Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

I draghi di Earthsea

L'isola del Drago, I venti di Earthsea

Di

Editore: Nord

3.9
(135)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 406 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8842912867 | Isbn-13: 9788842912866 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Anselmi Pietro , Valla Riccardo

Genere: Science Fiction & Fantasy

Ti piace I draghi di Earthsea?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Earthsea, il mondo dei grandi arcipelaghi e degli immensi oceani, l'universo lontano dove la magia è ancora potente, la terra misteriosa dove uomini e draghi hanno convissuto e dove il leggendario Ged evocò e sconfisse le forze delle tenebre. In una delle cento isole di Earthsea vive Tenar, consacrata da bambina alle potenze tenebrose della terra, poi divenuta inaccessibile sacerdotessa delle Tombe di Atuan e adesso sposa felice, immemore del suo destino di maga. Il futuro della sua terra, sospeso tra il baratro del Male e la prosperità del regno del giovane re di Gont, reclama il suo coraggio e i suoi poteri occulti.
Ordina per
  • 3

    Ho iniziato a leggere questa saga perche' avevo trovato numerosi suggerimenti e varie recensioni positive, sia sulla bravura dell'autrice che sulla bellezza del racconto.
    Ebbene, sono rimasto deluso. In effetti ripensandoci l'ambientazione e' molto bella, originale, poetica, ma la trama mi ha las ...continua

    Ho iniziato a leggere questa saga perche' avevo trovato numerosi suggerimenti e varie recensioni positive, sia sulla bravura dell'autrice che sulla bellezza del racconto. Ebbene, sono rimasto deluso. In effetti ripensandoci l'ambientazione e' molto bella, originale, poetica, ma la trama mi ha lasciato insoddisfatto. Non e' all'altezza. I personaggi sono caratterizzati ma in questi ultimi 2 libri il personaggio principale (Ged) non fa praticamente nulla. Ci sono molti punti lasciati in sospeso che non si capisce come si collocano nella trama, sembrano messi li' senza un senso. Ci sono dei momenti topici dove ci si aspetta un colpo di scena, una rivelazione, e questa non avviene. Si danno per scontato degli accadimenti che uno avrebbe voglia di leggere e vivere con i personaggi, per poi passare pagine e pagine sulla vita di campagna. La fine di tutto poi non e' ben chiara. C'e' un gruppo di persone che affronta la missione finale e alcuni non si capisce a cosa servano. Insomma Le Guin, hai perso troppo tempo a filosofeggiare e troppo poco a raccontare. Potevi fare di meglio, sicuramente ne sei capace.

    ha scritto il 

  • 3

    Continuano le leggende di Earthsea (4 e 5 romanzo)

    Altri due romanzi della Le Guin nel mondo di Terramare, approfondiscono le vicende di un Ged più maturo in questo arcipelago variegato.
    Contiene i due romanzi "L'isola del Drago" e "I venti di Earthsea", un seguito e quasi una conclusione al tomo de "La saga di Earthsea" coi suoi 3 romanzi. ...continua


    <

    Altri due romanzi della Le Guin nel mondo di Terramare, approfondiscono le vicende di un Ged più maturo in questo arcipelago variegato. Contiene i due romanzi "L'isola del Drago" e "I venti di Earthsea", un seguito e quasi una conclusione al tomo de "La saga di Earthsea" coi suoi 3 romanzi.

    Gli episodi qui narrati si fanno più filosofici, quasi metafisici e prevale il "rural fantasy" (come l'ha definito mio marito ;-P).

    Nel primo, vincitore del premio Nebula nel 1990 e da cui Gorō Miyazaki ha liberamente tratto il suo film d'animazione, Ged torna a Gont e reincontra Tenar che ora non è più sacerdotessa ma semplicemente donna e conosce la ragazzina che lei alleva come figlia: Therru-Tehanu. Romanzo sulla diversità, sulla cattiveria umana e sulle scelte di vita.

    Ne "I venti di Earthsea" Lebannen deve cercare di ristabilire l'equilibrio nel mondo tra uomini e draghi. Continuano le storie di Lebannen, Tenar, Tehanu (soprattutto), ed, in maniera più secondaria, Ged, affrontate nel libro precedente.

    Il tema portante è la riconciliazione e di sottofondo mi è parso di cogliere un tema ecologista che non mi è affatto dispiaciuto.

    La solita narrazione rassicurante, calma, dettagliata e piena di amore per le piccole cose del mondo.

    PS: Io ti ho letto ed ero convinta di averti comprato..ma, ahimè...dove sei??? Torna da me!

    ha scritto il 

  • 4

    Si conclude la trama della serie di Earthsea.
    Le premesse del mondo di Earthsea sviluppate dalla Le Guin fin dall'inizio si portano a compimento, spiegandole finalmente e dando un insegnamento dell'autrice sulla realtà, anche la nostra.

    ha scritto il 

  • 5

    Pura poesia del fantasy. Un mondo malinconico, avvolto in un'atmosfera epica e incredibilmente delicata. Earthsea è un capolavoro e merita di essere letto e riletto, per rimanere ogni volta incantati e avvolti dalla sua bellezza.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Ho votato 3 stelline solo perchè la prima trilogia mi era piaciuta un pochino di più, ma siamo sempre a livello di eccellenza e il personaggio di Ged rimane uno dei migliori che io abbia mai incontrato...
    ***SPOILER***
    ...anche come semplice contadino è talmente pieno di saggezza e dig ...continua

    Ho votato 3 stelline solo perchè la prima trilogia mi era piaciuta un pochino di più, ma siamo sempre a livello di eccellenza e il personaggio di Ged rimane uno dei migliori che io abbia mai incontrato...
    ***SPOILER***
    ...anche come semplice contadino è talmente pieno di saggezza e dignità

    ha scritto il