Niceville sarebbe una cittadina idilliaca... se non fosse per le ombre, i sussurri, le sparizioni. E tutte quelle morti misteriose. Il detective della omicidi Nick ...Continua
Ha scritto il 05/11/17
Serie Niceville, vol.2
Un ottimo seguito del libro precedente, un "libro di mezzo" di una trilogia che non soffre assolutamente la classica sindrome dei libri di mezzo delle trilogie. Ovvero, non è un libro in cui succede poco o niente e che è utile solamente a fare da ...Continua
Ha scritto il 09/07/17
ho adorato questo secondo capitolo di Niceville in tutto e per tutto. Ora subito sotto con il terzo capitolo
Ha scritto il 30/04/16
The Homecoming - Niceville #2
3.5Leggermente meglio del primo capitolo, mi è piaciuta soprattutto la parte thriller, un po’ meno quella soprannaturale che, con eccezione dell’ultima parte, ho trovato un po’ noiosa e per niente “paurosa” o inquietante.I vari intrecci ...Continua
Ha scritto il 12/11/15
un bel crescendo. Il Male che permea la città acquista spessore. Alcune storie si chiudono ed altre si infittiscono lasciando presagire altre meraviglie (si fa per dire) :). Attacco subito il terzo volume: devo sapere.
Ha scritto il 12/09/15
Decisamente più bello del primo, più lineare, meno confusionario e più intrigante!
  • 1 mi piace

Ha scritto il Jan 13, 2016, 18:11
Rosseau diceva che i bambini erano innocenti finché non venivano corrotti dal mondo degli adulti. Rosseau aveva torto marcio. In ogni bambino albergava una scintilla di malignità perversa, ma in qualcuno di loro quella malignità era tutto ciò ...Continua
Pag. 83
Ha scritto il Dec 15, 2013, 19:37
«... O Dio, che per come la vedo io nutre verso il creato lo stesso interesse che un bambino distratto avrebbe verso un giocattolo che ha da tempo abbandonato in un angolo del giardino. »
Pag. 337
Ha scritto il Dec 15, 2013, 19:33
Guardandolo, Danzinger pensò istintivamente a Henry Fonda nel ruolo di Wyatt Earp in My Darling Clementine.
Pag. 151
  • 1 commento
Ha scritto il Dec 15, 2013, 19:28
Lavorando come avvocato di famiglia, era entrata in contatto con un sacco di episodi di stupidità e cattiveria infantile, non tutti commessi da bambini peraltro.Rosseau diceva che i bambini erano innocenti finchè non venivano corrotti dal mondo ...Continua
Pag. 101
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi