I detective selvaggi

Voto medio di 1135
| 210 contributi totali di cui 177 recensioni , 31 citazioni , 1 immagine , 1 nota , 0 video
Una specie di falso poliziesco, o di sarcastico on the road, a cavallo di due tempi in cui avrebbe potuto succedere tutto, il tempo delle avanguardie artistiche e il tempo della gioventù «alternativa» anni Sessanta Settanta. Arturo Belano e Ulises Li ...Continua
eddie
Ha scritto il 07/04/18
questo è un libro che si arrotola su se stesso (alcuni libri lo fanno), ed è un magnifico enorme affresco di una generazione. io non ho mai amato gli scrittori latino americani (occhei, tranne borges, va bene) ma questo, fortunatamente, non c'entra n...Continua
Evi *
Ha scritto il 11/03/18

Bo la no ma an che no!
Abbandonato.

Mendel85
Ha scritto il 17/02/18
Navegaciòn _______________
Come può uno scoglio arginare il mare.... " Wow" Questo libro è stato il mio primo incontro con Bolano, e dopo la lettura l'unica cosa che riesco a pensare è "Wow". Pochi scrittori hanno avuto su di me questo effetto. Perchè I detective selvaggi sfug...Continua
Enrico Meriggi
Ha scritto il 04/01/18

Libro indimenticabile, i suoi personaggi ci accompagnano ancora dopo la lettura, scorrevolissima e coinvolgente come poche.

Bellatrix
Ha scritto il 03/11/17
Mea culpa...

Io e i Sud Americani proprio non ci prendiamo.
Probabilmente è il bel libro che tutti dipingono ma io ho abbandonato alla fine della prima parte.


Ania Marci
Ha scritto il Jul 17, 2017, 13:17
Lei sta bene così come sta, occhio non vede cuore non duole (...), occhio non vede cuore non pensa, vivere nell'ignoranza è quasi come vivere nella felicità.
Pag. 390
Sonia
Ha scritto il Nov 21, 2016, 19:30
Poi tutto si è trasformato in una serie di fatti concreti o di nomi propri o di verbi, o di capitoli di un manuale di anatomia sfogliato come un fiore, connessi caoticamente tra loro.
Pag. 73
Kobayashi
Ha scritto il Apr 26, 2014, 16:51
… e poi Lima ha fatto una dichiarazione misteriosa. Secondo lui i realvisceralisti contemporanei camminano all'indietro. Come all'indietro?, ho domandato. “Di spalle, guardando un punto ma allontanandosene, in linea retta, verso l'ignoto.”.
Pag. 20
Kobayashi
Ha scritto il Apr 26, 2014, 08:16
La serata si è chiusa in modo sorprendente. Álamo ha sfidato Ulises Lima a leggere una delle sue poesie. Lui non si è fatto pregare e ha tirato fuori da una tasca del giubbotto dei fogli sporchi e spiegazzati. Orrore, ho pensato, questo coglione si è...Continua
Pag. 19
Lagu
Ha scritto il Oct 27, 2012, 11:48
Una volta le aveva chiesto su cosa scrivesse e Cesárea le aveva risposto: su una greca. Il nome della greca era Ipazia.
Pag. 823

Kobayashi
Ha scritto il Feb 19, 2015, 12:15

Donata Cucchi
Ha scritto il Apr 04, 2018, 13:42
(Letto tra febbraio e marzo 2018).

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi