Ha scritto il 29/12/13
ancora rivoluzione
malraux non era un rivoluzionario, era uno scrittore. “La rivoluzione non è un pranzo di gala; non è un'opera letteraria, un disegno, un ricamo; non la si può fare con altrettanta eleganza, tranquillità e delicatezza, o con altrettanta ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 11/10/11
La Cina non era vicina
Gli albori della rivoluzione cinese attraverso gli occhi di un giovane europeo dell'Internazionale, con un bagaglio di grandi speranze pronte ad infrangersi con una realtà assai diversa e più complessa del previsto. La parte più interessante è ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 17/03/11
I conquistatori di Malraux all'inizio mi aveva affascinato per il fatto di essere un diario molto potente di una rivolta in atto contro l'imperialismo britannico presente ad Hong Kong. La lettura però non è affatto agevole e questo ha smorzato il ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi