Cidrolin
Ha scritto il 04/01/18
null
Per una volta non mi è difficile far classifiche, ordinare, dare giudizi chiari. I demoni è -per me- semplicemente il miglior romanzo. Migliore di tutti, intendo, nel tempo, nello spazio, nei generi. Lo leggo spesso e non me ne stanco mai. Potente, v...Continua
Tosca
Ha scritto il 05/10/17
É stato il mio secondo romanzo di Dostoevskij e ho notato come in entrambi i casi la narrazione parta a pieno ritmo per poi subire una brusca frenata a metà del libro. La trama é molto coinvolgente fin dalle prime pagine e incredibilmente non ho avut...Continua
Steve 1994
Ha scritto il 11/09/17
Che dire, ancora una volta FD ci porta nel suo mondo, mondo che può sembrare pieno di incomprensioni e pazzia ma che in realtà visto più attentamente non è nient'altro che il mondo dell'uomo o per meglio dire dell'anima. In questo suo romanzo vengono...Continua
Epistrophy
Ha scritto il 30/08/17

Il 2001: Odissea nello spazio/Electric Ladyland della letteratura tutta

Epistrophy
Ha scritto il 30/08/17

Alesya
Ha scritto il Nov 16, 2017, 11:24
Chiedete a una persona semplice di fare qualcosa per voi e questa, se può e vuole, vi servirà premurosamente e cordialmente; ma chiedetele di andare a prendere della vodka e l'abituale tranquilla cordialità, si trasformerà a un tratto in una frettolo...Continua
  • 1 mi piace
Alesya
Ha scritto il Nov 16, 2017, 11:14
Ci sono degli attimi, cinque o sei secondi per volta, in cui si avverte a un tratto la presenza di un’armonia eterna compiutamente raggiunta. Non è una cosa terrestre; non dico che sia una cosa celeste, è qualcosa che l’uomo nel suo aspetto terreno n...Continua
Alesya
Ha scritto il Sep 19, 2017, 13:04
"La vita è dolore, la vita è paura e l'uomo è infelice. Ora tutto è dolore e paura. Ora l'uomo ama la vita, perché ama il dolore e la vita. E così hanno fatto. La vita si concede oggi in cambio di dolore e paura, e qui sta l'inganno. Oggi l'uomo non...Continua
  • 1 mi piace
Alesya
Ha scritto il Sep 14, 2017, 06:47
Ci sono strane amicizie: i due amici vogliono quasi divorarsi l'un l'altro, e vivono così tutta la vita, ma nello stesso tempo non si possono lasciare. Lasciarsi anzi è assolutamente impossibile: l'amico che si impunta e rompe la relazione, si ammala...Continua
  • 1 mi piace
Elena
Ha scritto il Mar 10, 2013, 09:44
"Si può attraversare un fiume su una trave, ma su una scheggia no."
Pag. 656

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Lula ●ω●
Ha scritto il Apr 24, 2017, 09:44
Rispetto alle altre letture, questo romanzo parte disorientandoti, senz'altro vero è che solitamente i romanzi di Dostojevski sono sempre un po' confusionari, vuoi per la presenza di molti personaggi, vuoi perché la storia parte sempre lentamente, tu...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi